Zebre, Zambonin: “Leadership in touche e dedizione al lavoro, voglio progredire a livello fisico”

L’azzurro ha parlato dal raduno dei ducali

Andrea Zambonin

Andrea Zambonin – Zebre

Andrea Zambonin, seconda linea classe ’00 nel giro azzurro, reduce da una stagione superba in Top14 a Calvisano, è uno dei volti (nuovi e non solo) più attesi della prossima stagione delle Zebre, club con cui debutterà nel ’21/’22, cercando di portare freschezza e talento in una seconda linea rivoluzionata, che dovrà reggere l’impatto dell’addio di giocatori di peso come Nagle, Kearney ed Ortis.

“Anche se non ho la stessa esperienza di questi giocatori, cercherò di ereditare il loro posto in squadra nella maniera più completa possibile. Sicuramente il mio punto di riferimento è la leadership nella rimessa laterale: cercherò di renderla una certezza anche qui alle Zebre. Anche la mia dedizione al lavoro e la voglia di crescere sono dei punti di forza e spero che mi aiuteranno nel mio percorso”, racconta ai canali stampa ufficiali della franchigia federale il vicentino ex Under 20.

Leggi anche: Video: gli highlights della vittoria del Sudafrica sui Lions in gara 2

“L’obiettivo primario è quello di fare più minuti possibili in campo, cercando di assimilare ulteriori e di migliorarmi come giocatore ma anche come persona”, prosegue Zambonin, prima di focalizzarsi sui dettagli del suo gioco su cui lavorare maggiormente per crescere.

“Un punto in cui devo migliorare e che svilupperò sicuramente grazie al lavoro dei tecnici, dei preparatori e dei fisioterapisti è l’aspetto fisico, ovvero la consistente nei punti di incontro, nella mischia e nel contatto. So che impegnandomi riuscirò a progredire in questo aspetto”, dettaglia “Zambo”, che chiude con un ringraziamento speciale.

“Ringrazio anche le figure coinvolte nel camp di Mauro Bergamasco dove ho avuto l’opportunità di fare l’aiuto allenatore: anche quest’esperienza mi ha aiutato tantissimo a crescere”, saluta così, dopo aver messo nel bagaglio esperienziale anche tale intrigante avventura professionale, utile per guardare il rugby anche da un’altra prospettiva.

Leggi anche: Quali italiani all’estero da pro, il prossimo anno?

L’intervista-video integrale

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC: Zebre a due facce. Conquistano il bonus ma i Lions passano 38-26

Partita rocambolesca al Lanfranchi, con la squadra di Bradley che porta a casa il bonus offensivo dopo un primo tempo horror

24 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

URC: la preview di Zebre-Lions. Sudafricani con tre ex-Springboks nel XV

Sarò subito battaglia nella prima storica partita del nuovo torneo URC: Zebre e Lions schierano il meglio a loro disposizione

24 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

URC: la formazione delle Zebre per l’esordio contro i Lions

Il primo XV di Michael Bradley: mediana affidata a Violi e Canna

23 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby 2021/2022: analisi di profondità

Uno sguardo a una rosa che sulla carta sembra funzionare, nonostante un'estate tutto sommato travagliata

22 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: arriva un pilone argentino per coprire le assenze in prima linea

Contratto a breve termine per il giovane Ramiro Valdes Irribaren, ex under 20 dei Pumitas

20 Settembre 2021 United Rugby Championship / Zebre Rugby