Italdonne: le parole di Andrea Di Giandomenico e Manuela Furlan dopo la vittoria

Il CT della nazionale femminile e la capitana hanno fatto il punto della situazione dopo la bella vittoria contro la Scozia

Italdonne: le parole di Andrea Di Giandomenico e Manuela Furlan dopo la vittoria

Italdonne: le parole di Andrea Di Giandomenico e Manuela Furlan dopo la vittoria (ph. Sebastiano Pessina)

Buona la prima per le azzurre, che portano a casa 5 punti da un incontro dominato contro la Scozia. Tante cose positive per la squadra di Andrea di Giandomenico, che però non ha perso di vista gli aspetti che andranno necessariamente migliorati in vista dell’Irlanda, e che insieme a Manuela Furlan ha fatto il punto della situazione in conferenza stampa.

«Penso fosse molto importante partire bene, ma sappiamo che abbiamo bisogno di lavorare duro: sono sicuro che le ragazze sappiano che il lavoro non è finito, non finisce mai. Dobbiamo lavorare nei placcaggi, nella velocità di riposizionamento della linea difensiva e nelle rimesse laterali» – ha detto Di Giandomenico, che poi ha aggiunto: «Sapevamo che la Scozia avrebbe forzato per cercare di rimanere in partita: non lo abbiamo permesso. Nella prossima partita avremmo molta più confidenza col ritmo del match, sono sicuro. Adesso è importante recuperare le energie».

Il CT azzurro si è concentrato anche sulla mischia ordinata, con una prima linea che ha visto due subentranti esordienti e ha sofferto contro il pacchetto scozzese. Di Giandomenico ha spiegato così la scelta di ritardare i cambi dei piloni: «Sono scelte che si prendono in base all’andamento della partita, magari si potevano fare prima, ma c’erano comunque delle ragazze esordienti e ho cercato di gestire la cosa anche in base a questo».

È intervenuta, poi, anche la capitana Manuela Furlan, che ha spiegato le difficoltà del secondo tempo: «Oggi è stata davvero una giornata molto calda, abbiamo accusato la temperatura. Sapevamo che c’era un po’ di stanchezza dovuta a questo e siamo state brave a rimanere concentrate, a non concedere troppo e alla prima occasione utile siamo andate di là a segnare. È stato determinante, nonostante la poca lucidità».

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Granzotto, la giovane mediana cresce dietro Barattin e Stefan: “Vogliamo i quarti al Mondiale. E sui social parlo di uguaglianza”

La numero 9 della Capitolina: "Lavorare con Sara e Sofia è un grande stimolo, spero un giorno di poter essere al loro posto"

11 Agosto 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Elisa Giordano: “Per giocare il Mondiale non bastano le ferie. Prenderò l’aspettativa”

La terza linea azzurra ha raccontato alla Gazzetta dello Sport l'avvicinamento alla Rugby World Cup

item-thumbnail

Italdonne: ritorni importanti nel prossimo raduno pre-Mondiale a Parma

Dopo il test match con il Canada le azzurre ritrovano Francesca Sgorbini in vista di un nuovo appuntamento di lavoro collettivo

28 Luglio 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Canada-Italia femminile: gli highlights del test match premondiale

Quattro mete per le Azzurre che però devono cedere alle rivali nordamericane

25 Luglio 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia, Di Giandomenico dopo il Canada: “Buona prestazione, ma abbiamo completamente sbagliato l’avvio di ripresa”

La capitana di giornata Elisa Giordano: "Per raggiungere gli obiettivi serve accuratezza, ma queste partite ci aiutano a metterci alla prova"

25 Luglio 2022 Rugby Azzurro / Nazionale femminile