Sei Nazioni femminile: l’Italia in Galles per cambiare marcia

Le Azzurre sono a zero punti, ma a Cardiff c’è un’occasione per muovere la classifica. Diretta su Eurosport Player

sei nazioni femminile italia

ph. Federugby

Prima delle nazionali maggiori, al Principality Stadium di Cardiff scenderanno in campo Italia e Galles femminile per un lunch match molto importante per le ambizioni azzurre nel Sei Nazioni 2018. Finora le ragazze non hanno conquistato nemmeno un punto nelle tre partite più difficili del torneo contro Inghilterra, Francia e Irlanda, e fin dalla vigilia proprio l’ultima parte del campionato sembrava essere quella con più aspettative.

Il Galles resta comunque una squadra migliore rispetto a qualche anno fa, come testimoniato anche dalla vittoria sullle Azzurre arrivata nello scorso Sei Nazioni per 8-20, che ha interrotto una striscia negativa di tre sconfitte consecutive contro l’Italia.

Contro le avversarie simili affrontate fin qui, le due squadre hanno avuto un rendimento pressoché identico: l’Italia ha perso pesantemente contro Francia (57-0) e Inghilterra (7-43) e con un passivo più contenuto contro l’Irlanda (21-8), mentre il Galles – che ha già giocato e vinto contro la Scozia di misura – è stata facilmente battuta dalle inglesi (52-0) e piuttosto nettamente dalle irlandesi (35-12).

“Affrontiamo queste due ultime partite convinti che possiamo fare meglio – ha dichiarato Di Giandomenico -, rimanendo focalizzati sulla nostra prestazione e consapevoli che avremo di fronte delle avversarie di grande valore”. Le Azzurre hanno certamente la qualità per restare in partita a lungo: se dovessero restare a contatto nel punteggio, allora per l’Italdonne – che ha conquistato l’ultima vittoria nel Sei Nazioni proprio contro il Galles nel 2016 – potrebbero aprirsi degli scenari interessanti.

Rispetto all’ultimo match in Francia, rientrano Elisa Giordano, Valentina Ruzza, Lucia Gai nel pack al posto di Arrighetti, Pillotti e Merlo, che si accomodano in panchina. Nel Galles i volti nuovi sono quattro: Hannah Jones, Jaz Joyce, Robyn Wilkins e Keira Bevan.

Calcio d’inizio alle ore 12:45, diretta streaming su Eurosport Player.

Le formazioni

Galles: 15 Hannah Jones, 14 Jaz Joyce, 13 Kerin Lake, 12 Robyn Wilkins, 11 Jess Kavanagh-Williams, 10 Elinor Snowsill, 9 Keira Bevan, 1 Caryl Thomas, 2 Carys Philips (c), 3 Amy Evans, 4 Siwan Lillicrap, 5 Mel Clay, 6 Alisha Butchers, 7 Beth Lewis, 8 Sioned Harries
A disposizione: 16 Kelsey Jones, 17 Gwenllian Pyrs, 18 Meg York (Dragons) 19 Natalia John (Ospreys) 20 Nia Elen Davies (Scarlets) 21 Jade Knight (Scarlets) 22 Alecs Donovan* (Ospreys) 23 Lisa Neumann (Scarlets)

Italia: 15 Manuela Furlan, 14 Sofia Stefan, 13 Michela Sillari, 12 Beatrice Rigoni, 11 Maria Magatti, 10 Veronica Madia, 9 Sara Barattin – capitano, 8 Elisa Giordano, 7 Isabella Locatelli, 6 Giada Franco, 5 Giordana Duca, 4 Valentina Ruzza, 3 Lucia Gai, 2 Melissa Bettoni, 1 Gaia Giacomoli
A disposizione: 16 Silvia Turani, 17 Eleonora Ricci, 18 Michela Merlo, 19 Elisa Pillotti, 20 Ilaria Arrighetti, 21 Beatrice Veronese, 22 Jessica Busato, 23 Aura Muzzo.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Italia femminile: due test in Spagna a novembre?

Le azzurre potrebbero disputare un torneo a Valencia

19 giugno 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Flavia Severin: la campionessa europea di pugilato che gioca e ama il rugby

Arrivare sul trono continentale della nobile arte passando per placcaggi e mischie. Ecco come si fa

15 giugno 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Una carriera brillante, tra libri ed ovale: intervista a Michela Sillari

Abbiamo sentito l'utility back azzurra, che ci ha parlato di Sei Nazioni femminile e delle sue esperienze nel mondo di Ovalia

item-thumbnail

L’Italia femminile dopo il Sei Nazioni: parlano Barattin e Di Giandomenico

Il CT azzurro: "Esiste una scuola italiana di rugby che sa come affrontare le situazioni e allenare le giocatrici"

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Giada Franco nel XV ideale di Scrum Queens

L'azzurra premiata per il suo grande impatto avuto sul torneo, dopo l'esordio nella seconda giornata

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: gli highlights di Italia – Scozia

Seconda partita consecutiva con quattro mete per le Azzurre di Andrea Di Giandomenico

19 marzo 2018 Foto e video