Manuela Furlan dopo Italia-Spagna: «Questo gruppo merita di andare in Nuova Zelanda»

Mentre si gioca Irlanda-Scozia, decisiva anche per il destino delle azzurre, la capitana Manuela Furlan insieme ad Andrea di Giandomenico fa un bilancio di questo torneo

Manuela Furlan dopo Italia-Spagna: «Questo gruppo merita di andare in Nuova Zelanda» ph. Sebastiano Pessina

Manuela Furlan dopo Italia-Spagna: «Questo gruppo merita di andare in Nuova Zelanda» ph. Sebastiano Pessina

Il più è fatto, verrebbe da dire. Manca ancora un tassello, ma quello è in mano all’Irlanda: le azzurre hanno fatto bene il loro dovere, e Andrea di Giandomenico e Manuela Furlan hanno tracciato in conferenza stampa un bilancio di questo torneo.

«Ci sono state tante cose buone, la reazione delle ragazze prima di tutto» ha detto il coach della nazionale, che poi ha aggiunto: «anche alcuni aspetti della prestazione contro l’Irlanda erano stati positivi, e questo ci aiuta a lavorare per il futuro. Oggi ci sono state alcune imprecisioni che potevano costare più care: dobbiamo essere ancora più lucidi durante alcune fasi del match».

Rincara la dose Manuela Furlan, che elogia l’intero gruppo azzurro: «La spagna era un grosso punto di domanda, non sapevamo come decifrarla, ma sapevamo che si trattava di un torneo molto equilibrato. Nei momenti critici della partita abbiamo tenuto bene, anche dopo aver subito la meta eravamo tutte consapevoli di ciò che avremmo dovuto fare, suonavamo tutti la stessa melodia. Questo gruppo merita di andare in Nuova Zelanda, anche le nuove arrivate si sono inserite benissimo in meccanismi già rodati, non era una cosa scontata».

L’attenzione si è poi spostata sulla prima linea azzurra, che ha praticamente giocato 80 minuti in tutti i 3 match di qualificazione: «In prima linea abbiamo due pilastri di questa squadra, parliamo degli ultimi 12 anni, che sono Melissa Bettoni e Lucia Gai» – dice Di Giandomenico – «Poi abbiamo Gaia Maris che ha giocato per la prima volta in prima linea al 6 nazioni di aprile e si è fatta carico di questa responsabilità in maniera eccellente. È la dimostrazione, come ha detto prima Manuela, di come le giovani si siano inserite bene nel gruppo».

Francesco Palma

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Bill Beaumont fa i complimenti alla Nazionale femminile di rugby

Il presidente di World Rugby sottolinea lo spettacolo visto a Parma e applaude le azzurre aspettando di vederle al Mondiale

30 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Michela Sillari a OnRugby: «Siamo migliorate, il girone mondiale è equilibrato»

La numero 13 e piazzatrice azzurra racconta le 3 settimane di Parma e analizza il futuro delle azzurre fino al mondiale

29 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

World Rugby Ranking: punto esclamativo dell’Italia, Scozia da record

L'aggiornamento al termine del torneo di qualificazione mondiale a Parma

28 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Francesca Sgorbini a OnRugby: «Meglio di così non poteva andare, il gruppo ha fatto la differenza»

Al termine del torneo che ha portato l'Italia direttamente al mondiale. La terza linea delle azzurre si racconta a OnRugby

27 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Mondiale 2022, Italia: girone e calendario delle azzurre

Primo appuntamento al 9 ottobre 2022, contro gli USA

26 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile