L’intervallo speciale di Nasi Manu e la consegna dell’assegno all’Istituto Oncologico Veneto

Il Benetton Rugby ha raccolto 16mila euro tramite la vendita all’asta delle magliette di allenamento

ph. Ettore Griffoni

Treviso – Uno dei momenti più attesi e senza dubbio più toccanti della serata nella Marca è andato in scena nell’intervallo di Monigo, quando è stato consegnato all’Istituto Oncologico Veneto un assegno di 16mila euro. Una cifra considerevole, pari ai fondi raccolti dai giocatori del Benetton Rugby attraverso la messa all’asta delle loro speciali magliette d’allenamento dedicate a Nasi Manu, pur senza giocare, uno dei grandi protagonisti del match.

Dopo uno splendido cappello introduttivo di De Marchi, che ha raccontato come la squadra abbia vissuto questi mesi di Nasi, cercando di aiutarlo, per quanto possibile, in ogni modo, il terza linea oceanico è stato chiamato in mezzo al campo per un discorso che ha toccato le corde emozionali di ognuno dei presenti allo stadio trevigiano.

Commosso, Nasi Manu si è lasciato andare ad un lungo ed intenso ringraziamento verso tutti coloro che gli sono stati d’appoggio in questi mesi, dalla sua famiglia, passando per quella allargata del Benetton Rugby, senza dimenticare tutti quelli che hanno contribuito alla causa dell’istituto oncologico veneto, dove è stato curato, donando una cospicua somma di denaro per corroborarne le attività di ricerca.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Hame Faiva: “Finalmente rientro in campo”

Il tallonatore, convocato anche con la Nazionale "A", sta per chiudere il suo lungo stop dovuto all'infortunio al ginocchio

item-thumbnail

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere»

Le parole di due protagonisti del match contro gli Ospreys

item-thumbnail

Video, URC: gli highlights di Benetton-Ospreys

Altalena emozionale a Monigo, con i gallesi chela spuntano nel finale

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Bisogna imparare a gestire meglio le partite per non trovarci sempre spalle al muro”

L'head coach di Treviso Marco Bortolami analizza in conferenza stampa la sconfitta contro Ospreys fra rammarico per il risultato e soddisfazione per i...

item-thumbnail

URC: contro gli Ospreys Benetton illude, sprofonda e risorge, ma non basta

Bellissima partita a Monigo: finisce 29-26 per i gallesi grazie a un calcio di Myler nel finale