Rainbow Cup: il XV delle Zebre per il derby di Monigo

Sono addirittura 12 i cambi nella formazione scelta da Michael Bradley rispetto a otto giorni fa, una vera rivoluzione

Rainbow Cup: il XV delle Zebre per il derby col Benetton. PH OnRugby.it

Rainbow Cup: il XV delle Zebre per il derby col Benetton. PH OnRugby.it

È una rivoluzione quella che presentano le Zebre nel XV iniziale scelto per affrontare il Benetton nel secondo derby consecutivo di Rainbow Cup (kick-off 18.15, diretta su DAZN). Complici diverse assenze per infortunio e condizioni fisiche non perfette, Michael Bradley conferma solo tre giocatori tra quelli che avevano iniziato la sfida del Lanfranchi otto giorni fa, inserendo dunque 12 novità dal primo minuto. I tre poco fa citati sono Biondelli e Giammarioli, che mantengono il loro ruolo a numero 15 e 8, assieme a Boni che però passa da primo a secondo centro. Per il resto ecco una squadra praticamente rifatta da capo a piedi, che all’ala schiera Alessandro Fusco, permit player delle Fiamme Oro che normalmente viene impiegato da mediano di mischia ma può anche posizionarsi a numero 14. D’Onofrio e Lucchin completano la cerniera dei trequarti, mentre in mediana ci sarà la coppa Rizzi-Violi.

Leggi anche: I precedenti di Benetton-Zebre prima del derby di sabato

Per quanto riguarda la mischia come terze ali giocheranno i giovani Masselli e Bianchi, mentre in seconda spazio all’esperienza di Kearney e Krumov. Rinnovata completamente anche la prima linea con Tarus e Buonfiglio che saranno i piloni, mentre Marco Manfredi di rientro dalla squalifica di tre settimane viene subito rimesso in campo dal primo minuto come tallonatore. In panchina ci sarà un 6+2 (avanti-trequarti).

Leggi anche: Il calendario di Benetton e Zebre per la seconda parte della Rainbow Cup

Sul discorso delle assenze viene dato un turno di riposo a Bruno, Di Giulio, Fabiani, Mori e Pescetto, anche se quest’ultimo sarebbe comunque rimasto fermo per il protocollo della concussion. Non prenderanno parte alla trasferta al Monigo neanche Danilo Fischetti, Johan Meyer, Ian Nagle, David Sisi. Il pilone Azzurro ha subito una lesione di primo grado al legamento collaterale del ginocchio sinistro, il seconda linea irlandese una sublussazione sterno-claveare, mentre il n° 8 italo-inglese un trauma alla spalla destra. Meyer infine ha sofferto una distorsione del ginocchio sinistro in allenamento e si sottoporrà in questi giorni ad un esame di risonanza magnetica per comprendere l’entità dell’infortunio.

La formazione delle Zebre per la partita di Treviso con il Benetton (kick-off 18.15, diretta su DAZN):

15. Michelangelo Biondelli (25)

14. Alessandro Fusco (2) permit player delle Fiamme Oro Rugby

13. Tommaso Boni (101) (Cap)

12. Enrico Lucchin (22)

11. Giovanni D’Onofrio (14)

10. Antonio Rizzi (20)

9. Marcello Violi (71)

8. Renato Giammarioli (57)

7. Lorenzo Masselli (19)

6. Iacopo Bianchi (16)

5. Mick Kearney (31)

4. Leonard Krumov (61)

3. Alexandru Tarus (15)

2. Marco Manfredi (23)

1.Paolo Buonfiglio (10)

A disposizione:

16. Luca Bigi (16)

17. Daniele Rimpelli (50)

18. Eduardo Bello (63)

19. Samuele Ortis (28)

20. Potu Junior Leavasa (9)

21. Guglielmo Palazzani (145)

22. Carlo Canna (101)

23. Maxime Mbandà (62)

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Mattia Bellini, Giulio Bisegni, Tommaso Castello, Danilo Fischetti, Junior Laloifi, Giovanni Licata, Andrea Lovotti, Johan Meyer, Ian Nagle, Joshua Renton, David Sisi, Jimmy Tuivaiti, Giosuè Zilocchi

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Zebre Parma: programmata un’amichevole estiva il 22 agosto

I ducali preparano la nuova stagione di URC con una seconda amichevole di livello

item-thumbnail

Zebre, parla Roselli: “Tra cambiamenti e precarietà non è stato facile, eppure sta nascendo un’eccellenza”

Il tecnico romano saluta la franchigia emiliana, con cui ha collaborato complessivamente per 6 stagioni

item-thumbnail

URC: le Zebre imbrigliano a lungo Glasgow, poi nel finale passano gli scozzesi

La franchigia ducale gioca una partita di spessore, ma non basta per ottenere la vittoria in trasferta

item-thumbnail

URC: Zebre, ultimo atto. A Glasgow per finire con orgoglio

La preview della gara che chiude la stagione della franchigia di Parma

item-thumbnail

Le ultime Zebre della stagione: la formazione per Glasgow

Luca Morisi capitano per l'ultima della gestione Roselli

item-thumbnail

Zebre Parma: bollettino ufficiale su Lorenzo Pani

Il trequarti sarà costretto a stare fuori molto a lungo