Top 12, Lazio: per rinforzare il pacchetto degli avanti arriva Rodrigo Bruno

Il terza centro argentino ha all’attivo anche un’esperienza con i Pumas

Il nuovo numero otto della Lazio è Rodrigo Bruno. Argentino di 31 anni, Bruno arriva a Roma dal Jockey Club di Villa Maria, città della provincia di Cordoba in cui è nato e cresciuto. Dopo gli esordi a Villa Maria, il terza linea classe 1987 ha proseguito la sua carriera con il Pampas XV, selezione argentina che ha partecipato alla Vodacom Cup sudafricana dal 2010 al 2015.

Bruno ha militato con i Pampas nel 2011 e nel 2012 (13 presenze e 2 mete), prima di fare ritorno in Argentina per giocare nel Torneo de la URBA (Unión de Rugby de Buenos Aires) con l’Atletico del Rosario, con cui ha poi disputato anche il massimo campionato nazionale argentino. In totale, con il club rosarino ha collezionato 32 presenze e 9 mete.

Nel suo passato, Bruno ha anche avuto una breve esperienza con i Pumas, debuttando nella nazionale maggiore il 16 giugno 2012 contro la Francia. Con la seconda squadra argentina, invece, ha giocato nelle Nations Cup 2010 e 2013: in entrambe le occasioni ha fronteggiato anche l’Italia Emergenti.

“L’acquisto di Bruno ci permette di essere completi in un reparto importante, dopo gli arrivi di peso delle ultime settimane – ha dichiarato l’allenatore dei biancocelesti, Daniele Montella – Insieme alla società abbiamo deciso di puntare su un giocatore di esperienza e leadership che permetterà alla nostra mischia di fare un salto di qualità ulteriore rispetto alla scorsa stagione“. Nelle prossime settimane, la società ulteriori nuovi arrivi dopo gli otto già annunciati.

I movimenti di mercato della Lazio

In entrata (9): Nicolas Coronel (Cornish Pirates), Enzo Ocampo (Universitario di Cordoba), Matteo Blessano (Accademia Nazionale Ivan Francescato), Nicolò Baruffaldi (Medicei), Enrico Cafaro (Calvisano), Alessandro Giancarlini (Espoirs Angouleme), Alberto Bonifazi (Mogliano), Valerio Ricci (Capitolina), Rodrigo Bruno (Jockey Club di Villa Maria)
In uscita (5): Davide Di Roberto (Mogliano), Gabriele Cicchinelli (Rovigo), Diego Antl (Rovigo), Gabriele Pierini (Medicei), Tommaso Cugini (Petrarca)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
TAG:
item-thumbnail

Carlo Festuccia: il segreto per tornare in campo? Praticare vari sport

Dal rugby alla bicicletta passando per la barca a vela, dove il tallonatore si è imposto anche alla Barcolana di Trieste

17 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Lo sfogo di Umberto Casellato contro Jacques Momberg e i giornalisti

L'allenatore del Rovigo ha criticato duramente il tallonatore dopo il giallo preso nel finale del derby, definendo il tutto "una vergogna" e "imbarazz...

15 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Mogliano, parla Buonfiglio: “Mi sentivo il peggior pilone dell’Eccellenza, ora lottiamo per il riscatto”

Il prima linea di Mogliano racconta il ritrovato entusiasmo dei biancoblu dopo la travagliata stagione passata

10 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Fiamme Oro: intervista a Simone Favaro, tra ovale, sogni e corso d’agente

Abbiamo parlato con il flanker della crescita delle Fiamme Oro e del suo percorso professionale

9 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le voci dai campi dopo una rocambolesca quarta giornata

La nuova caduta del Calvisano, la prima sconfitta del Valorugby da marzo e la grande partita del Mogliano

8 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le Fiamme Oro espugnano Calvisano, Rovigo passa a Reggio in extremis

Il Petrarca vince in casa su Verona e si riprende la vetta

6 ottobre 2018 Campionati Italiani / TOP12