Azzurre del Seven, a Brive il Gran Prix si chiude al settimo posto

Vittorie con Ucraina e Germania, ko con le forti olandesi: finisce così il torneo in terra francese

ph. Pino Fama

L’Italia Seven Femminile, impegnata in Francia a Brive nella prima tappa del Gran Prix Series Fira, chiude al settimo posto. Dopo aver vinto il match della mattina contro l’Ucraina per 10-5 (mete di Stefan e Ferrari), le azzurre hanno affrontato nel PLATE la forte Olanda. La gara tutta in salita per la maggiore velocità delle olandesi è finita 29-00.

Nella finale per il 7-8 posto le azzurre non si sono lasciate sorprendere ed hanno giocato un match di grinta contro le tedesche. Alla fine la prestazione è stata di grande spessore e la Germania è stata superata per 24-00 con doppia marcatura della Furlan ed una meta di Ferrari e Barbanti.

Sono soddisfatto del risultato – afferma deciso il coach Andrea DI GIANDOMENICO – il livello della competizione è alto e le formazioni che sono davanti sono molto veloci e forti fisicamente. Anche le ragazze alla fine erano contente del settimo posto e spero che nella seconda tappa del circuito a Marbella (15-16 giugno) possiamo confermare la posizione raggiunta”.

TABELLINI DELLA SECONDA GIORNATA

ITALIA – UCRAINA 10-5 (0-5)

Italia: Barattin, Ferrari,Furlan, Molic, Sillari, Tedeschi, Zublena. All. Di Giandomenico.

Ucraina: Blanutsa, Borodina, Bondar, Grigoreva, Gontar, Oleksiuk, Zozulka. All. Kirsanov.

Marcatori: 2 Mt Zozulka; 10 Mt Stefan; 12 Mt Ferrari.

Arbitro: Cox (Inghilterra)
Note: cartellino giallo Italia al 5 per Molic.

PLATE.

OLANDA – ITALIA 29-00 (12-00)
Olanda: Franssen (Schouten), Selbeck,Laros, Van Harskamp (Van Altena), Hielckert, Van Rossum, Eppink.   All. Gilbert.

Italia: Barattin, Ferrari, Furlan, Molic, Sillari, Stefan, Tedeschi.  All. Di Giandomenico.

Marcatori: 1 Mt Selbech; 3 Mt Van Rossum tr Laros; 11 Mt Van Rossum; 13 Mt Schouten tr Laros; 15 Mt Van Altena.
Arbitro: Teagarden (Germania)

ITALIA – GERMANIA 24-00 (12-00)
Italia: Barattin, Furlan, Sillari (Molic), Stefan (Keller), Tedeschi (Barbanti), Zangirolami, Zublena.   All. Di Giandomenico.
Germania: Kropp, Bohrmann, Unlu, Kleine, Gruber, Lama Soman, Paul.  All. Wierdeman.

Marcatori: 1 Mt Furlan; 6 Mt Barbanti tr Keller; 8 Mt Furlan; 11 Mt ferrari tr Molic.
Arbitro: Perpinan (Francia).

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Aura Muzzo e l’arte di sfruttare le occasioni

Abbiamo parlato con la trequarti azzurra della sua vita, dal rugby allo studio, passando attraverso tesine e tormentoni che la accompagnano

24 aprile 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: un torneo per qualificarsi alla Women’s Rugby World Cup

World Rugby ha annunciato una competizione apposita per accedere al mondiale di categoria, obiettivo delle Azzurre

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: tanta Italia nel XV ideale di Scrum Queens

C'è Giada Franco per il secondo anno consecutivo. Andrea Di Giandomenico scelto come miglior allenatore

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: gli highlights di Italia-Francia

La grande impresa delle azzurre nei suoi momenti salienti: quattro le mete segnate alle Bleues

18 marzo 2019 Foto e video
item-thumbnail

“Ce lo meritiamo” – La gioia azzurra dopo uno storico Italia-Francia

Sofia Stefan: "Speriamo di dare un segnale forte". Il CT Di Giandomenico: "Difficile trovare le parole per commentare un risultato simile"

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: un’Italia da sogno stende la Francia e si prende il secondo posto

Le azzurre disputano un match di grande livello, annichilendo le transalpine 31-12