Benetton Treviso, rinnovi anche per Ian McKinley e Tommaso Benvenuti

Sono sedici i prolungamenti di contratto ufficializzati dalla società biancoverde

mckinley 2018 benetton

ph. Ettore Griffoni

Arrivano nuovi prolungamenti di contratto per il Benetton Treviso, che ha annunciato di aver rinnovato fino al 2020 gli accordi con Tommaso Benvenuti e Ian McKinley. Diventano così sedici i giocatori ad essere stati confermati dalla società biancoverde, che potrà contare su un importante zoccolo duro in vista delle prossime due stagioni.

Benvenuti è uno dei veterani del gruppo Benetton, essendo alla sesta stagione in Ghirada dopo essere arrivato nelle giovanili trevigiane nel 2004. La sua esperienza biancoverde è però divisa in due tronconi, viste le tre stagioni trascorse all’estero tra Perpignan e Bristol tra il 2013 e il 2016. In carriera ha collezionato un totale di 88 presenze con il Benetton e 16 mete, mettendo in bacheca anche il Super 10 2009/2010.

“Vedere i progressi che abbiamo fatto in questi due anni è molto soddisfacente e di ottimo auspicio per il futuro – ha dichiarato il 27enne trequarti – Sono orgoglioso e contento di essere parte di questo club per le prossime due stagioni”.

La storia di McKinley, invece, è ben nota e prende una piega diversa da quella dei suoi colleghi nel gennaio 2010, quando l’irlandese subisce un grave infortunio a causa di un tacchetto di un suo compagno di squadra, che per una frazione di secondo gli si conficca nell’occhio sinistro. Il rientro in campo nel 2011 (proprio contro il Benetton) non è la fine del calvario, perché successivamente McKinley perde completamente la vista dall’occhio sinistro ed è costretto a smettere.

Qualche mese dopo, l’irlandese inizia il suo improbabile percorso italiano partendo da Udine, prima come allenatore dell’Under 16 e poi come giocatore, per poi trasferirsi a Viadana e successivamente al Benetton Treviso, non prima di aver giocato da permit player alle Zebre. Il tutto grazie ai Rugby Goggles, gli occhiali protettivi approvati da World Rugby, con i quali McKinley è rinato rugbisticamente ed è approdato fino alla nazionale italiana, con cui ha esordito contro le Fiji.

“In questi ultimi due anni ho visto una crescita incredibile da parte del club e di noi Leoni, voglio assolutamente fare parte di questo gruppo in futuro” – ha dichiarato l’apertura 28enne, a quota 45 presenze con il Benetton.

I giocatori del Benetton Treviso che hanno rinnovato il contratto finora:

Dean Budd
Jayden Hayward
Simone Ferrari
Robert Barbieri
Hame Faiva
Luca Bigi
Tommaso Allan
Alberto Sgarbi
Federico Zani
Tito Tebaldi
Marco Lazzaroni
Tomas Baravalle
Monty Ioane
Nasi Manu
Tommaso Benvenuti
Ian McKinley

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Cinque momenti decisivi nell’impresa del Benetton Treviso

I Leoni ritrovano concentrazione e coesione in difesa, annullando il Leinster soprattutto nel secondo tempo

17 aprile 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

“Un momento importante per il rugby italiano”: il Benetton di Kieran Crowley alza il volume

Il coach dei Leoni analizza l'impresa dei suoi, offrendo anche un commento sulla questione dell'Accademia Under 20

16 aprile 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Il capitano e il Man of the Match: le voci da Dublino dopo Leinster – Benetton

Alla RDS Arena, nella conferenza stampa post partita sono intervenuti Alberto Sgarbi e Tommaso Allan

15 aprile 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Leinster – Benetton, i momenti migliori di una serata indimenticabile

Rivediamo gli highlights della partita di Dublino, dove i Leoni hanno vinto per la prima volta

15 aprile 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro 14: storica vittoria di Treviso a Dublino, 17-15 a Leinster

Una prestazione fantastica per continuità, tenacia e tecnica porta una delle vittorie più importanti del rugby di club italiano di sempre

14 aprile 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: quale versione del Benetton affronterà Leinster?

Treviso arriva da due vittorie di fila, ma in cui si è complicata la vita da solo. Stasera però c'è la capolista a Dublino

14 aprile 2018 Pro 14 / Benetton Rugby