Tim Visser ha annunciato il ritiro dal rugby

L’ala olandese, con 33 cap per la Scozia, appenderà gli scarpini al chiodo all’età di 31 anni

Tim Visser

Tim Visser (ph. Reuters)

L’ala degli Harlequins Tim Visser ha annunciato il suo ritiro dall’attività agonistica al termine della stagione. Scozzese classe 1987, Visser si era già congedato dal rugby internazionale un anno fa dopo 33 cap con la Scozia, per la quale era equiparato dal 2012 attraverso gli anni di residenza nel Paese. Visser infatti è nato e cresciuto in Olanda, dove ha giocato soprattutto a rugby seven, fino a quando si è trasferito nell’Academy del Newcastle.

Con i Falcons ha esordito nel 2006 a livello professionistico: a Newcastle è rimasto per tre stagioni, in cui ha giocato 57 partite e segnato 13 mete. Nel 2009 ha firmato con Edimburgo: nei primi quattro campionati di Pro12, l’ala olandese è sempre stato il miglior marcatore del torneo, mentre nel complesso la sua avventura nella capitale scozzese si è chiusa con 130 presenze e 69 mete. In quello stesso periodo ha esordito con la Scozia, nel giugno 2012, contro le Fiji.

Ala di grande impatto fisico e potenza, a livello internazionale Visser ha partecipato anche alla Coppa del Mondo 2015 e ha segnato 14 mete con i Dark Blues. Dal 2015/2016 è agli Harlequins, dove ha giocato con continuità nelle prime tre stagioni (61 presenze e 30 mete) salvo perdere quasi tutta l’attuale stagione (4 presenze in tutto) a causa di un prolungato infortunio.

Visser ha dichiarato di volersi dedicare a nuove sfide al di fuori del rugby: “Non vedo l’ora di provare e mostrare le mie capacità in una carriera completamente diversa”. Paul Gustard, coach degli Harlequins, ha commentato così: “Tim ha avuto una carriera eccezionale ed è stato eccezionale per gli Harlequins. Ho sempre rispettato il suo impegno, il suo atteggiamento e il suo umorismo da quando sono entrato nel club lo scorso luglio”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Coronavirus e rugby: che succede in Inghilterra?

Nel weekend disputate tre partite di Championship, la seconda lega. Lunedì la Premiership decide se fermarsi o meno

16 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: Itoje tentato dal Top14, ma i club inglesi si oppongono appellandosi alla nazionale

Rebus intricato intorno all'avanti che è a un bivio della sua carriera

14 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nel 13esimo turno

Polledri e Braley titolari con Gloucester ma sconfitti dai Wasps. Sale a trazione sudafricana insegue Exeter, 5 di fila per Bristol

10 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Chris Ashton ha già trovato una nuova squadra

Il forte trequarti inglese firma con gli Harlequins a pochi giorni dalla sua separazione dai Sale Sharks

4 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nel 12esimo turno

Non bastano Braley e Polledri a Gloucester per superare Sale. Sconfitta importante di Exeter in casa degli Harlequins

3 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: per un Ashton che va, un Nadolo che viene

Il trequarti fijiano firma con Leicester, il britannico lascia Sale

3 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership