Sei Nazioni femminile: Italia, in Irlanda per muovere la classifica

Le Azzurre di Di Giandomenico sono pronte ad affrontare la prima trasferta del torneo

ph. Sebastiano Pessina

Riparte da Dublino l’avventura della nazionale femminile italiana di rugby, che nel pomeriggio – con kick off fissato per le ore 14.00 italiane – sfiderà a Donnybrook le padrone di casa dell’Irlanda.

Sette giorni fa, in quel di Reggio Emilia, nonostante la pesante sconfitta per 7-42 le nostre portacolori hanno giocato per un tempo alla pari contro le vicecampionesse del mondo dell’Inghilterra, quindi sull’Isola di Smeraldo l’obiettivo diventa necessariamente quello di iniziare a smuovere la classifica raccogliendo uno o più punti di bonus, come fatto dalla nazionale Under 20 venerdì scorso, o magari trovare quella che sarebbe una straordinaria affermazione esterna. Una missione difficile, e molto potrebbe dipendere da come le Azzurre concluderanno la partita.

Le “Verdi” dal canto loro saranno però ferite e arrabbiate: la dipartita per 24-0 in casa della Francia ha scosso l’ambiente e coach Adam Griggs ha inserito in formazione qualche inevitabile modifica.

Di Giandomenico, invece, nel XV iniziale ha inserito Jessica Busato in luogo di Veronica Madia all’apertura, Beatrice Veronese al posto dell’infortunata Elisa Giordano in terza linea e Giordana Duca per Valeria Fedrighi fra le seconde linee, mentre fra le protette di San Patrizio i cambi riguardano la giocatrice di rugby 7s Katie Fitzhenry, chiamata a vestire i panni del secondo centro, con Paula Fitzpatrick da numero 4.

Ultimi due precedenti favorevoli alle irlandesi: nel 2017 al Fattori di L’Aquila fini 3-26, nel 2016 invece sempre a Donnybrook il match si concluse 14-3.

Diretta alle ore 14 italiane su Eurosport Player, differita alle ore 20 su Eurosport 2.

Irlanda: 15 Kim Flood, 14 Megan Williams, 13 Katie Fitzhenry, 12 Sene Naoupu, 11 Alison Miller, 10 Niamh Briggs, 9 Ailsa Hughes, 8 Ciara Griffin, 7 Claire Molloy, 6 Anna Caplice, 5 Nichola Fryday, 4 Paula Fitzpatrick, 3 Fiona Reidy, 2 Cliodhna Moloney, 1 Lindsay Peat
A disposizione: 16 Leah Lyons, 17 Laura Feely, 18 Ciara O’Connor, 19 Orla Fitzsimons, 20 Edel McMahon, 21 Nicole Cronin, 22 Michelle Claffey, 23. Claire McLaughlin

Italia: 15 Manuela Furlan, 14 Sofia Stefan, 13 Michela Sillari, 12 Beatrice Rigoni, 11 Maria Magatti, 10 Jessica Busato, 9 Sara Barattin (c), 8 Ilaria Arrighetti, 7 Isabella Locatelli, 6 Beatrice Veronese, 5 Giordana Duca, 4 Valentina Ruzza, 3 Lucia Gai, 2 Melissa Bettoni, 1 Eleonora Ricci
A disposizione: 16 Silvia Turani, 17 Giorgia Durante, 18 Michela Merlo, 19 Miriam Pagani, 20 Giada Franco, 21 Arianna Corbucci, 22 Anna Maria Gizzi, 23 Aura Muzzo

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: fatta l’Italia per la difficile trasferta in Corsica

Cinque cambi rispetto alla sconfitta a Donnybrook contro l'Irlanda

22 febbraio 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il rugby di Isabella Locatelli, tra Italia femminile e i grillitalpa di David Pocock

Con l'azzurra della squadra di Di Giandomenico abbiamo svariato dal Sei Nazioni al campionato femminile

18 febbraio 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: le 23 convocate dell’Italia per la trasferta in Corsica

Andrea Di Giandomenico opera quattro cambi. Azzurre in ritiro dal 21 febbraio

14 febbraio 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: una buona Italia viene battuta 21-8 dall’Irlanda

Ultimo quarto di gara fatale per le azzurre, che non raccolgono punti nella trasferta di Dublino

11 febbraio 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: ecco l’Italia che sfida l’Irlanda

Nella seconda giornata del Sei Nazioni femminile sono tre i cambi apportati alla formazione titolare italiana

9 febbraio 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2018: troppa Inghilterra per l’Italia. A Reggio Emilia finisce 7-42

Le azzurre giocano un tempo alla pari delle vicecampionesse mondiali, poi crollano al cospetto delle rivali

4 febbraio 2018 Rugby Azzurro / Nazionale femminile