Sei Nazioni: Italia verso l’Irlanda tra giocatori da valutare e competizione interna al gruppo

Dal ritiro il Team Manager Troiani fa il punto sui possibili indisponibili per Dublino. De Carli tira invece le prime conclusioni

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

La Nazionale ha cominciato al “Giulio Onesti” di Roma la preparazione delle ultime due giornate del Sei Nazioni che prevedono le sfide del 12 marzo contro l’Irlanda a Dublino e del 19 marzo contro il Galles, a Cardiff. Nella conferenza stampa di inizio raduno il Team Manager Luigi Troiani  ha fatto il punto sulla condizione fisica di alcuni degli atleti: “Jacopo Sarto ha avuto un problema all’occhio una decina di giorni fa che ancora gli crea qualche problema, ed oggi ha svolto allenamento differenziato. Da domani si allenerà con il gruppo. Da valutare sono in particolare Gori e Ghiraldini: il primo ha accusato una piccola frattura costale contro la Scozia, mentre per Ghiraldini stiamo valutando le evoluzioni di un trauma alla spalla destra, in particolare nella zona del muscolo trapezio. Attenderemo domani per valutare entrambi i giocatori. Oliviero Fabiani ed Alberto Lucchese sono stati invitati proprio per far fronte a queste situazioni”.
Dal ritiro azzurro ha parlato anche l’allenatore della mischia De Carli: “Sappiamo cosa non ha funzionato nelle mischie dell’ultimo match e lavoreremo per migliorare in vista delle ultime due partite […] Rispetto a qualche mese fa riusciamo a fare molte più fasi in attacco, sintomo che il lavoro fatto è buono. Dobbiamo essere più cinici e avere una cattiveria agonistica maggiore in alcune situazioni. La Scozia è riuscita ad andare in meta tre volte su altrettante azioni e abbiamo il dovere di migliorare anche noi in attacco”. Il tecnico ha poi parlato di concorrenza interna: “Uno degli obiettivi che ci eravamo posti per questo Torneo  era quello di aumentare la competizione interna al gruppo per alzare il livello generale e, in questo senso, penso siano stati raggiunti degli obiettivi“.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia: Tommaso Menoncello fuori per le prime due partite del Sei Nazioni

Lo ha annunciato Kieran Crowley, che ha anche detto che i giocatori più giovani potrebbero essere rilasciati alla under 20

28 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Crowley: “Al Sei Nazioni sempre in campo con il miglior XV”

Il tecnico neozelandese ha detto che non farà turnover per puntare ad una partita in particolare

28 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni: dove e quando si vede l’Italia in tv e streaming

Cinque appuntamenti per i ragazzi di Kieran Crowley

27 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: la diretta streaming della conferenza stampa di presentazione dell’Italia

Presenti il presidente Marzio Innocenti, il c.t. Kieran Crowley e il capitano Michele Lamaro

27 Gennaio 2022 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: Crowley svela i 3 atleti di Premiership che sta provando a portare in azzurro

Nel corso della conferenza stampa di lancio internazionale del torneo

26 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match: una città del centro Italia si candida ad ospitare le partite degli Azzurri

Il periodo interessato è quello del triennio 2022-2024

26 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale