Italia, Federico Zani professione tallonatore: “Per me è fondamentale essere utile alla squadra”

L’avanti ha espresso la sua gioia per il ritorno in nazionale analizzando il suo “nuovo” ruolo

benetton treviso federico zani

ph. Sebastiano Pessina

A Dublino, nel primo Test Match azzurro d’avvicinamento alla Rugby World Cup 2019, Federico Zani è entrato dalla panchina vestendo la maglia numero 16, quella che di solito si dà ai tallonatori, “provocando” lo stupore dei tifosi e degli addetti ai lavori.

L’avanti del Benetton Rugby in nazionale mancava da qualche tempo e nelle sue ultime apparizioni aveva ricoperto il ruolo di pilone, ma per arrivare a essere parte di un gruppo mondiale e rendersi utili alla squadra si è disposti a tutto anche a rispolverare delle competenze tecnico-tattiche messe in soffitta per un periodo della propria carriera tornando a essere il responsabile dei lanci in touche e il perno centrale della mischia ordinata: “Tornare a vestire la maglia azzurra era uno dei miei obiettivi. Scendere in campo a Dublino è stato emozionante – ha dichiarato Zani al sito FIR– mi  mancava vivere l’atmosfera di un match internazionale con l’Italia”.

“Giocare come tallonatore? Ho già ricoperto questo ruolo in passato, ma parto dal presupposto che per me è fondamentale essere utile alla squadra. Se lo staff tecnico decide di farmi giocare in un ruolo diverso dal mio abituale, dove posso essere in grado di esprimere ugualmente le mie qualità, io risponderò sempre presente.

“La vittoria contro la Russia fa bene al morale e ha evidenziato alcuni aspetti positivi del nostro gioco. Adesso ci aspetta un test duro contro la Francia – conclude – dove vogliamo mostrare ulteriori progressi nella nostra marcia di avvicinamento al Mondiale”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: le parole degli Azzurri dopo Italia-Scozia

Le dichiarazioni del CT e del capitano della Nazionale Italiana Rugby post partita Italia-Scozia del 6 Nazioni 2020

22 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Italia, tanta voglia di vittoria con la Scozia

Kick-off alle 15.15, diretta tv DMAX, streaming anche su OnRugby

22 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, Luca Bigi: “Vogliamo essere dominanti nelle fasi statiche”

Il capitano azzurro ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Scozia

21 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, Smith: “Stiamo lavorando da un mese per costruire la nostra identità”

L'head coach degli azzurri ha parlato in conferenza, dopo l'annuncio della formazione degli azzurri contro la Scozia

20 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Italia, la formazione per la sfida con la Scozia

Franco Smith conferma la fiducia al team visto a Parigi. Marco Lazzaroni torna in distinta gara

20 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni, verso Italia-Scozia: la vittoria firmata da Ongaro e De Marigny

Correva l'anno 2004 e gli azzurri seppero imporsi con uno scarto di sei punti sui rivali

19 Febbraio 2020 Foto e video