Eccellenza: Viadana prova ad avere un futuro, stasera riunione

Un paio d’anni fa era in Celtic League, oggi il club lombardo vive una situazione davvero complicata

ph. Tommaso Del Panta

A Viadana, da qualche mese, tira una brutta aria. L’annuncio del patron Melegari di farsi da parte è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. In tempi piuttosto stretti è stata messa in piedi l’Associazione Rugby Viadana 1970 con l’intenzione di dar vita a una public company gestita dal basso che acquisisca il titolo sportivo e poter mantenere il club giallonero in Eccellenza. Il progetto però non è ancora partito del tutto, anche se la raccolta fondi procede. Soldi che comunque al momento non sarebbero sufficienti per coprire tutte le spese, comprese quelle degli ultimi mesi della stagione, tanto che la Gazzetta di Mantova oggi parla di possibili arbitrati FIR (ma anche di una possibile presenza della famiglia Melegari con un ruolo di mera sponsorizzazione).
Situazione comunque molto fluida e  stasera riunione alla Club House di tutte le parti coinvolte.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top12: diversi rinnovi a Calvisano ed altri spunti dal mercato

I movimenti più interessanti nel massimo campionato nazionale

24 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: Simone Ragusi è un nuovo giocatore del Calvisano

L'esperto trequarti farà parte della rosa dei lombardi nel corso della prossima stagione

22 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Calvisano: ufficiale l’arrivo di Hugo Schalk

I Gialloneri sistemano la mediana dopo un paio di addii di peso nel settore

20 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rovigo non rinnova James Ambrosini: “Non sono riuscito a dimostrare il mio valore”

L'apertura lascia il club dopo appena una stagione, i Bersaglieri puntano su Menniti-Ippolito e il giovane Borin

19 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12