Pro 12, le Zebre reggono un tempo poi crollano: vince Leinster 31-8

La franchigia federale resiste quaranta minuti, poi la superiorità e il ritmo di Leinster fanno la differenza

ph. Luca Sighinolfi

Le Zebre escono sconfitte dalla sfida del XXV Aprile di Parma contro Leinster. Il primo tmepo si chiude sul 10-5 per gli ospiti, che nella ripresa premono sull’acceleratore e marcano tre mete, fino al 31-8 finale.

 

Buon primo tempo della franchigia federale, che difende bene e concede agli avversari solamente dieci punti. A muovere il tabellino per primi sono proprio gli uomini di Cavinato, in meta al minuto ’15 con Van Schalkwyk che va oltre di prepotenza dopo una serie di pick and go. La reazione di Leinster non si fa attendere, ed è il mediano Cooney a schiacciare da mischia ordinata ai cinque. Un bel buco di Haimona, sostenuto da Quartarioli, è bloccato a pochi metri dalla meta. In finale di tempo irlandesi avanti con la punizione di Gopperth che chiude il primo tempo sul 10-5 Leinster.

In avvio di ripresa Leinster alza il ritmo, ma la meta ospite arriva in un buon momento delle Zebre. Aguero fa metri, Ratovu raccoglie e prosegue sulla verticale ma si isola, turnover e grande contrattacco Leinster che porta in meta Reid dopo un incrocio e un perfetto due contro uno. Haimona va dalla piazzola e segna i primi tre punti della carriera in Celtic. Gli ospiti legittimano la superiorità all’ora di gioco con la meta di Kirchner, ben pescato all’interno da Madigan dopo un bel multifase di Leinster. Fanning è vicinissimoalla meta del bonus ma perde malamente l’ovale involato a meta. Il bonus arriva pochi minuti più tardi, con Hudson che raccoglie un brutto pallone, parte da fermo e se ne va sul lato sinistro fino ad arrivare sotto i pali. Finisce 31-8.

 Di Roberto Avesani @robyavesani

 

Zebre: 15 Ruggero Trevisan, 14 Giulio Toniolatti 13 Roberto Quartaroli, 12 Kameli Ratuvou, 11 David Odiete, 10 Kelly Haimona, 9 Brendon Leonard, 8 Samuela Vunisa, 7 Andries van Schalkwyk, 6 Filippo Ferrarini, 5 George Biagi, 4 Emiliano Caffini, 3 Dario Chistolini, 2 Tommaso D’Apice, 1 Matias Aguero (c).
Replacements: 16 Lorenzo Giovanchelli, 17 Andrea de Marchi, 18 David Ryan, 19 Michael van Vuren, 20 Giacomo Bernini, 21 Alberto Chillon, 22 Giulio Bisegni, 23 Filippo Cristiano.

Marcatori Zebre

Mete: van Schalkwyk (15)
Conversioni:
Punizioni: Haimona (58)

 

Leinster: 15 Zane Kirchner, 14 Darragh Fanning, 13 Brendan Macken, 12 Noel Reid, 11 Sam Coghlan-Murray, 10 Jimmy Gopperth, 9 John Cooney, 8 Jordi Murphy, 7 Shane Jennings, 6 Kevin McLaughlin, 5 Mike McCarthy, 4 Leo Cullen (c), 3 Tadhg Furlong, 2 Aaron Dundon, 1 Michael Bent.
Replacements: 16 James Tracy, 17 Jack O’Connell, 18 Edward Byrne, 19 Tom Denton, 20 Dominic Ryan, 21 Luke McGrath, 22 Ian Madigan, 23 Darren Hudson.

Marcatori Leinster

Mete: Cooney (22), Reid (55), Kirchner (65), Hudson (77)
Converisoni: Gopperth (22, 55, 65), Madigan (77)
Punizioni: Gopperth (40)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: un rinforzo in prima linea per le Zebre 2024/25

La mischia della franchigia ducale si arrichisce di un giocatore proveniente dalla Serie A Elite

item-thumbnail

Zebre Parma: programmata un’amichevole estiva il 22 agosto

I ducali preparano la nuova stagione di URC con una seconda amichevole di livello

item-thumbnail

Zebre, parla Roselli: “Tra cambiamenti e precarietà non è stato facile, eppure sta nascendo un’eccellenza”

Il tecnico romano saluta la franchigia emiliana, con cui ha collaborato complessivamente per 6 stagioni

item-thumbnail

URC: le Zebre imbrigliano a lungo Glasgow, poi nel finale passano gli scozzesi

La franchigia ducale gioca una partita di spessore, ma non basta per ottenere la vittoria in trasferta

item-thumbnail

URC: Zebre, ultimo atto. A Glasgow per finire con orgoglio

La preview della gara che chiude la stagione della franchigia di Parma

item-thumbnail

Le ultime Zebre della stagione: la formazione per Glasgow

Luca Morisi capitano per l'ultima della gestione Roselli