Top12: il Mogliano ferma il Petrarca e vince 19-9

Una meta di Crosato e il piede di Ormson trascinano i biancoblu. Per i padovani è il primo stop stagionale

mogliano

ph. Luigi Mariani

Il Petrarca perde la prima partita della stagione contro il Mogliano nella 5^ giornata del Top12. Al Quaggia finisce 19-9 per la squadra di Salvatore Costanzo, che gioca una partita solida e senza tante sbavature contro gli uomini di Andrea Marcato, che perdono la leadership del torneo. Al comando ora ci sono appaiati Rovigo, Calvisano, Valorugby e Fiamme Oro.

L’equilibrio si rompe dopo meno di dieci minuti: su una situazione di gioco rotto, Guarducci prende di sorpresa una distratta difesa padovana e fa il break in mezzo al campo. A pochi metri dalla linea di meta arrivano i sostegni di Ormson e Crosato, con quest’ultimo che finalizza per il 7-0.

Il Petrarca si fa vedere avanti senza dare troppi problemi al Mogliano, che a sua volta concede un calcio di punizione ai padovani segnato da Garbisi. I padroni di casa hanno comunque le opportunità più pericolose e attorno alla metà della prima frazione partono in contropiede in maniera molto decisa, salvo poi perdere il pallone a pochi metri dalla linea di meta sotto la pressione della difesa padovana. Un vantaggio precedente permette a Ormson però di portare i suoi sul 10-3.

Al 30′ c’è uno squillo del Petrarca, dopo un calcio alto di Garbisi recuperato in mezzo al campo. Chillon buca la difesa, dentro i 22 Beraldin tenta un grubber per Trotta all’ala ma il pallone è fuori misura. Il Petrarca resta dentro la metà campo del Mogliano, ma Garbisi non centra i pali da buona posizione dalla piazzola. La mischia ospite poi fa risalire il campo ai biancoblu e li riporta fin dentro i 22 petrarchini.

Il Mogliano concretizza il buon momento mettendo altri tre punti in cascina con Ormson, ma perde Buonfiglio che è costretto a uscire in barella per un infortunio alla gamba. Il primo tempo si chiude sul 13-3.

L’inizio della ripresa segue un po’ l’andamento del primo tempo e non ha un vero e proprio padrone, con il Molaino che continua a non cedere terreno a un avversario teoricamente più forte. Attorno al 50′ Garbisi accorcia dalla piazzola, ma sul restart un bel grillotalpa di Michelini permette a Ormson di far tornare i suoi sul +10.

La partita si sviluppa perlopiù nella metà campo del Petrarca e, anche se il Mogliano non crea occasioni significative, rende complicato ai padroni di casa risalire il campo. Quando i petrarchini riescono a ricavarsi un’azione da costruire in zona pericolosa, però, la pressione della difesa ospite costringe a errori anche piuttosto banale i tuttineri, che sono costretti a ripartire sempre da lontano.

A una decina di minuti dalla fine Garbisi riesce a riportare i suoi a -7, ma ancora una volta il Petrarca è subito indisciplinato e Ormson allunga ancora sul +10 per il 19-9. Nel finale il Petrarca si riversa in avanti e ha una chance con una rolling maul per segnare, ma il Mogliano si difende ancora egregiamente e respinge ancora i rivali. Finisce 19-9.

Mogliano: Abanga; Pavan, Scagnolari, Pratichetti, Guarducci (Cap.); Ormson, Crosato; Tuilagi, Finotto, Baldino; Delorenzi, Caila; Michelini, Ferraro, Buonfiglio
A disposizione: Cincotto, Michielotto, Alongi, Favretto, Zago, Fabi, Cerioni, D’Anna

Marcatori Mogliano

Mete: Guarducci
Conversioni: Ormson
Punizioni: Ormson (4)

Petrarca: Ragusi; Beraldin, Zini, Broggin, Leaupepe; Garbisi, Chillon; Trotta (cap.), Conforti, Nostran; Galetto, Gerosa; Swanepoel, Carnio, Braggiè
A disposizione: Borean, Cugini, Scarsini, Michieletto, Grigolon, Cortellazzo, Faiva, Fadalti

Marcatori Petrarca

Mete:
Conversioni:
Punizioni: Garbisi (3)

Classifica: FEMI-CZ Rovigo, Kawasaki Robot Calvisano, Valorugby Emilia e Fiamme Oro 21; Argos Petrarca e Mogliano Rugby 1969 19; Lafert San Donà 11; IM Exchange Viadana 1970 7; Toscana Aeroporti I Medicei 6; Sitav Rugby Lyons 4; HBS Colorno 2; S.S. Lazio Rugby 1927 1

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Top 12, Colorno: dal mercato arriva un pilone argentino per rinforzare la rosa

La prima linea sudamericana arriva dall'Uru Cure Rugby Club

14 Gennaio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: gli highlights dell’ottava giornata

La vittoria di Viadana su Calvisano, il successo di Rovigo a Roma e tanto altro nelle migliori immagini del primo turno del 2020

7 Gennaio 2020 Foto e video
item-thumbnail

La classifica marcatori del Top12 (in aggiornamento)

Chi segna più mete e più punti nel massimo campionato italiano?

7 Gennaio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12, il colpaccio del Viadana contro Calvisano. Ce lo racconta il pilone Antonio Denti

L'avanti, eletto Man of the Match, ci porta nelle pieghe del match fotografando anche il momento della sua squadra

6 Gennaio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: Calvisano cade a Viadana, Valorugby insegue Rovigo

Gli emiliani seconda forza del campionato dopo la sconfitta dei Campioni d'Italia, I Medicei vincono lo scontro salvezza a Piacenza

5 Gennaio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: la diretta streaming dell’ottava giornata

Potete vedere tutte le sfide di questa domenica anche sul nostro sito: calcio d'inizio dei match alle ore 15

5 Gennaio 2020 Campionati Italiani / TOP12