Una squadra speciale tifa per Jake Polledri

Il sostegno arriva direttamente dall’Inghilterra

ph. Reuters

Non solo l’Intera Italia ovale inciterà, dalle tribune dell’Olimpico, dalle club house tricolori o dal divano di casa, il debuttante Jake Polledri.

Il ragazzo di Gloucester, infatti, avrà un supporto speciale per il suo primo cap con la selezione azzurra, nella battaglia di domani a Roma, contro la Scozia (Diretta TV su DMAX, ore 13.30). I ragazzi della squadra under 16 del St MARY’S, con i quali Jake lavora nel corso dell’anno, hanno espresso tramite un tweet (che vi riportiamo qui sotto) il loro sostegno al terza linea italiano.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Dietro le quinte della nazionale: intervista con il video analyst David Fonzi

Da un decennio con gli azzurri, Fonzi ci ha spiegato suo lavoro, le tecnologie utilizzate e l'approccio ideale da avere con questo strumento.

17 luglio 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Qual è l’identità dell’Italia?

Rispetto ad altre nazionali, gli azzurri stanno faticando a sviluppare una propria personalità complice una serie di fattori

9 luglio 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italrugby: il nuovo main sponsor è Cattolica Assicurazioni

Accordo di sette anni con il gruppo assicurativo. Il primo main sponsor italiano sulle maglie degli azzurri

3 luglio 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match: due azzurri nel XV ideale del weekend di Planet Rugby

Matteo Minozzi e Jake Polledri nella formazione tipo del prestigioso portale ovale

18 giugno 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Una sconfitta inaccettabile e una vittoria normale

Quattro canoniche tappe per ripercorrere il percorso azzurro delle due ultime settimane, che non può essere positivo

18 giugno 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, le parole di O’Shea e Ghiraldini e i numeri della stagione

"Abbiamo visto un’Italia capace di esprimersi a un differente livello", ha detto il CT irlandese

17 giugno 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale