La Nazionale si sposta verso Cremona. E le isole Fiji si avvicinano

Una domenica di pieno recupero e sedute di massaggi per gli Azzurri. Oggi allenamento a porte aperte

ph. Sebastiano Pessina

Smaltita la delusione per la sconfitta con l’Australia, l’Italia volta pagina e pensa già alle isole Fiji, prossimo avversario nel Novembre mondiale azzurro. Parisse e compagni hanno raggiunto Cremona, dove Castrogiovanni, Bortolami e Pavanello sono stati sottoposto ad ecografia direttamente in hotel. Le loro condizioni, comunque, non destano preoccupazione, come potete leggere direttamente dal comunicato Fir.

 

Primo allenamento verso il Cariparma Test Match contro Fiji di sabato allo “Zini” di Cremona, questa mattina al centro sportivo “San Zeno”, per gli Azzurri di Brunel: a lavorare sul campo ventotto dei trenta convocati, con Marco Bortolami e capitan Sergio Parisse che hanno svolto una seduta differenziata ma per i quali, già da domani, è previsto il rientro nel gruppo.

All’allenamento ha assistito anche il Consigliere comunale con delega allo sport, Marcello Ventura, che già ieri sera aveva dato il benvenuto in città alla Nazionale proveniente da Torino. 

“Cremona è una città che si affaccia per la prima volta sul grande rugby internazionale – ha detto il Manager dell’Italia Luigi Troiani incontrando la stampa nel pomeriggio – ma già oggi abbiamo trovato un bel pubblico ad accoglierci per il primo allenamento settimanale. I Cariparma Test Match sono uno strumento importante di promozione del nostro sport sul territorio, per noi è sempre piacevole essere impegnati in prima persona nella divulgazione del rugby anche in quelle piazze dove la palla ovale è in fase di espansione”.

L’ex estremo aquilano dell’Italia non ha nascosto la delusione dopo il rovescio torinese con l’Australia: “C’è sicuramente voglia di reagire dopo la partita di sabato scorso, contro l’Australia non ci siamo espressi su quei livelli che abbiamo raggiunto in passato ed i nostri errori sono stati pagati a caro prezzo, come è normale che accada sulla scena internazionale”.

In serata è prevista la visita alla Squadra Nazionale del Presidente Alfredo Gavazzi.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italia: Conor O’Shea si è dimesso con effetto immediato

L'allenatore irlandese non guiderà gli azzurri al Sei Nazioni 2020. "Spero di aver lasciato il rugby italiano in una posizione migliore"

16 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Come sarà l’Italia della Rugby World Cup 2023?

Abbiamo provato a immaginare delle liste di 31 convocati per il prossimo Mondiale. Ecco cosa ne è uscito fuori

13 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match 2020: il probabile calendario dell’Italia, tra luglio e novembre

Per gli azzuri, tour americano in estate e sfide di lusso a novembre

7 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

80° minuto: la Rugby World Cup dell’Italia vista con gli occhi di Mattia Bellini

Intervista all'ala che nella rassegna iridata giapponese è stato uno dei migliori del gruppo azzurro

1 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Conor O’Shea dovrebbe ricoprire un ruolo all’interno della RFU a partire dal 2020

Secondo il 'Daily Telegraph', l'allenatore irlandese avrebbe già raggiunto un accordo con la federazione britannica

27 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

80° minuto: il mondiale di Braam Steyn attraverso le sue parole

Intervista al terza linea della nazionale dopo l'avventura in Giappone, fra numeri, ruoli e risultati

25 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale