Giorni caldi sul fronte del mercato internazionale

Alcuni cambi di casacca importanti

Kuridrani

Kuridrani ph. Sebastiano Pessina

Giornate intense, in questo avvio di settimana, sul fronte del mercato internazionale. La notizia più pesante, verosimilmente, arriva dall’Australia, dove il veterano dei Wallabies Tevita Kuridrani – escluso dal primo raduno dei convocati di Dave Rennie – ha comunicato ufficialmente la chiusura del suo lungo e proficuo rapporto con i Brumbies, con cui ha terminato in bellezza, vincendo il titolo del Super Rugby Australiano lo scorso sabato.

Dopo 9 stagioni e 135 presenze con il team di Canberra, il 29enne trequarti da 60 Caps con la divisa della nazionale, ha formalizzato il proprio passaggio alla franchigia australiana dei Western Force, in attesa di capire a quale torneo prenderà parte il prossimo anno, alla luce della situazione piuttosto fluida attorno al Super Rugby ed ai suoi possibili sviluppi in termini di formato

“E’ stato un onore indossare la maglia dei Brumbies, una squadra che mi ha permesso di giocare in Super Rugby e vivere il mio sogno. Ora, però, sono carico e pronto a vivere una nuova avventura con Western Force”, ha spiegato Kuridrani.

ai Western Force

Leggi anche: Italia, il calendario completo dell’autunno internazionale per gli azzurri del rugby

Grandi movimenti anche in Inghilterra, dove è sbarcato, dai Jaguares, il veterano trequarti dei Pumas, Joaquin Diaz Bonilla. Il classe ’89 sudamericano giocherà con i Leicester Tigers.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Italia – Inghilterra la formazione degli Azzurri

Un solo cambio e tante conferme nel XV scelto da Franco Smith per la sfida ai britannici

29 Ottobre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Benetton Rugby: 3 positivi, posticipata la partita di PRO14 con Connacht

Il match fra gli irlandesi e i veneti è stato rinviato a data da destinarsi

29 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Sei Nazioni: la formazione della Scozia che fa visita al Galles

Due grandi ritorni: quello di Hogg come capitano e quello di Russell come apertura titolare

29 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

George Clancy dice basta: dopo 17 anni di carriera, il fischietto si ritira

Il direttore di gara irlandese chiude un lungo percorso fatto di tante partite domestiche, continentali e internazionali

29 Ottobre 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Sei Nazioni: il XV del Galles per la sfida alla Scozia

Alun Wyn Jones entra nella storia da capitano: per lui arriverà il 149 caps internazionale, record all time

29 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: scelta la Francia che si gioca tutto con l’Irlanda

Fabien Galthié ha confermato quasi totalmente il XV che ha battuto il Galles sabato scorso, introducendo una sola novità

29 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni