Italia in quel di Durban, con Sudafrica e Samoa già nel mirino

Banda Brunel arrivata nella città del Natal dove sabato sfiderà gli Springboks. Obiettivo? Far bene, continuare la crescita e migliorarsi ancora

ph. Sebastiano Pessina

La Nazionale Italiana Rugby è arrivata a Durban, Sudafrica, capitale dello stato del Natal, in vista del debutto nel quadrangolare Castle Lager Series che vedrà impegnati gli Azzurri di Jacques Brunel da sabato 8 a sabato 22 giugno.
Il gruppo conta al momento ventinove atleti con Parisse, Ghiraldini e Castrogiovanni, provenienti da Hong Kong dove hanno giocato con la maglia dei Barbarians, che si aggregheranno al gruppo in queste ore.
Da oggi, sul prato della George Campbell National School, gli azzurri inizieranno a lavorare in vista del debutto di sabato prossimo al Kings Park (ore 17.15, diretta Sky Sport) che metterà l’Italia subito di fronte agli Springboks, padroni di casa ed attualmente seconda forza del ranking mondiale.

 

Vogliamo crescere, e per farlo non possiamo che andare a sfidare i migliori” ha detto il CT Jacques Brunel poche ore prima di partire per la nazione arcobaleno – “saranno tre partite difficili, ma questa squadra è un giusto mix di esperienza e volti nuovi. Dobbiamo lavorare sulla disciplina, ma anche per migliorare la percezione dell’Italia verso l’esterno sotto questo punto di vista. Da novembre ad oggi abbiamo sempre avuto momenti forti in tutte le partite che abbiamo disputato, imponendo sempre o quasi qualcosa. Forse solo le gare contro Scozia e Galles hanno fatto eccezione, ma in ogni caso noi dobbiamo puntare a giocare sempre allo stesso livello, dobbiamo trovare la nostra continuità sugli ottanta minuti. E’ fondamentale per sfidare alla pari squadre come gli Springboks. Ma sarà durissima, il Sudafrica è una delle prime tre squadre al mondo, Samoa ha forse la miglior squadra della propria storia e la Scozia, che arriva da un Sei Nazioni chiuso davanti a noi e non ha bisogno di presentazioni, ha un grande potenziale. Sarà un tour duro ed interessante”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Giappone-Italia: 80 minuti per chiudere col sorriso una stagione indimenticabile

Il 2024 sarà comunque da ricordare per il rugby azzurro, ma una vittoria certificherebbe un nuovo status per la nazionale

20 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Gonzalo Quesada: “Il Giappone vuole essere la squadra più veloce del mondo”

In conferenza stampa l'head coach degli Azzurri guarda alle scelte di formazione, al riposo dei protagonisti e all'approccio alla sfida contro il Giap...

19 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Summer Series: 4 cambi nella formazione dell’Italia per l’ultimo test contro il Giappone

Ritorna Louis Lynagh dal primo minuto, mentre davanti sono 3 le modifiche operate dal tecnico azzurro. In panchina si rivede Zanon

19 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Danilo Fischetti: “Contro il Giappone imporci fisicamente senza mai perdere la concentrazione”

Il pilone si proietta verso la sfida contro i nipponici: in programma domenica 21 luglio

18 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sebastian Negri lascia il raduno Azzurro e torna in Italia

Il flanker della nazionale costretto a dare forfait a causa di un infortunio

17 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Monty Ioane: “A Tonga ritrovata energia positiva, col Giappone partita molto diversa dalle altre due”

Il trequarti ala plaude alla reazione del gruppo e mette in guardia dalle competenze tecniche di Eddie Jones

17 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale