Aviva Premiership, ready to start! Al via anche il massimo campionato inglese

Leicester e Saracens le favorite, con Northampton e Harlequines pronte a sfruttare ogni passo falso

ph. Andrew Couldridge/Action Images

Tra l’incerto futuro celtico, i grandi colpi di mercato del Top 14 e l’Eccellenza dispari, di Aviva Premiership non si è parlato tanto. Di fatto, quello inglese resta un campionato di qualità altissima, che si è arricchito con giocatori importanti (vedi North) e sempre in grado di esprimere un rugby competitivo e di massimo livello. Venerdì 6 Settembre da Newcastle prenderà il via la stagione 2013-14. La scorsa stagione è stata vinta da Leicester, dopo che le tigri avevano perso due finali consecutive contro Harlequines e Saracens. Chi riuscirà a scalzarli dal trono?

 

Leicester Tigers: i campioni in carica si presentano al via di nuovo tra i favoriti per raggiungere playoff e finale. Persi Castrogiovanni e il giovane George Ford, sono arrivati Camacho e David Mélé, oltre all’apertura Ryan Lamb, a rafforzare una rosa che comprende diversi giocatori che hanno fatto parte degli ultimi Lions. Da sempre un punto di forza dei Leicester è la profondità della squadra, che le permette di essere competitiva per tutta la stagione.

 

Saracens: insieme ai Tigers la squadra con maggior profondità e con una rosa solida e di esperienza internazionale. In mezzo al campo hanno perso Adam Powell e Kameli Ratuvou, che vestirà la maglia delle Zebre. In conpenso sono arrivato giocatori come le due ali Marcelo Bosch e Michael Tagicakibau, e la prima linea James Johnston. Inoltre Billy Vunipola troverà il fratello Mako. Tante le mete che arriveranno da Strettle e Ashton, con Farrell chiamato a guidare una linea di grande talento.

 

Northampton Saints: la squadra che più ha impressionato nella off-season, vincendo contro Ebinburgo e Leinster. Perso Tonga’uiha è arrivato Corbisiero, ma soprattutto è stato messo a segno uno dei colpi di mercato più importanti dell’estate con l’ingaggio di George North, che con Foden farà coppia in un triangolo profondo tra i più competitivi. Altro innesto di qualità è Kahn Fotuali’i, giocatore versatile capace di guidare il gioco e all’occorrenza di accelerare. I gradi di capitano, nonostante tutto, sono ancora sulle spalle di Hartley.

 

Harlequines: tra le favorite, è la squadra che meno ha cambiato. L’ossatura della squadra è tutta confermata, con Danny Care, Nick Evans, Nick Easter e Chris Robshaws. Dalla Francia hanno fatto ritorno in Inghilterra Nick Kennedy e Paul Sackey.

 

Gloucester: dopo il quinto posto dell’anno scorso, la squadra di Mike Tindall cercherà di confermarsi, puntando magari a centrare un posto playoff, anche se le prime quattro sembrano tutte un gradino sopra. Il talento dei vari Sharples, May e Trinder sarà importante per la squadra, anche se potrebbe mancare una profondità competitiva nel corso di tutta la stagione. Con gli Exeter Chiefs comunque Gloucester si candida a qualificata a sorpresa per le semifinali.

 

Nell’attesa, godiamoci alcune delle più belle mete della scorsa stagione.

 

 

 

Di Roberto Avesani

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

I Saracens battono un colpo, e che colpo (!) anche in entrata

Nonostante la retrocessione in Championship, i londinesi piazzano un colpo di rilievo in mediana

27 Maggio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: un esodo dall’Inghilterra al Giappone

Con l'addio di Johan Ackermann a Gloucester si allunga la lista di chi lascia l'Europa per il Sol Levante

15 Maggio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Saracens: Sean Maitland fa marcia indietro, firmato il rinnovo

Lo scozzese era dato da mesi in partenza verso Glasgow, ma rimarrà a Londra altre due stagioni

8 Maggio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La rivoluzione dei Leicester Tigers

Tra partenze e arrivi non si fermano le porte girevoli a Welford Road

5 Maggio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Matt Scott ai Tigers, Jonah Holmes in Galles

Il centro della Scozia torna in Inghilterra, ennesima tappa di una carriera movimentata. L'ala verso i Dragons

30 Aprile 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premier League: Twickenham potrebbe diventare uno stadio di calcio nei prossimi mesi

Il glorioso impianto londinese, e non solo, pronto a un "cambio di destinazione"?

29 Aprile 2020 Emisfero Nord / Premiership