Leinster troppo forte, ma le Zebre cadono in piedi: finisce 22-41

Primo tempo che finisce in parità, poi gli irlandesi prendono il largo nella gara che raccoglie fondi per le aree colpite dal terremoto

ph. Luca Sighinolfi

Dopo 15 minuti o giù di lì la partita sembrava già segnata: il Leinster sembrava aver preso in mano le redini della partite e due mete nel giro di cinque minuti sembravano aver messo la gara sui binari previsti dai pronistici. E invece le Zebre si danno una scossa, iniziano a macinare gioco, ci mettono l’usuale cuore (che non è mai mancato), forse sorprendono i campioni d’Europa uscenti con il loro atteggiamento. Al fischio finale del primo tempo il tabellone dice 17 a 17 grazie alle mete di Sinoti e Halangahu. Risultato tanto giusto quanto sorprendente.
Il secondo tempo però – purtroppo – rimette le cose a posto: il Leinster fa il Leinster  per 20 minuti e tanto basta per scavare un solco incolmabile. Applausi comunque alle Zebre che non smettono mai di provarci anche se il gap tecnico è evidente.

 

Zebre: 15 Ruggero Trevisan, 14 Leonardo Sarto, 13 Giovanbattista Venditti, 12 Matteo Pratichetti, 11 Sinoti Sinoti, 10 Daniel Halangahu, 9 Alberto Chillon, 8 Josh Sole, 7 Mauro Bergamasco, 6 Filippo Ferrarini, 5 Marco Bortolami (c), 4 Michael Van Vuren, 3 Luciano Leibson, 2 Andrea Manici, 1 Matias Aguero.

Riserve: 16 Carlo Festuccia, 17 Andrea De Marchi, 18 Salvatore Perugini, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Tito Tebaldi, 22 Luciano Orquera, 23 David Odiete.

 

Leinster: 15 Isa Nacewa, 14 Fergus McFadden, 13 Brian O’Driscoll (c), 12 Andrew Goodman, 11 Fionn Carr, 10 Jonathan Sexton, 9 John Cooney, 8 Rhys Ruddock, 7 Dominic Ryan, 6 Kevin McLaughlin, 5 Devin Toner, 4 Tom Denton, 3 Michael Bent, 2 Richardt Strauss, 1 Jack McGrath.
Riserve: 16 Aaron Dundon, 17 Jack O’Connell, 18 Jamie Hagan, 19 Quinn Roux, 20 Leo Auva’a, 21 Isaac Boss, 22 Cathal Marsh, 23 Andrew Conway.

 

Marcatori per le Zebre
Mete: Sinoti (25), Halangahu (40), Festuccia (73)
Conversioni: Halangahu (25, 40)
Punizioni: Halangahu (6)

 

Marcatori per il Leinster
Mete: Denton (10), McFadden (15), Carr (46), Ryan (59), Nacewa (61)
Conversioni: Sexton (10, 15, 46, 59, 61)
Punizioni: Sexton (3)

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC, Zebre: la formazione per la sfida contro gli Ospreys

Ritorna in campo Lorenzo Pani dopo la squalifica. Il capitano sarà Tommaso Boni

item-thumbnail

La preview di Tolone-Zebre: le formazioni e dove si vede in tv e streaming

La squadra di Roselli deve fare l'impresa in Francia per passare il turno

item-thumbnail

Zebre, Roselli: “Dopo Bristol vogliamo riscattarci, ma a Tolone la panchina dovrà fare meglio”

Il tecnico spiega cosa serve ai suoi ragazzi per tentare l'impresa nell'ultima giornata di Challenge Cup

item-thumbnail

Fabio Roselli: “Le Zebre fanno e disfano, ci manca la continuità”

Il tecnico ha analizzato il crollo nel finale del match contro Bristol

item-thumbnail

Ultima chiamata per la Challenge: la preview di Zebre-Bristol

La squadra di Roselli può ancora qualificarsi agli ottavi, ma ha bisogno di vincere contro gli inglesi

item-thumbnail

Zebre: il punto sugli infortunati e sui recuperati del club emiliano

Roselli ritrova quattro elementi perdendone di contro uno. Buone notizie fra gli avanti