Sei Nazioni Under 20: Italia, un XV rinnovato per la sfida alla Francia

Gli azzurrini vanno a caccia di una prestazione di spessore al cospetto deidei galletti

italia under 20

ph. Federugby

Il weekend di Sei Nazioni, caratterizzato per l’ovale italiano dalla sfida ai rivali francesi, si apre nel tardo pomeriggio di oggi a Gueugnon, dove alle 18.45 andrà in scena la battaglia tra l’Under 20 transalpina e la nostra selezione giovanile. Un’Italia pimpante, che, nonostante le due sconfitte in apertura di torneo, ha tratto riscontri positivi sia dalla sfida di Gorizia con gli inglesi, che, soprattutto, da quella a Donnybrook contro l’Irlanda, in cui si è andati vicini alla clamorosa vittoria in rimonta, al termine di una gara giocata per 70 minuti in inferiorità numerica. L’incontro con i francesi si preannuncia, però, estremamente complesso. La squadra di Piqueronies, infatti, ha vinto le prime due gare, passeggiando in Scozia (69-19, nella seconda) e si trova in vetta alla graduatoria, appaiata agli inglesi.

Le formazioni

I responsabili tecnici Moretti e Roselli hanno comunicato ufficialmente la formazione che scenderà in campo, apportando quattro modifiche rispetto al XV di partenza sull’isola di smeraldo. Muta la cerniera mediana, composta, a questo giro, dal solito Rizzi con il 10, e da Luca Crosato come numero 9. Ruggeri e Ghigo, invece, sostituiscono gli squalificati Manni e Bianchi, e nel triangolo allargato spazio per Cornelli, De Masi e Tommaso Coppo.

Francia: 15 Gervais Cordin, 14 Lucas Tauzin, 13 Adrien Seguret, 12 Arthur Vincent, 11 Iban Etcheverry, 10 Louis Carbonel, 9 Jules Gimbert, 8 Antonin Berruyer, 7 Ibrahim Diallo, 6  Sacha Zegueur, 5 Alban Roussel, 4 Thomas Lavault, 3 Daniel Brennan (c), 2 Lucas Peyresblanques, 1  Hassane Kolingar
A disposizione: 16 Guillaume Marchand, 17 Jean-Baptiste Gros, 18 Demba Bamba, 19 Jimi Maximin, 20 Baptiste Heguy, 21 Enzo Hardy, 22 Romain N’Tamack, 23 Julien Delbouis

Italia: 15 Simone Cornelli, 14 Andrea De Masi,13 Michelangelo Biondelli,12 Damiano Mazza, 11 Tommaso Coppo, 10 Antonio Rizzi, 9 Luca Crosato, 8 Enrico Ghigo, 7 Michele Lamaro (c), 6 Davide Ruggeri, 5 Matteo Canali, 4 Niccolò Cannone, 3 Michele Mancini Parri, 2 Matteo Luccardi, 1 Danilo Fischetti
A disposizione: 16 Niccolò Taddia, 17 Leonardo Mariottini,18 Guido Romano, 19 Edoardo Iachizzi, 20 Lucas Gulizzi, 21 Nicolò Casilio, 22 Filippo Di Marco, 23 Albert Einstein Batista

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Italia Under 20: primo raduno in vista dei Mondiali

Gli Azzurrini si ritroveranno a Calvisano dal 17 al 19 aprile

item-thumbnail

L’Under 20 vista da Andrea Moretti: intervista al coach dell’Italia

Com'è andato l'ultimo Sei Nazioni, le prospettive per i prossimi Mondiali e come fare per non disperdere il talento

item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: L’Italia batte anche la Scozia 45-31 e concede il bis

Gli azzurrini vincono con il punto di bonus, e si portano momentaneamente in quarta piazza

item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: Azzurrini a Bari, assalto alla Scozia

La partita è alla portata, ne sono certi tutti. E’ proprio in queste occasioni, quando il pronostico sembra pendere dalla propria parte, che spe...

item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: Italia che vince non si cambia

Le uniche modifiche di Roselli e Moretti arrivano nella composizione della panchina

item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: i Dragoni sono azzurri, impresa Italia in Galles (7-18)

Decisive le mete in rolling maul di Mancini Parri e Luccardi. Prima vittoria dopo quattro anni di astinenza nel torneo