All Blacks: verso la Francia con il dubbio Ioane

La freccia neozelandese ha la parotite

rieko ioane rugby

ph. Reuters

Il candidato al World Rugby Breakthrough Player of the Year Rieko Ioane potrebbe non essere nei 23 che Steve Hansen sceglierà questa settimana per affrontare il primo dei due test match che vedranno gli All Blacks affrontare la Francia, in programma sabato 11 allo Stade de France.
 
L’ala dei Blues, infatti, ha preso la parotite, nota anche col nome comune di orecchioni, e sta cercando di recuperare in tempo per sabato. Steve Hansen ha assicurato alla stampa che Ioane è costantemente tenuto sotto osservazione e che il caso è stato isolato per impedire al virus di contagiare altre giocatori.
 
Sempre secondo le dichiarazioni rilasciate da Hansen, il caso di Ioane non sarebbe correlato con quello di Jack Goodhue, centro dei Crusaders recentemente convocato in nazionale che ha dovuto ritardare la sua partenza dalla Nuova Zelanda a causa della parotite. Stuff.co.nz riporta infatti le parole dell’head coach: “[il caso di Ioane] non è correlato a quello di Jack Goodhue, perché i due non sono mai stati in contatto; dev’essere qualcosa che si porta dietro da Auckland”.
 
“Sapremo solo all’ultimo momento se sarà a disposizione. Questa mattina si è allenato, quindi dobbiamo solo vedere come andrà avanti la settimana” ha concluso Hansen. L’assenza del giocatore potrebbe essere grave: si tratta dell’arma offensiva più pericolosa degli All Blacks, avendo segnato la bellezza di 9 mete in 10 presenze internazionali.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Giappone: Eddie Jones sarà consulente tecnico dei Suntory Sungoliath

Il tecnico dell'Inghilterra torna a rinsaldare il suo legame con il club nipponico

14 Novembre 2019 News
item-thumbnail

World Rugby-Scozia: multa pagata e pace fatta

Il Governo ovale e la Federazione britannica chiariscono tutto tramite un comunicato

14 Novembre 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

British & Irish Lions 2021: Warren Gatland avrebbe già selezionato 11 giocatori

Il coach neozelandese ha voglia di portarsi avanti con il lavoro da svolgere

14 Novembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Zebre: Johan Meyer squalificato per due settimane dopo l’espulsione contro i Warriors

Il terza linea tornerà disponibile dal 30 novembre in poi

14 Novembre 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Il rugby alle sue radici: Andrea Masi ripercorre il Mondiale

Nuovo appuntamento con la rubrica dell'ex azzurro, che ci offre il suo punto di vista sulla Rugby World Cup conclusa da poco

14 Novembre 2019 I nostri esperti / A bordo campo
item-thumbnail

Schalk Brits si ritira, di nuovo

A 38 anni si ritira l'ex Saracens, neo campione del mondo che si era già ritirato nell'estate del 2018

14 Novembre 2019 Rugby Mondiale