Top 12: Verona e Lazio inaugurano il Payanini Center

Prima partita nel nuovo impianto scaligero. I padroni di casa cercano i primi punti, i biancocelesti per dare continuità

payanini center verona

ph. Verona Rugby

Il Payanini Center apre le porte al proprio padrone di casa per la prima volta. Sabato il Verona esordirà nel nuovo impianto di via San Marco per la terza giornata di Top 12, accogliendo nel moderno catino da 2.500 posti la Lazio di Daniele Montella, in una sfida il cui interesse va ben oltre l’inedita scenografia (che a ottobre verrà anche utilizzata dall’Italrugby per un raduno).

Al Payanini si sfidano due squadre che non vorrebbero accontentarsi della salvezza, ma che devono essere consapevoli di non poter guardare troppo in alto prima del tempo. Il Verona può proiettare sul campo le grandi ambizioni societarie, che si sono riflesse con una campagna acquisti di livello notevole. Dopo la sconfitta in casa con il Calvisano, a San Donà i veronesi sono incappati nella prima delusione stagionale, perdendo senza nemmeno portare a casa un bonus difensivo contro un avversario ancora non irresistibile al momento.

La Lazio vuole essere la sorpresa del torneo e capitalizzare il lavoro degli ultimi due anni portato avanti da Montella, che ha ottenuto i primi importanti responsi dalla squadra con la bella rimonta in casa sul Viadana partendo da uno svantaggio di 5-20. I biancocelesti esprimono un gioco a tratti anche molto bello da vedere, coinvolgente e che non ha paura di osare. Il prossimo passo per i capitolini sarà avere maggiore continuità anche in trasferta, dove non sempre lo scorso anno – e pure contro Rovigo alla prima – la Lazio è sembrata presentarsi in campo con l’approccio migliore.

Per il Verona, insomma, ci sarebbero tutti i presupposti per il primo sorriso e per cancellare lo zero dalla classifica. “Dovremo essere disciplinati e non concedere il fianco agli avversari – ha dichiarato coach Antonio Zanichelli – Loro arriveranno per proseguire la centrare la seconda vittoria stagionale, ma noi vogliamo toglierci dalle spalle lo zero in classifica e faremo di tutto per raggiungere il nostro obiettivo”.

“La vittoria di sabato davanti al nostro pubblico ci ha dato sicuramente fiducia in questo inizio di campionato – ha dichiarato invece Carlo Filippucci, il capitano della Lazio – Nella partita contro il Verona vogliamo trovare la giusta continuità nel gioco per dare seguito alla nostra crescita”.

Calcio d’inizio alle ore 16 di sabato 29, diretta streaming sul canale YouTube e sull’app della FIR.

Le formazioni

Verona: Conor, Buondonno, Pavan, Quintieri, Beltrame, McKinney, Soffiato, Bernini, Rossi, Artuso, Groenewald, Salvetti, Cittadini, Delfino, Furia
A disposizione: Silvestri, Lastra Masotti, D’Agostino, Montauriol, Zanini, Di Tota, Mortali, Cruciani

Lazio: Borzone; Santoro, Coronel, Vella; Bonavolontà F.; Ceballos, Bonavolontà D.; Giancarlini, Filippucci (cap), Ercolani; Bruno, Ocampo ; Forgini, Baruffaldi, Cafaro
A disposizione: Bolzoni, Amendola, Marsella, Pagotto, Blessano, Albanese, Guardiano, Teresi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Carlo Festuccia: il segreto per tornare in campo? Praticare vari sport

Dal rugby alla bicicletta passando per la barca a vela, dove il tallonatore si è imposto anche alla Barcolana di Trieste

17 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Lo sfogo di Umberto Casellato contro Jacques Momberg e i giornalisti

L'allenatore del Rovigo ha criticato duramente il tallonatore dopo il giallo preso nel finale del derby, definendo il tutto "una vergogna" e "imbarazz...

15 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Mogliano, parla Buonfiglio: “Mi sentivo il peggior pilone dell’Eccellenza, ora lottiamo per il riscatto”

Il prima linea di Mogliano racconta il ritrovato entusiasmo dei biancoblu dopo la travagliata stagione passata

10 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Fiamme Oro: intervista a Simone Favaro, tra ovale, sogni e corso d’agente

Abbiamo parlato con il flanker della crescita delle Fiamme Oro e del suo percorso professionale

9 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le voci dai campi dopo una rocambolesca quarta giornata

La nuova caduta del Calvisano, la prima sconfitta del Valorugby da marzo e la grande partita del Mogliano

8 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le Fiamme Oro espugnano Calvisano, Rovigo passa a Reggio in extremis

Il Petrarca vince in casa su Verona e si riprende la vetta

6 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12