All Blacks verso gli USA: Dan Carter scalpita, Faumuina ritarda

L’apertura si dice pronta per giocare già il prossimo week-end a Chicago contro gli USA, il pilone arriverà 24 ore dopo la squadra

Non gioca da alcune settimane ma Dan Carter è tranquillo: “Sto bene, sono pronto per scender in campo” dice alla stampa neozelandese prima di prendere il volo che porta gli All Blacks a Chicago, dove tra una settimana giocheranno contro gli USA. I problemi fisici dell’apertura negli ultimi anni sono stati effettivamente parecchi e dallo scorso novembre ha giocato davvero poco tra semestre sabbatico e vari ko. Il suo rientro era previsto ormai quasi un mese fa ma è stato sempre rimandato ma il ct dei tuttineri Steve Hansen lo ha comunque convocato per i test-match, “Mi sto preparando per giocare – ha detto Carter – non vedo l’ora”.
Intanto gli All Blacks sono partiti senza Charlie Faumuina: il giocatore ha ottenuto il permesso dello staff tecnico di raggiungere la squadra con 24 ore di ritardo per non meglio precisate “ragioni personali”. La moglie del pilone è incinta e nei giorni scorsi è rimasta coinvolta in un lite nel traffico su cui la polizia sta indagando, probabile che il motivo sia questo. Il giocatore arriverà comunque in tempo per essere disponibile per la partita di Chicago.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: l’estate della Scozia prosegue in scioltezza, Cile battuto 11-52

La squadra di Gregor Townsend ci mette 30' per iniziare a ingranare, ma poi non si ferma più

item-thumbnail

Italia, come sta Paolo Garbisi?

Il mediano di apertura azzurro è uscito al 67', durante il test match col Giappone, per un forte impatto alla testa contro l'anca di un avversario. Ag...

item-thumbnail

L’Italia chiude le Summer Series nel modo migliore, bel successo sul Giappone di Eddie Jones

Azzurri che partono e chiudono forte con un netto 14-42, soltanto un po' troppa indisciplina ha tenuto a galla i nipponici a cavallo dell'intervallo

item-thumbnail

L’Argentina domina, l’Uruguay non c’è: a Maldonado finisce 79-5

Partita a senso unico per ottanta minuti. Teros irriconoscibili rispetto alla Rugby World Cup

item-thumbnail

Summer Nations Series 2024: la preview di Uruguay-Argentina

A Maldonado derby sudamericano tra Teros e Pumas, entrambe alla ricerca di nuove certezze

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit del Giappone, prossimo avversario dell’Italia

Protagonisti e stato dell'arte della nazionale nipponica che ospita gli Azzurri