Benetton, Bellini: “Ora andare a Glasgow con il coltello tra i denti”

L’ala analizza la sconfitta contro i Bulls e guarda avanti alla sfida del prossimo weekend

Le parole di Mattia Bellini dopo Benetton-Bulls – ph. Benetton Rugby

L’ala del Benetton Mattia Bellini è uno dei primi a parlare dopo la sconfitta per 22-44 maturata in casa contro i Bulls nel sesto turno dello United Rugby Championship: ““La partita era iniziata come l’aspettavamo e l’avevamo preparata bene sotto ogni aspetto.”

“Nel primo tempo è mancata della consistenza dal punto di vista realizzativo e non siamo riusciti a concretizzare diverse situazioni, chiudendo comunque il primo tempo in vantaggio. Nel secondo ci siamo detti di cercare di controllare i primi quindici minuti, purtroppo i Bulls si sono fatti sotto. Allo stesso tempo fino a circa al 65′ c’è stata una nostra reazione, peccato per il calo negli ultimi minuti da parte dell’intera squadra. Ciò ci rende amareggiati, ma contemporaneamente ci consegna degli aspetti da focalizzare la prossima settimana per riuscire a gestire meglio questi momenti.”

I 14 calci di punizione concessi dal Benetton nella partita hanno certamente inciso, oltre al basso tasso di conversione in punti delle occasioni offensive: “Sicuramente va dato credito ai Bulls per essere riusciti a mettere su un buon ritmo e ad attaccarci nel nostro momento di debolezza. La disciplina è stato un punto chiave nel quale siamo mancati durante gli attimi cruciali della partita. Questo ci sconforta, ma è una cosa che possiamo controllare, oltre ad essere motivo di analisi e lavoro.”

Leggi anche: URC, Zebre solo cuore. Edinburgh vince 38-19

Per Bellini, che ha ritrovato continuità dopo il passaggio a metà della scorsa stagione dalle Zebre al Benetton, sarà importantissimo reagire già dalla partita di Glasgow, venerdì prossimo: “Dobbiamo affrontare Glasgow con determinazione e voglia di rivalsa, perché se ci facciamo scoraggiare dalle ultime due partite, in particolare da quella in casa contro i Bulls, non è lo spirito giusto.”

“Dal mio punto di vista e di tutta la squadra bisogna reagire, lavorare e andare venerdì prossimo a Glasgow col coltello tra i denti per aggiudicarsi il risultato.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Tomas Baravalle e Nasi Manu: la nuova vita dopo il Benetton

Il tallonatore e il terza linea hanno intrapreso strade molto diverse a due latitudini assai differenti

item-thumbnail

Benetton, Tetaz Chaparro: “Serve una mentalità di ferro per vincere in trasferta”

Il pilone argentino analizza le difficoltà dei biancoverdi fuori casa e traccia la strada per sfatare il tabù

item-thumbnail

Benetton Rugby: il punto sugli infortunati. Per Ruzza nessun problema, ok anche Tavuyara

Contro il Connacht mancheranno invece un avanti e un trequarti

item-thumbnail

Il calendario del Benetton Rugby fino ai derby contro le Zebre

In agenda ci sono due sfide contro le francesi

item-thumbnail

Benetton, Zuliani: “Nel primo tempo non sembrava fossimo in 14”

La terza linea dei biancoverdi analizza lo splendido successo di Monigo contro Edimburgo

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Una partita che ricorderemo per tanto tempo. Contro Connacht ci sarà Lamaro”

Il tecnico in conferenza stampa: "Andremo in Irlanda per vincere ancora, anche in trasferta"