MLR: Matt Giteau ancora sulla cresta dell’onda, un altro anno a LA

A 39 anni la stella dei Wallabies giocherà un’altra stagione ai Giltinis, campioni in carica del campionato nordamericano

giteau

Matt Giteau torna in MLR – ph. Sebastiano Pessina

Il prossimo 5 febbraio inizierà la stagione 2022 della Major Rugby League, la lega professionistica statunitense e canadese, e ai nastri di partenza ci sarà ancora Matt Giteau, a 39 anni suonati, con la maglia dei LA Giltinis, la franchigia di Los Angeles campione in carica del torneo.

La finale della scorsa edizione, vinta con una prestazione maestosa da parte della leggenda dei Wallabies, autore di due mete nel 31-17 con cui la squadra aveva battuto Atlanta, sembrava essere il perfetto e degno finale di una carriera piena di successi.

Protagonista per quindici anni con la maglia dell’Australia, con la quale ha raccolto 103 presenze, Giteau ha partecipato a 3 Rugby World Cup (2003, 2007, 2015), ha vinto due volte il Super Rugby (con i Brumbies nel 2001 e nel 2004), ha vestito la maglia dei Barbarians e quella del Tolone nel triennio d’oro della squadra francese (Champions Cup nel 2013, 2014 e 2015, Top 14 nel 2014).

Tutto sembrava maturo per il ritiro, ma già durante la scorsa estate le cose hanno incominciato a cambiare: “Mia moglie Bianca ha cambiato la sua vita innumerevoli volte per seguirmi, ma quando lei e i miei figli si sono dimostrati entusiasti di poter rimanere ancora a Los Angeles, la decisione è stata facile” ha detto alla Australian Associated Press il giocatore.

Fra meno di due settimane, dunque, Matt Giteau, che compirà 40 anni a settembre, sarà di nuovo sulla cresta dell’onda. I Giltinis sono di nuovo i favoriti per il titolo nella Major League Rugby. La loro stagione inizierà il prossimo 5 febbraio, in trasferta in Texas contro gli Houston SaberCats.

La stagione 2022 della Major League Rugby andrà avanti fino al 26 giugno. Quest’anno le squadre alla partenza sono 13, con la novità rappresentata dai Dallas Jackals, compagine che porta a tre il numero delle squadre texane nella competizione, tanto che all’interno del campionato sarà assegnata anche una Texas Cup alla squadra capace di avere la meglio sulle rivali.

I playoff avranno inizio il prossimo 11 giugno, con la sfida fra la seconda e la terza classificata di ciascuna delle due conference geografiche. Quindi il 18 e 19 giugno si svolgeranno le finali di conference fra prima classificata e vincente del barrage. Gran finale, come detto, il 26 giugno. I LA Giltinis fanno parte della Western conference.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Premiership: ora Marcus Smith e Owen Farrell sono uno contro l’altro

Dopo un mese di costante diatriba sul loro impiego in nazionale, i due 10 inglesi si sfidano nel derby di Londra

22 Marzo 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Ange Capuozzo: l’infortunio lo terrà fuori quasi due mesi

Il trequarti azzurro fermo per un ematoma alla cuffia dei rotatori della spalla, tornerà per il finale di stagione con Tolosa

17 Marzo 2023 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: a Tolosa si prepara il ritorno dei campionati, ma il club ha 33 assenti

Tra infortunati e internazionali il club capolista del campionato francese ha 16 giocatori per preparare il derby con Castres

15 Marzo 2023 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Italiani all’estero: Fischetti in meta, espulso Gori in Francia

Weekend pieno per i nostri giocatori impegnati in Inghilterra, Francia e Australia

6 Marzo 2023 Emisfero Nord
item-thumbnail

Italia: gli Azzurri in campo nel weekend

Sono 13 i giocatori della nazionale in campo nel weekend di pausa del Sei Nazioni, 5 quelli all'estero

4 Marzo 2023 Emisfero Nord
item-thumbnail

Gli Exeter Chiefs hanno pochi spettatori. E allora abbassano i prezzi

Una scelta che, in ambito calcio, è stata applicata nelle ultime stagioni dalla nuova proprietà della Roma e che sta producendo ottimi risultati

22 Febbraio 2023 Emisfero Nord / Premiership