I Leoni mordono ancora: al Benetton anche il secondo derby celtico

Al Monigo il XV di Franco Smith fa suo anche il secondo incontro con i bianconeri. Partita sempre in controllo dei biancoverdi

ph. Alessandra Florida

Pronostici rispettati: Benetton troppo forte e tecnico e Zebre che oltre al cuore e alla grinta hanno poco da contrapporre. Il XV di Gajan riesce anche a cavarsela quando si tratta di difendere – anche se rimane estremamente falloso – ma tutti i nodi vengono al pettine quando ha la palla in mano: azioni estemporanee, lasciate alle iniziative dei singoli dove quand’anche si riesce a guadagnare una bella fetta di terreno non c’è quasi mai sostegno e la palla alla fine viene persa. Treviso invece sa cosa fare e spesso riesce a mettere in pratica le idee, inevitabile la vittoria dei veneti.
Una partita molto più divertente di quella vista a Parma una settimana fa. Non che ci volesse molto, ma ad aiutare la riuscita della giornata anche un terreno di gioco più che dignitoso pure dopo 80 minuti di gioco (anche se non perfetto) e la giornata di sole che ha invogliato un pubblico accorso numeroso al Monigo (il dato ufficiale parla di 5.700 presenze).
La gara è stata aperta dal doppio drop di Burton nei primi 8 minuti ed è stata sostanzialmente chiusa dai padroni di casa ad inizio ripresa con una meta di Ghiraldini. Treviso che proprio dopo quella marcatura ha il torto di mollare le redini della gara e non va a cercare con foga e vigore il punto di bonus lasciando così più spazio alle Zebre che marcano due mete e che soffrono molto meno la mischia ordinata. Partita comunque sempre in controllo per i padroni di casa, Zebre che hanno comunque giocato la loro miglior partita dell’ultimo mese e mezzo.

 

Treviso 15 Luke McLean, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Christian Loamanu, 12 Alberto Sgarbi, 11 Edoardo Gori, 10 Kristopher Burton, 9 Tobias Botes, 8 Robert Barbieri, 7 Alessandro Zanni, 6 Paul Derbyshire, 5 Valerio Bernabò, 4 Francesco Minto, 3 Jacobus Roux, 2 Leonardo Ghiraldini (c), 1 Matteo Muccignat.

Riserve: 16 Enrico Ceccato, 17 Michele Rizzo, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Corniel Van Zyl, 20 Dean Budd, 21 Simone Favaro, 22 Fabio Semenzato, 23 Alberto Di Bernardo.

 

Zebre 15 Paolo Buso 14 Giovanbattista Venditti 13 Sinoti Sinoti 12 Gonzalo Garcia 11 Leonardo Sarto 10 Luciano Orquera 9 Alberto Chillon 8 Andries Van Schalkwyk 7 Mauro Bergamasco 6 Nicola Cattina 5 Michael Van Vuren 4 Quintin Geldenhuys 3 Luca Redolfini 2 Davide Giazzon 1 Matias Aguero
Riserve: 16 Andrea Manici 17 Salvatore Perugini 18 David Ryan 19 Emiliano Caffini 20 Filippo Cristiano 21 Tito Tebaldi 22 Alberto Benettin 23 David Odiete

 

Marcatori
Per il Benetton Treviso, mete: Gori (26), Ghiraldini (44)
conversioni: Burton (26, 44)
punizioni: Burton (22, 40)
drop: Burton (2, 8)

 

Per le Zebre, mete: Buso (58), Venditti (79)
conversioni: Tebaldi (79)
punizioni: Orquera (15), Garcia (39)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC: Benetton a caccia della quadratura esterna

In vista del debutto in coppa, proprio fuori casa

item-thumbnail

URC: Edimburgo-Benetton 24-10. Gli scozzesi domano i veneti

Nulla da fare per i biancoverdi, in una partita sporca dove i padroni di casa si sono presi il massimo della posta in palio

item-thumbnail

URC: la presentazione di Edimburgo-Benetton

Leoni attesi da una grande squadra: a Edimburgo un test durissimo che se passato potrebbe aprire a scenari superbi

item-thumbnail

Dove si vede Benetton Rugby contro Edimburgo in tv e streaming

I dettagli per seguire la partita dello United Rugby Championship dei Leoni a Edimburgo

item-thumbnail

URC: la formazione del Benetton per la trasferta di Edimburgo

Quattro cambi rispetto alla formazione che ha battuto i Glasgow Warriors la scorsa settimana

item-thumbnail

Benetton Rugby: arriva il rinnovo di un veterano biancoverde

L'avanti continuerà a fare parte del club per diverse stagioni