Sei Nazioni Under 20: successo azzurro in Scozia, l’Italia vince 22-32

Gli azzurrini segnano quattro mete a Galashiels e conquistano la seconda vittoria in trasferta consecutiva nel torneo

under 18

Matteo Moscardi, centro dell’Italia Under 20, al centro (ph. Federugby)

L’Italia Under 20 ha vinto contro la Scozia nella prima giornata del Sei Nazioni Under 20. Al Netherdale di Galashiels, i ragazzi allenati da Fabio Roselli hanno battuto i padroni di casa con il punteggio di 22-32 grazie a quattro mete, con cui hanno conquistato anche il bonus offensivo

Nel primo tempo, gli azzurrini hanno aperto le danze prima con un piazzato di Garbisi, seguito poi dalla meta al 23′ di Matteo Nocera, pilone delle Fiamme Oro. Dopo 26′ il punteggio è arrivato nel frattempo sullo 0-11 per effetto di un altro penalty di Garbisi. Solo nel finale gli scozzesi sono riusciti a sbloccare il tabellino con Ross Thompson.

La Scozia ha avuto una grande reazione all’inizio della ripresa, segnando due mete tra il 43′ e il 48′ con Connor Boyle e Charlie Jupp per il 17-11. Il vantaggio è durato dieci minuti, perché al 58′ una meta di Niccolò Taddia ha riportato avanti gli azzurrini (17-18). Sei minuti più tardi ha allungato ancora Federico Mori, e la conversione di Garbisi ha riportato l’Italia sopra il break di vantaggio. Al 71′ la Scozia ha accorciato nuovamente con la meta (non trasformata) di Rufus McLean (22-25). Nel finale però è l’Italia a segnare ancora, per il 22-32 conclusivo con cui gli azzurri hanno conquistato i primi cinque punti del Sei Nazioni.

Per l’Italia è la seconda vittoria consecutiva in trasferta, dopo il successo in Galles della quarta giornata nello scorso torneo.

Scozia: 15 Ollie Smith, 14 Rory McMichael, 13 Cameron Anderson, 12 Robbie McCallum, 11 Jack Blain, 10 Ross Thompson, 9 Roan Frostwick, 8 Jack Mann, 7 Connor Boyle (c), 6 Kwagga Van Niekirk, 5 Charlie Jupp, 4 Ewan Johnson, 3 Murphy Walker, 2 Finlay Scott, 1 Sam Grahamslaw
A disposizione: 16 Euan Ashman, 17 Andrew Nimmo, 18 Euan McLaren, 19 Cameron Henderson, 20 Ross Bundy, 21 Kyle McGhie, 22 Nathan Chamberlain, 23 Rufus McLean

Marcatori Scozia

Mete: Boyle (43), Jupp (48), McLean (71)
Conversioni: Thompson (43, 48)
Punizioni: Thompson (38)

Italia: 15 Jacopo Trulla, 14 Edoardo Mastandrea, 13 Matteo Moscardi, 12 Damiano Mazza, 11 Michael Mba, 10 Paolo Garbisi, 9 Alessandro Fusco, 8 Antoine Koffi, 7 Davide Ruggeri, 6 Mirco Finotto, 5 Thomas Parolo, 4 Nicolae Cristian Stoian, 3 Matteo Nocera, 2 Niccolò Taddia, 1 Matteo Drudi
A disposizione: 16 Luca Franceschetto, 17 Gianmarco Lucchesi, 18 Filippo Alongi, 19 Marco Butturini, 20 Angelo Maurizi, 21 Gianmarco Piva, 22 Giacomo Da Re, 23 Federico Mori

Marcatori Italia

Mete: Nocera (23), Taddia (58), Mori (64), Trulla (79)
Conversioni: Garbisi (23, 58, 64, 79)
Punizioni: Garbisi (12, 26)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Sei Nazioni U20: l’Italia cede in casa ad un’Irlanda che si impone per 14-34

Gli azzurrini faticano a trovare la via della meta, al contrario dei rivali che ottengono anche il punto di bonus offensivo

item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: la diretta streaming di Italia-Irlanda

Potete seguire e commentare la partita dell'Italia su OnRugby. Calcio d'inizio alle ore 19

item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: l’Italia in campo per sfidare l’Irlanda a Rieti

Terzo appuntamento con il torneo di categoria: kick off previsto alle 19

item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: la formazione dell’Italia per la sfida contro l’Irlanda

Cinque cambi per la squadra azzurra, reduce dalla sconfitta contro il Galles a Mantova

item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: Italia travolta dal Galles 12-42

Gli ospiti trascinati da Basham chiudono la pratica già nel primo tempo. Gli azzurrini si sbloccano solo all'ora di gioco