Test-match estivi, Dragoni di scorta nella terra del Sol Levante

Il Galles giocherà due partite in Giappone il prossimo giugno, a Osaka e Tokyo. Ma sarà “falcidiato” dai British & Irish Lions

Comincia a dipanarsi piano piano il calendario dei test-match estivi, quando il prossimo giugno le nazionali europee andranno a zonzo per l’emisfero sud. Ma non solo: il ct della nazionale giapponese Eddie Jones ha infatti rivelato che la sua squadra affronterà due volte il Galles, l’8 di giugno a Osaka e una settimana più tardi a Tokyo. Si tratterà ovviamente di un Galles particolare, tenendo conto la contemporaneità del tour australiano dei British and Irish Lions, con i più importanti giocatori impegnati verosimilmente con la prestigiosa selezione.
Il ct nipponico è ovviamente felice: “Sì, sono contentissimo – dice Eddie Jones – ma non basta: se vogliamo crescere dobbiamo giocare dieci partite così ogni anno”.
Tornando ai test-match, la Nuova Zelanda sfiderà nei propri stadi per tre volte la Francia, mentre l’Italia sarà impegnata in Sudafrica in un torneo con Springboks, Scozia e  Samoa, così come annunciato dallo stesso ct azzurro Jacques Brunel in una intervista esclusiva rilasciata proprio a onrugby.it

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

E se Hoskins Sotutu giocasse con l’Inghilterra?

Scopriamo perchè e come il fenomeno dei Blues potrebbe vestire la maglia numero 8 della squadra di Eddie Jones

item-thumbnail

“Non canterò più Swing Low, Sweet Chariot “, lo dice il CEO della Federazione Inglese

In Inghilterra continua a far discutere il canto dei tifosi della Nazionale della Rosa

item-thumbnail

Francia: Galthié svela alcuni retroscena del ritiro internazionale di Jefferson Poirot

Il ct della nazionale transalpina offre un punto di vista diverso alla vicenda

item-thumbnail

Eddie Jones lancia l’allarme: “Il rugby? Sta diventando troppo simile al football americano”

Il coach dell'Inghilterra analizza l'evoluzione del gioco negli ultimi vent'anni

item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile