Caso Falzone: l’arbitro vince il ricorso, squalifica cancellata

Procedura tardiva e contenuto lesivo ritenuto “dubbio”. La Corte d’appello dà ragione al fischietto che torna disponibile

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

“La Corte Federale d’Appello, visto l’art. 75 del Regolameto di Giustizia, accoglie l’appello proposto da Alan Falzone avverso la decisione del Tribunale Federale Nazionale n. 5 del 11 marzo 2015 e per l’effetto dichiara improcedibile il deferimento a carico del tesserato Alan Falzone e annulla la sanzione disciplinare comminata”. Traduciamolo in italiano corrente: la corte d’Appello FIR ha accolto il ricorso presentato dall’arbitro e cancellato la squalifica a lui inferta. 

 

La Commissione di Appello Federale ha riconosciuto che è stato violato il termine di giorni 90 per l’avvio dell’azione disciplinare. Non solo: cosa probabilmente più importante è stata riconosciuta come “dubbia” la portata lesiva dei commenti che furono all’origine del suo caso.
Riavvolgiamo velocemente il nastro: nell’immadiato dopo-partita della finale scudetto tra Calvisano e Rovigo del 31 maggio 2014 Alan Falzone, arbitro FIR, scriveva privatamente a un amico un commento sulla direzione arbitrale del match e sulla condota del TMO. Questo conoscente ha pensato bene di rendere pubblico il contenuto del messaggio privato. Da qui sono iniziati i problemi per il fischietto che è stato sospeso e poi squalificato dopo un lunghisssimo iter fino alla fine di luglio. Ora l’appello vinto.

 

Falzone può quindi essere utlizzato immediatamente dalla FIR, come direttore di gara, assistente o TMO. L’arbitro, nonostante il lunghissimo stop, si è infatti tenuto aggiornato con i corsi previsti dal regolamento e ora deve solo affrontare i test fisici, ma per fare il TMO o anche l’assistente non serve una grandissima preparazione atletica. Ci auguriamo perciò di rivederlo subito in campo, magari già per l’ultima giornata dell’Eccellenza.

 

A QUESTO LINK IL DISPOSITIVO COMPLETO DELLA SENTENZA DATATO 14 APRILE E PUBBLICATO OGGI

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Top10: i risultati della dodicesima giornata

Vince il Petrarca che si conferma in vetta alla classifica e Rovigo che vola al secondo posto

29 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: le formazioni di Colorno-Petrarca e Rovigo-Fiamme Oro

La dodicesima giornata del massimo campionato italiano si chiude con due big match di alta classifica

29 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: gli highlights di Lyons-Calvisano, Cus Torino-Valorugby e Mogliano-Viadana

Le immagini delle prime tre partite della dodicesima giornata

28 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: vittorie in trasferta per Calvisano, Valorugby e Viadana

Si sono concluse le prime tre partite del 12esimo turno

28 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Petrarca: James Faiva torna a Padova fino a fine stagione

Rinforzo importante per la capolista del massimo campionato

28 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: Rovigo rinforza i trequarti con un giocatore delle Zebre

Percorso inverso per Matteo Moscardi, di nuovo a Rovigo a pochi mesi dall'approdo in United Rugby Championship

28 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10