Serie A: la finale del campionato si terrà a Reggio Emilia

Scelta la sede che assegnerà un titolo puramente simbolico, perché le finaliste saranno già sicure della promozione

serie a rugby

ph. Bass Melendez

La FIR ha annunciato che la finale del campionato di Serie A 2017/2018, in programma il prossimo 27 maggio, si terrà allo Stadio Mirabello di Reggio Emilia. L’atto conclusivo della seconda divisione italiana non metterà in palio la promozione in Eccellenza, perché le due future finaliste arriveranno al Mirabello già con la certezza di giocare nel massimo campionato italiano nell’edizione 2018/2019.

La formula di quest’anno, infatti, prevede che le vincitrici delle semifinali tra le prime e le seconde delle Poule Promozione accedano direttamente in Eccellenza, per cui la finale sarà di fatto solo simbolica per assegnare il titolo di categoria.

L’organizzazione del match sarà a carico del Rugby Reggio, a cui era stato già affidato l’incontro tra Italia e Inghilterra del Sei Nazioni femminile 2018.

 

– I risultati e le classifiche della Serie A

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Serie B: la Capitolina e il Cus Milano vincono dilagando

Pesaro torna alla vittoria, mentre Paese espugna non senza fatica la casa del Cus Padova

item-thumbnail

Serie A: i Lyons Piacenza battono il Cus Genova. Valsugana, Verona e Colorno non sbagliano

Pro Recco e Brescia colgono due affermazioni importanti per il loro cammino

item-thumbnail

Faialaga Afamasaga lascia le Zebre e giocherà a Colorno dal prossimo anno

Sorprendente manovra di mercato della società biancorossa, che si assicura il centro samoano dalla franchigia federale

item-thumbnail

Serie B: quattro mesi di squalifica per positività al THC

Il Tribunale Nazionale Antidoping ha fermato Tommaso Fiacchi del Villorba

item-thumbnail

Serie A: vincono tutte le grandi nell’ottava giornata

Valsugana e Cus Genova restano in testa ai rispettivi gironi

item-thumbnail

Serie B: prima sconfitta per Pesaro, il Cus Milano va in testa al suo girone

Cambiano le gerarchie nel Girone 1, mentre Paese e Capitolina continuano a vincere