Bledisloe Cup: la formazione degli All Blacks per la rivincita contro l’Australia

Non ce la fa Sam Cane, Whitelock sarà capitano. Beauden Barrett torna titolare, ma da estremo

Bledisloe Cup: la formazione degli All Blacks per la rivincita contro l'Australia Ph. Sebastiano Pessina

Bledisloe Cup: la formazione degli All Blacks per la rivincita contro l’Australia Ph. Sebastiano Pessina

Dopo la rocambolesca vittoria della scorsa settimana, gli All Blacks sono pronti a sfidare nuovamente l’Australia in un nuovo atto della Bledisloe Cup, traducibile anche come match valido per la sesta e ultima giornata di un Rugby Championship quanto mai imprevedibile.

Bledisloe Cup: la formazione dell’Australia che fa visita agli All Blacks

Bledisloe Cup: la formazione degli All Blacks per la rivincita contro l’Australia

Il ct Ian Foster ha reso nota quindi la sua formazione, per il duello che si giocherà sabato 24 settembre all’Eden Park di Auckland.

Nel XV capitanato da Sam Whitelock, che si prende i gradi di leader a causa dell’assenza per infortunio di Sam Cane (out per protocollo concussion), la cerniera dei trequarti vedrà Beauden Barrett occupare lo slot da estremo con Will Jordan e Caleb Clarke alle ali, la coppia Jordie Barrett-Rieko Ioane ai centri e il duo Aaron Smith-Richie Mo’unga in mediana.

Fra i trequarti, detto di Whitelock, che in seconda linea sarà affiancato da Brodie Retallick, in una coppia straordinariamente affidabile e di qualità, da registrare vi sono la composizione della prima linea, con Ethan de Groot, Codie Taylor e Tyrel Lomax, e quella della terza, dove Akira Ioane e Dalton Papali’i fungeranno da flanker, mentre Ardie Saveva sarà il numero 8.

A disposizione, infine, vi saranno 5 avanti e 3 trequarti: Taukei’aho, Tu’ungafasi, Laulala, Vaa’i e Sotutu, oltre a Christie, Tuivasa-Sheck e Reece.

All Blacks: 15 Beauden Barrett, 14 Will Jordan, 13 Rieko Ioane, 12 Jordie Barrett, 11 Caleb Clarke, 10 Richie Mo’unga, 9 Aaron Smith, 8 Ardie Savea, 7 Dalton Papali’i, 6 Akira Ioane, 5 Sam Whitelock (c), 4 Brodie Retallick, 3 Tyrel Lomax, 2 Codie Taylor, 1 Ethan de Groot
A disposizione: 16 Samisoni Taukei’aho, 17 Ofa Tu’ungafasi, 18 Nepo Laulala, 19 Tupou Vaa’i, 20 Hoskins Sotutu, 21 Finlay Christie, 22 Roger Tuivasa-Sheck, 23 Sevu Reece

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il Sudafrica vince contro l’Argentina, ma il Rugby Championship è degli All Blacks

Agli Springboks non basta il successo per 38-21, al termine di una partita molto indisciplinata e con sei cartellini gialli complessivi

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Gli All Blacks mettono le mani sul Championship e demoliscono l’Australia

Cinque mete e un dominio quasi totale: Wallabies messi all'angolo e successo consecutivo numero 48 a Eden Park

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: la formazione dell’Argentina per la sfida al Sudafrica

Cheika opera due cambi rispetto a una settimana fa: entrambi fra i trequarti

23 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Bledisloe Cup: la formazione dell’Australia che fa visita agli All Blacks

Foley confermato titolare. La coppia Holloway-Neville occupa la seconda linea

22 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship, il Sudafrica sceglie Frans Steyn a numero 10

Il veterano due volte campione del mondo ha una sola presenza da mediano di apertura in nazionale, e risale a 14 anni fa

20 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Chi può vincere il Rugby Championship?

La risposta matematica è: tutti. Ma le cose sono un po' più complesse e sarà una gara a due tra Sudafrica e Nuova Zelanda

20 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship