Caimani, obiettivo centrato contro il Settimo Torinese

Per soli due punti la spunta la squadra di Robertson, che sale al quarto posto

SETTIMO TORINESE vs CAIMANI COENERGIA = 22 – 24 (1-2)

Settimo Torinese : Cerutti, Battigaglia, Marchi, Scandurra, De Razza, Chiappini, Ciuffreda, Maso, Puscasu, Cremascoli, Lukic, Battaglia, Di Valentino, Panero, Cocca.
entrati : Sandulache, Giannone, Deandrea M., Cotromeo
non entrati : Deandrea G., Meli, Ducatto
allenatore : Franchi

Caimani Coenergia : Valenti, Ndoye, Bandera, Ghizzi, Flisi M., Flisi S., Leone, Abouarrouche, Camurri, Gemelli (37° Mantovani), Favagrossa, Paolucci (32° Cimardi), Cavallero (cap.), D’Apice, Contri (69° Affolter)
non entrati : Valenza, Parmiggiani, Rifici, Giandonato.
allenatore Robertson, Sciamanna.

Marcatori : 2° c.p., Chiappini, 11° m. De Razza tr. Chiappini, 16° c.p. Chiappini, 19° c.p. Valenti, 26° c.p. Chiappini, 28° c.p. Valenti, 34° m. Cavallero tr. Valenti, 40° c.p. Valenti, 50° c.p. Valenti, 72° e 74° c.p. Chiappini, 79° m. Ndoye

note : 52° giallo Maso. Pubblico : 150 presenze. c.p. : Chiappini 5/5, Valenti 4/4
trasf. Chiappini 1/1, Valenti 1/2

Settimo Torinese : grande risultato per i Caimani Coenergia, del presidente Giulio Arletti, che in casa del Settimo Torinese, hanno conquistato 4 punti ,molto preziosi per la classifaca, raggiungendo 14 punti, che li piazzano al 4° posto, sorpassando i torinesi che si fermano a 13.
Caimani, che hanno una partenza molto soft, forse dovuta al viaggio veramente lungo e pesante e alla paura di perdere, visto che le informazioni ricevute, davano il Settimo come squadra ostica che in casa e’ difficile da battere.
Ed e’ cosi’, che al 16°, i Caimani, si trovavano gia’ sotto di 13 a 00, con una meta di De Razza, che Chiappini trasforma e 2 calci dello stesso Chiappini.
Ma capitan Cavallero, che e’ della zona, non ci sta’ a perdere e scuote i propri compagn e cosi, dopo 2 calci di Valenti, che svegliano i tuttineri bondanellesi, e’ proprio Lui, Cavallero che, dopo una buona percussione e con l’aiuto dei compagni a spingerlo, schiaccia l’ovale in meta, Valenti trasforma e porta i Caimani sul risultato di 16 a 16 alla fine della prima frazione di gioco.
Robertson catechizza i suoi e il secondo tempo, inizia com’e finito il primo, con i Caimani che hanno in mano le redini del gioco, solo la grande voglia di vincere e la grande mole di gioco, gli fa’ fare parecchi errori, con in avanti che spesso interrompono belle fasi di gioco, ma al 10° minuto passano in vantaggio ancora con un calcio di Valenti, che anche in questa partita ha confermato le doti del suo piede magico e si portano sul 16 a 19.
I sostenitori dei Caimani, intervenuti alla gara, sostengono i loro beniamini, che continuano a giocare senza dare tregua ai padroni di casa e sono solo alcune decisioni, dubbie dell’arbitro, il sig. Filippi di Biella, che riescono a tornare a dare il vantaggio ai torinesi, i quali, con 2 calci del solito Chiappini, si portano sul 22 a 19.
Mancano ancora 6′ alla fine ed i Caimani non ci stanno a perdere una partita dove hanno dominato nel gioco, basti pensare, che i padroni di casa, sono entrati nei 22 metri dei bondanellesi solo la volta della meta e continuano a spingere e spingere, pressando gli avversari nella loro meta’ campo, rinunciando anche a piazzare 2/3 calci abbastanza papabili per Valenti, ma vogliono la vittoria, che arriva al 79°, e’ Flisi Samuele, dopo una percussione dei compagni, riceve la palla ed inventa un calcetto per l’ala Ndoye, che smarcato, vola ad intercettare la palla a 3 metri dalla linea di meta e con agilita’ la schiaccia vicino alla bandierina dell’angolo e realizza l’ennesimo sorpasso del 22 a 24, Valenti, sbaglia di pochissimo la difficile trasformazione trasformazione.
Il tempo per riprendere il gioco, ricevere la palla dai Caimani che la spediscono fuori dal campo, ed arriva il fischio finale e scoppia la gioia dei Caimani, che increduli, si abbracciano in campo festanti.
Grande prova di tutti, ma un plauso va’ a capitan Cavallero e a Samuele Flisi, che giocando per la prima volta nel ruolo di nr 10, cioe’ apertura, ha svolto il suo compito egregiamente.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club