Top 12: alle Fiamme Oro l’amichevole prestagionale con i Medicei

A Firenze di scena il primo test in vista della stagione, dominato in lungo e in largo dalla squadra ospite

ph. I Medicei

Finisce 31 a 5 in favore delle Fiamme Oro il primo test prestagionale fra i cremisi e I Medicei, padroni di casa in quel del Mario Lodigiani di Firenze.

Una partita che doveva servire soprattutto a capire le condizioni dei giocatori, la loro sintonia e il grado di integrazione nel piano di gioco. Tre aspetti su cui probabilmente le Fiamme Oro sono in questo momento più avanti de I Medicei.

L’amichevole si è disputata su quattro frazioni di gioco da venti minuti ciascuna: nella prima ha regnato l’equilibrio, senza che nessuna delle due squadre riuscisse a rompere l’equilibrio, mentre nella seconda le Fiamme Oro hanno fatto la differenza.

La prima meta è stata opera di Simone Favaro dopo quattro minuti del secondo quarto. Replica di Bacchetti solo due minuti dopo, e al trentaduesimo la maul delle Fiamme Oro andava nuovamente oltre la linea di meta. In dodici minuti, complice il piede di Ambrosini che trasforma due calci su tre, il punteggio passa sul 19 a 0 per gli ospiti.

In chiusura di tempo il tentativo di reazione de I Medicei con la meta, non trasformata, dell’ala Cornelli.

Nei secondi due quarti, gli ospiti segnano ancora una meta in ciascuna frazione: prima una meta tecnica grazie ad un pacchetto di mischia che si è dimostrato superiore, poi con D’Onofrio a tre minuti dal termine. Al fischio finale il tabellone recita quindi 31 a 5.

I Medicei: (Bianchi) Biffi, Mc Cann, Rodwell (27’ Mattoccia), Cerioni, Cornelli, Newton, rorato, Boccardo, Greeff, Minto, Cemicetti, Maran, Battisti, Giovanchelli, De Marchi.
(Blu) Basson; Reale, McCann, Mattoccia, Lubian; Biffi, Taddei; Cacciagrano, Cosi, Bottacci, Cemicetti, Esteki, Romano, Broglia, Zileri


Fiamme Oro Rugby: Gasparini; D’onofrio, Quartaroli, Gabbianelli, Bacchetti; Ambrosini, Parisotto; De Marchi A., Cristiano, Favaro, Mc Carthy; Fragnito, Jacob, Kudin.
Subentrati: Bergamin, Moriconi, Vannozzi, Jovenitti, Masato, Buscema, D’Onofrio U, Caffini, Daniele, Marinaro

Marcatori: p.t. 24’ m Favaro, tr. Ambrosini (0-7); 26’ m Bacchetti (0-12); 32’ m maul, tr. Ambrosini (0-19), m Cornelli (5-19); s.t. 55’ m FF.OO. (5-24); 77’ m D’Onofrio tr. Buscema (5-31).

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Top 12: lunga squalifica per Damiano Borean del Petrarca

Il pilone è stato espulso durante Petrarca-Valorugby per un calcio all'avversario. Otto settimane di stop per Bernini (Verona)

7 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Il Valorugby fa sul serio

Alcuni spunti dal big match di sabato nel Top 12, con cui i reggiani hanno spedito la propria candidatura anche per lo Scudetto

6 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Francesco Zambelli è di nuovo il presidente del Rovigo

Si era dimesso a gennaio, dopo i contrasti con comune e Monti Junior. Il cda sarà composto da sole tre persone

5 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Il Valorugby dopo l’impresa a Padova: le dichiarazioni dei protagonisti

"Abbiamo dimostrato di essere all’altezza contro una squadra forte e organizzata", ha detto coach Roberto Manghi

2 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: il Valorugby Emilia espugna il campo del Petrarca. Calvisano e Rovigo non sbagliano

In coda preziosissimo successo per Verona, mentre San Donà piega le Fiamme Oro

1 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: tutte le formazioni per la nona di campionato

Scontri diretti fra le prime e le ultime della classifica, ma turno importante che prevede anche Mogliano-Calvisano e Viadana-Rovigo

1 dicembre 2018 Campionati Italiani / TOP12