Test Match: sorpresa a Lautoka, Tonga batte Fiji

Nell’ultima sfida di giugno fra le isolane gli ospiti si impongono 27 a 19 a Churchill Park

Ph. Reuters

Per la prima volta in sette anni Tonga ha battuto le Fiji. Al Churchill Park di Lautoka, la seconda città delle isole FIji, la squadra in maglia rossa si scopre corsara e corona un giugno di tutto rispetto con una inaspettata vittoria contro il più quotato avversario.

Match dal finale eccitante, con Vereniki Goneva che fa il bello e il cattivo tempo: prima segna la sua ventesima meta in nazionale, eguagliando il record di mete segnate da un giocatore figiano, quindi si prende il cartellino giallo per in-avanti volontario che risulta decisivo ai fini del punteggio, perché nei dieci minuti di inferiorità numerica Tonga segna i dieci punti che le permettono di portare a casa la partita grazie a un piazzato del mediano di mischia Sonatane Takulua e a una meta firmata da Dan Faleafa, terza linea in arrivo dalla panchina.

Tonga era peraltro stata la prima squadra a mettere i punti sul tabellino con Paula Ngauamo, il tallonatore. Alla meta tongana aveva risposto quella di Fiji con Frank Lomani per il provvisorio 7 a 7. Quindi dopo l’intervallo il tongano Steve Mafi riportava avanti i suoi sul 14 a 7.

Fiji nella fase centrale della seconda frazione faceva poi la voce grossa, portandosi sul 19 a 14 grazie alla succitata meta di Goneva e a un intercetto finalizzato dal seconda linea Viliami Mata. Nel finale, però un break di 13 a 0 di Tonga portava il risultato finale sul sorprendente 27 a 19.

Fiji aveva già conquistato la Pacific Nations Cup la settimana scorsa, e questo incontro era solo una partita conclusiva della finestra internazionale di giugno, ma rimane in ogni caso un risultato prestigioso per Tonga.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: l’estate della Scozia prosegue in scioltezza, Cile battuto 11-52

La squadra di Gregor Townsend ci mette 30' per iniziare a ingranare, ma poi non si ferma più

item-thumbnail

Italia, come sta Paolo Garbisi?

Il mediano di apertura azzurro è uscito al 67', durante il test match col Giappone, per un forte impatto alla testa contro l'anca di un avversario. Ag...

item-thumbnail

L’Italia chiude le Summer Series nel modo migliore, bel successo sul Giappone di Eddie Jones

Azzurri che partono e chiudono forte con un netto 14-42, soltanto un po' troppa indisciplina ha tenuto a galla i nipponici a cavallo dell'intervallo

item-thumbnail

L’Argentina domina, l’Uruguay non c’è: a Maldonado finisce 79-5

Partita a senso unico per ottanta minuti. Teros irriconoscibili rispetto alla Rugby World Cup

item-thumbnail

Summer Nations Series 2024: la preview di Uruguay-Argentina

A Maldonado derby sudamericano tra Teros e Pumas, entrambe alla ricerca di nuove certezze

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit del Giappone, prossimo avversario dell’Italia

Protagonisti e stato dell'arte della nazionale nipponica che ospita gli Azzurri