Rugby Championship: Ultimo atto tra Australia e Nuova Zelanda

La seconda giornata del torneo è un crocevia importante per entrambe le formazioni

Rugby Championship: Ultimo atto tra Australia e Nuova Zelanda PH AFP

Rugby Championship: Ultimo atto tra Australia e Nuova Zelanda PH AFP

In un modo o nell’altro, si conclude la seconda giornata del Rugby Championship: si gioca Australia-Nuova Zelanda, ultimo atto della Bledisloe Cup (già in mano agli All Blacks) e crocevia importantissimo per entrambe le formazioni. I Wallabies, infatti, hanno un’ultima possibilità per dare un senso a una serie che non li ha praticamente mai visti competitivi, mentre i neozelandesi scenderanno in campo per vincere e continuare la sfida a distanza con il Sudafrica, prima dei due scontri diretti che saranno decisivi per l’esito del torneo.

Se il pronostico, sulla carta, appare ben direzionato dalla parte degli All Blacks, lo scontro a distanza tra Dave Rennie e la federazione neozelandese ha contribuito ad accendere ulteriormente il clima del match. Inoltre, il punto di bonus mancato dal Sudafrica nella seconda sfida contro l’Argentina consente alla squadra di Foster di giocare anche per un piccolo sorpasso in testa alla classifica, in caso di vittoria con 3 mete di vantaggio sugli avversari.

L’Australia prova il tutto per tutto, con il rientro di Samu Kerevi a primo centro per creare una cerniera inedita insieme ad Ikitau, giusto per rendere chiare le intenzioni di Rennie, che stavolta rinuncia alla doppia apertura per affidarsi a un centro elusivo e fisicamente pronto alla battaglia.

Probabile che gli australiani vogliano attaccare soprattutto il canale dei due mediani, vista la mancanza di entrambi i titolari nelle fila dei neozalendesi, che schiereranno dopo tanto tempo Beauden Barrett all’apertura affiancato da un Brad Weber non espertissimo a livello internazionale.

Dall’altra parte, infatti, le assenze dei neo-papà Mo’unga, Smith e Whitelock obbligano gli All Blacks a dei cambiamenti. Ian Foster tira fuori la famiglia Barrett al completo, con Beauden apertura, Jordie estremo e Scott in seconda linea. A far coppia con il numero 10 ci sarà il mediano di mischia Brad Weber, che vince il ballottaggio con TJ Perenara.

Proprio la scelta del 9 è forse quella che incuriosisce di più: Perenara è da sempre il “secondo” di Aaron Smith, e con l’assenza di quest’ultimo si prospettava per lui la possibilità di partire dall’inizio. La chiave può stare nella vicinanza di Weber a Smith come stile di gioco, che ha portato Foster a optare per una scelta più conservativa. Certamente si tratta di un rischio: contro Tonga il mediano di Hawke’s Bay ha giocato bene, ma l’Australia e il Rugby Championship sono un’altra cosa.

Appuntamento allora alle 8 ore italiane per Australia-Nuova Zelanda, valida per la seconda giornata del Rugby Championship. Queste le formazioni:

Australia: 15 Tom Banks, 14 Andrew Kellaway, 13 Len Ikitau, 12 Samu Kerevi, 11 Marika Koroibete, 10 Noah Lolesio, 9 Tate McDermott, 8 Rob Valetini, 7 Michael Hooper (c), 6 Lachlan Swinton, 5 Matt Philip, 4 Darcy Swain, 3 Allan Alaalatoa, 2 Folau Fainga’a, 1 James Slipper
A disposizione: 16 Lachlan Lonergan, 17 Angus Bell, 18 Taniela Tupou, 19 Izack Rodda, 20 Pete Samu, 21 Nic White, 22 Reece Hodge, 23 Jordan Petaia

All Blacks: 15 Jordie Barrett, 14 Will Jordan, 13 Anton Lienert-Brown, 12 David Havili, 11 Rieko Ioane, 10 Beauden Barrett, 9 Brad Weber, 8 Ardie Savea (c), 7 Dalton Papalii, 6 Akira Ioane, 5 Scott Barrett, 4 Brodie Retallick, 3 Nepo Laulala, 2 Codie Taylor, 1 George Bower
A disposizione: 16 Samisoni Taukei’aho, 17 Karl Tu’inukuafe, 18 Angus Ta’avao, 19 Tupou Vaa’i, 20 Ethan Blackadder, 21 TJ Perenara, 22 Damian McKenzie, 23 George Bridge

Francesco Palma

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il XV del torneo secondo Planet Rugby

Quade Cooper "si prende" la maglia come miglior apertura della manifestazione

5 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Video: gli highlights di Sudafrica-Nuova Zelanda

Ecco le immagini della splendida partita che ha visto gli Springboks vincere a tempo scaduto contro gli All Blacks

2 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship: show stupendo in chiusura di torneo, il Sudafrica batte gli All Blacks 31-29

Decisivo il piazzato di Jantjies in un finale pazzo. All Blacks che avevano comunque già vinto il torneo

2 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: All Blacks-Springboks, la carica dei 101

Il Sudafrica alla ricerca del riscatto dopo le tre sconfitte consecutive

2 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship, Ardie Savea: “Non è sempre facile pensare solo al campo”

Il capitano degli All Blacks parla della vita quotidiana all'interno del ritiro neozelandese

1 Ottobre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship