RWC 2023, la Francia alza la posta: 40 milioni di Euro extra

Il comitato francese disposto ad aumentare volontariamente la hosting fee

Webb Ellis Cup rugby world cup 2023

ph. Reuters

Una hosting fee di 170 milioni di Euro invece della standard da 134. E’ quanto sarebbe disposta a mettere sul piatto la Francia per assicurarsi l’assegnazione della Rugby World Cup 2023, battendo le candidature avversarie di Irlanda e Sudafrica. A dirlo ad RTE è stato direttamente Claude Atcher, bid leader della candidatura francese.

 

“Devi pagare una tassa per ospitare il torneo, ma noi abbiamo proposto di pagare di più. La cifra è coperta al 100% dal governo francese”. Atcher, tirando acqua al proprio mulino, ha anche parlato del destino futuro del rugby: “Abbiamo la responsabilità di supportare lo sviluppo della palla ovale nel mondo, altrimenti tra cinque/dieci anni avremo tre, quattro squadre dello stesso livello e tutti gli altri sotto. L’assegnazione della World Cup favorirebbe anche i cambiamenti nel rugby professionistico francese. Altrimenti tra dieci anni tutti i giocatori dell’Emisfero Sud militeranno qui e in Inghilterra e non per la propria nazione”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Qualificazioni mondiali: i risultati del torneo di ripescaggio

Dopo la prima giornata Canada decisamente favorita per la qualificazione. La Germania batte Hong Kong

11 novembre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Inghilterra, l’ultima trovata di Eddie Jones: preparare la Coppa del Mondo 2019 a Treviso

Il coach della nazionale britannica vede nella città veneta una location climaticamente simile al Giappone

26 ottobre 2018 News
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: l’inimitabile rapporto tra club e azienda

Nella Top League a farla da padrone è la rivalità tra grandi imprese. Si gioca anche (e soprattutto) per sostenere la reputazione dell'azienda

18 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: la Top League e le sue stelle (seconda parte)

Dan Carter, Matt Giteau, Duane Vermeulen, Adam Ashley-Cooper... Sono solo alcuni dei grandi nomi che affollano il torneo nipponico

17 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: la Top League (prima parte)

Il massimo campionato nipponico è una realtà piuttosto diversa da quelle europee. Cerchiamo di capirne di più

16 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Verso la RWC 2019: la Russia si preparerà lavorando con i Dragons

Sinergia fra la nazionale europea e il team gallese, grazie al trait d'union di Lyn Jones

2 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019