Zebre e Benetton, un venerdì celtico per invertire rotte diverse

Treviso deve iniziare a vincere in trasferta, le Zebre continuare la crescita facendo punti. Ma battere gli Ospreys sarà difficile

ph. Pino Fama

Cominciano le Zebre alle 19 e 05. La franchigia federale ospita a Parma gli Ospreys campioni celtici in carica, che tornano al di qua delle Alpi dopo il ko rimediato a Treviso alla prima giornata (e il Benetton sarà di nuovo avversario dei gallesi tra una settimana, al primo turno di Heineken Cup). Una gara difficilissima, dove il XV allenato da Gajan e Troncon dovrà confermare i progressi mostrati a Glasgow e magari portarsi a casa il bonus. Mauro Bergamasco e compagni scenderanno in campo per vincere ma – inutile negarlo – sarà un’impresa riuscirlo a fare, anche perché i gallesi dopo l’inizio stentato sembrano aver intrapreso la giusta strada.

 

Zebre: 15 Daniel Halangahu, 14 Giovanbattista Venditti, 13 Matteo Pratichetti, 12 Gonzalo Garcia (c), 11 Sinoti Sinoti, 10 Alberto Chiesa, 9 Alberto Chillon, 8 Andries Van Schalkwyk, 7 Mauro Bergamasco, 6 Emiliano Caffini, 5 Michael Van Vuren, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Luca Redolfini, 2 Davide Giazzon, 1 Matias Aguero.
Riserve: 16 Carlo Festuccia, 17 Salvatore Perugini, 18 Flavio Tripodi, 19 Filippo Ferrarini, 20 Josh Sole, 21 Luca Martinelli, 22 Alberto Benettin, 23 Leonardo Sarto.

Ospreys: 15 Richard Fussell, 14 Hanno Dirksen, 13 Ashley Beck, 12 Andrew Bishop, 11 Eli Walker, 10 Dan Biggar, 9 Kahn Fotuali’i, 8 Jonathan Thomas, 7 Sam Lewis, 6 Ryan Jones, 5 Ian Evans, 4 Alun Wyn Jones (c), 3 Adam Jones, 2 Scott Baldwin, 1 Ryan Bevington.
Riserve: 16 Richard Hibbard, 17 Duncan Jones, 18 Aaron Jarvis, 19 Joe Bearman, 20 George Stowers, 21 Rhys Webb, 22 Ross Jones, 23 Jonathan Spratt.

 

Alle 20 e 30 italiane sarà invece il Benetton Treviso scendere in campo a Edimburgo. Anche qui gara difficilissima contro una squadra che solo pochi mesi fa arrivò in semifinale di Heinekn Cup, eliminando nientemeno che il Tolosa ai quarti di finale. La squadra scozzese arriva da due ko consecutivi mentre i biancoverdi una settimana fa hanno battuto gli Scarlets. Inutile nascondersi, il risultato che conta per il XV di Franco Smith è solo uno, la vittoria. Treviso infatti non ha ancora vinto in trasferta quest’anno: ha dimostrato in tutte le occasioni di potersela giocare con chiunque (anche nella sfida di Cardiff, la meno positiva – o più negativa – della stagione) ma portarsi a casa il bottino pieno è necessario per completare il salto di qualità.

 

Edimburgo: 15 Greig Tonks, 14 Lee Jones, 13 Matt Scott, 12 Ben Atiga, 11 Tim Visser, 10 Greig Laidlaw (c), 9 Chris Leck, 8 Dimitri Basilaia, 7 Roddy Grant, 6 David Denton, 5 Sean Cox, 4 Grant Gilchrist, 3 WP Nel, 2 Ross Ford, 1 Allan Jacobsen.
Riserve: 16 Andy Titterrell, 17 John Yapp, 18 Lewis Niven, 19 Netani Talei, 20 Ross Rennie, 21 Richie Rees, 22 John Houston, 23 Dougie Fife

Benetton Treviso
15 Luke McLean 14 Tommaso Iannone 13 Tommaso Benvenuti 12 Alberto Sgarbi 11 Tobias Botes 10 Alberto Di Bernardo 9 Fabio Semenzato 8 Robert Barbieri 7 Alessandro Zanni 6 Simone Favaro 5 Francesco Minto 4 Antonio Pavanello 3 Lorenzo Cittadini 2 Leonardo Ghiraldini 1 Michele Rizzo
Riserve: 16 Enrico Ceccato 17 Alberto De Marchi 18 Pedro Di Santo 19 Valerio Bernabò 20 Dean Budd 21 Paul Derbyshire 22 Kristopher Burton 23 Giulio Toniolatti

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Rinforzi per il Benetton: arriva Bautista Bernasconi

Già a novembre si era parlato di un arrivo del tallonatore argentino a Treviso: sarà pronto per il Munster

item-thumbnail

URC: Benetton e Munster alle prese con assenze importanti

Lo scontro diretto di sabato 28 gennaio non vedrà in campo molti atleti, tra convocati in nazionale e assenti per infortunio

item-thumbnail

Benetton, la sfida con il Munster raccontata da Nahuel Tetaz Chaparro

Il pilone guarda alla prossima, decisiva sfida di United Rugby Championship con gli irlandesi

item-thumbnail

Possibile futuro in Italia per Edoardo Iachizzi?

Il Benetton potrebbe aver opzionato la seconda linea per la prossima stagione

item-thumbnail

Benetton: due giocatori dell’Italia a disposizione per la sfida contro Munster

Tra i convocati della Nazionale saranno a disposizione di Bortolami due avanti: Giovanni Pettinelli e Riccardo Favretto

item-thumbnail

Benetton: Menoncello rinnova fino al 2026

Il club biancoverde ha esteso il contratto del giovane trequarti della Nazionale italiana