Top10, Rovigo: un mese di squalifica per Alberto Chillon, salta la finale

Il mediano di mischia colpevole di un calcio ai danni di Sbrocco, flanker del Valorugby

COMMENTI DEI LETTORI
  1. gian 18 Maggio 2022, 18:00

    Direi che l’episodio era abbastanza palese come il fatto che lo staff arbitrale aveva commesso un errore a non sanzionare Chillon

    • Gians 18 Maggio 2022, 18:31

      Esatto, se c’è la squalifica ex-post doveva essere rosso in campo.

  2. conan 18 Maggio 2022, 18:32

    bah l’ho visto. Insomma si ha un pò scalciato ma non così pericoloso.

    La pulizia del giocatore di Reggio era dopo il fischio arbitrale e Chillon cadendo ha alzando un pò i piedi a livello pancia.
    Probabilmente fallo ma a mio avviso neanche da giallo.

    al min. 62′

    • baobab 18 Maggio 2022, 18:50

      Chillon si inarca volutamente con un movimento a colpire l’avversario con i piedi. I calci dati con intenzionalità, a maggior ragione se vengono dati per reazione, violenza del colpi o meno sono fra i falli puniti più severamente. Fallo da rosso diretto. Poi se vogliamo raccontarci altro facciamolo pure. Rovigo nella difesa ne racconta di ogni…. pure che Chillon aveva un movimento basculante a causa della caduta.

      • baobab 18 Maggio 2022, 18:55

        e a dirla tutta questa decisione, non rispettando alla lettera il regolamento, cozza parecchio con il giallo dato poco dopo a Ortombina, in cui il regolamento è stato seguito alla lettera pur essendo una situazione quantomeno discutibile.

    • gian 18 Maggio 2022, 19:20

      Non si può reagire, possiamo discutere sulla sanzione, ma il fallo era il minimo

      • baobab 18 Maggio 2022, 19:24

        il gesto del calcio, anche se poi colpisce lievemente l’avversario, è da rosso diretto. Penso che non si possa nemmeno discutere sul tipo di sanzione che andava data, e la squalifica di un mese con la relativa spiegazione del giudice ne è la riprova.

        • baobab 18 Maggio 2022, 19:33

          Poi come ho detto la cosa più grave in assoluto è la disparità nell’utilizzo del regolamento. Se era intenzione dell’arbitro di essere meno severo per far finire la partita 15 vs 15 per non penalizzare nessuno in una partita cosi importante, non avrebbe dovuto dare il giallo a Ortombina pochi minuti dopo. Se invece aveva deciso di seguire il regolamento per filo e per segno cosi come ha fatto nel secondo caso, avrebbe dovuto espellere Chillon. Quaterna arbitrale colpevole di un grave errore non tanto per le singole scelte, quanto per non essere stata coerente. Nessuno può dire come sarebbe finita se, ma è lecito pensare che stavolta la scelta sia stata determinante eccome

          • ales1975 18 Maggio 2022, 23:17

            Sti ladri di rovigoti son diventati peggio del calvisano di qualche anno fa

        • gian 18 Maggio 2022, 20:46

          Non conosco abbastanza il regolamento per sapere se ci potessero essere attenuanti o meno, per questo dico che se ne può discutere, da una visione molto poco chiara mi pareva che il colpito avesse fatto parecchia scena, ma la scalciata c’era tutta la vita e mi sono subito stupito fosse stata lasciata passare in cavalleria

  3. Zamax 18 Maggio 2022, 19:41

    Sinceramente io non vedo nessun “calcio”. Chillon rotola giù a causa della spinta violenta e inaspettata. E’ anche questo movimento involontario che lo predispone a trovarsi a terra con le gambe alzate. Ha una reazione nervosa che lo porta ad alzarle ancora di più, ma si trattiene e finisce per appoggiarle al torace del giocatore di Reggio. Non vedo calci.

    • baobab 18 Maggio 2022, 20:01

      Quindi ha sbagliato il giudice sportivo?

      • Zamax 18 Maggio 2022, 20:19

        Mah, oltre alle regole, di fatto c’è anche una politica nell’interpretazione delle regole che tende a seconda dei tempi a applicarle in modo più o meno restrittivo. Oggi si tende ad eliminare sempre di più lo spazio di discrezionalità a disposizione degli arbitri (o dei giudici sportivi). Ma è impossibile codificare tutte le possibili situazioni che si verificano nei campi di gioco, ed abdicare del tutto al buon senso che solo può coglierne con finezza i particolari, anche psicologici. A mio personalissimo giudizio, cioè a giudizio del mio buon senso, in questa azione non è successo niente di grave.

        • Antonello Rocchi 18 Maggio 2022, 20:36

          “Ecce Homo”, ovvero se si palesasse il giocatore sarebbe gradito. Potrebbe dire: ho avuto una reazione esagerata e mi scuso, oppure stavo facendo un movimento eccetera eccetera… Altrimenti a Rovigo si dirà una cosa e a Reggio un’altra. Penso sia nella natura delle cose.

        • baobab 18 Maggio 2022, 21:01

          Il buon senso dell’arbitro e del tmo che ha colto con finezza i particolari anche psicologici del presunto fallo di Chillon non è stato utilizzato con Ortombina, con cui è stato invece applicato rigorosamente il regolamento.

          • Zamax 18 Maggio 2022, 21:15

            Penso che si sia esagerato con Ortombina, ma le due situazioni sono molto differenti, sempre a mio personalissimo parere: nel caso di Ortombina la componente psicologica è nulla, e secondo me è uno scontro di gioco in cui i fattori casualità e corresponsabilità hanno avuto un ruolo non trascurabile; nel caso di Chillon, a mio super-personalissimo parere, da parte del giocatore rodigino c’è stata di primo acchito una reazione, peraltro comprensibile sul piano psicologico vista la violenza dell’impatto, che però lo stesso è riuscito, bene o male, a controllare.

          • Appassionato_ma_ignorante 18 Maggio 2022, 22:52

            L’arbitro ha sbagliato, punto. Non dico che avrebbe dovuto dare un giallo a Chillon (che ci poteva stare) ma di sicuro doveva girare la punizione a favore di Reggio e non tornare sul vantaggio. Per quanto riguarda l’espulsione di Ortombina è stata una decisione di pura fantasia: il giocatore di Rovigo si abbassa e con la spalla va contro il collo di Ortombina quindi guardandola da un’altra prospettiva c’erano gli estremi per una decisione opposta.

    • gian 18 Maggio 2022, 21:06

      Al più ti posso concedere che non l’abbia caricato e che fosse un gesto “difensivo” istintivo, ma i tacchetti glieli ha piantato in pancia senza alcun dubbio

      • ales1975 18 Maggio 2022, 23:23

        Visentin titolare e lucchin in panchina.non ci sono problemi.forti cmq.mai paura

  4. Il Bonzo Tama 18 Maggio 2022, 20:50

    Il fallo c’era e si era visto anche durante la diretta, e la sanzione del giudice sportivo ne è la conferma. Possiamo discutere sull’entità della sanzione (per me era un giallo), ma il fallo è abbastanza chiaro. Mi stupisco chi dice di non vedere nessuna azione scorretta. Purtroppo gli errori arbitrali ci sono e, da spettatore neutro, credo che l’arbitro abbia sofferto la pressione dell’atmosfera e del pubblico sugli spalti. Comunque quel che è fatto è fatto, e non possiamo nemmeno essere certi del fatto che Reggio avrebbe vinto anche con l’eventuale giallo a Chillon. Reggio sfortunato, ma sfortune del genere sono successe a tutti. Spero solo in una bella finale e che vinca il migliore

  5. carneade 18 Maggio 2022, 21:16

    Non credo fornisca una buona immagine per il gioco permettere ai giocatori di reagire scalciando gli avversari. Ferro nel 1 tempo è stato molto più furbo: ha subito una spinta/spallata da Amenta, ha fatto un po’ di scena, NON HA REAGITO e si è preso calcio a favore (in effetti girato), sotto i pali del Rovigo.
    In ogni caso al Rovigo è andata bene comunque: non credo avrebbe avuto la forza di recuperare il Valorugby, se Chillon fosse stato espulso. Meglio in finale con un giocatore squalificato, che eliminati con un giocatore espulso.

  6. Franz69 19 Maggio 2022, 09:24

    Possiamo parlare giornate intere su chi ha sbagliato o meno. Ovviamente fa parte del gioco, qualsiasi gioco.
    L’unica cosa che mi viene da dire è che un giocatore di grande esperienza e spessore come Chillon non doveva commettere una ingenuità incredibile. Il problema è che Rovigo non ha una panchina lunga come le altre 3 semifinaliste e soprattutto Visentin non è Chillon. Ma il cuore rossoblu saprà colmare anche questa lacuna. Come scritto in un altro post dispiace vedere 2 finali e 4 tifoserie in uno stadietto da 5000 posti (tribune già esaurite da lunedì mattina). Scelta scellerata che va in senso opposto alla direzione FIR di promuovere il Top10. Forse solo a parole ma non con i fatti. Occasione sprecata

    • fano 19 Maggio 2022, 10:04

      Concordo con chi dice che si stupisce di chi non vede nessun fallo…. vabbè essere di parte ma la reazione è palese,non l avrà scalciato forte ma la reazione sul placcaggio subito è immediata, sicuramente di rabbia x la botta,ma c’è eccome…x quanto riguarda le panchine lunghe… Calvisano ha giocato le semifinali senza apertura praticamente senza l estremo (van Zyl) senza un pilone sinistro in aiuto a brugnara che si faceva dei 70 minuti a partita… Rovigo ha una gran squadra probabilmente il miglior pack del top 10 e giocatori forti nei 3/4… secondo me non vi potete lamentare anzi avete una gran squadra…

    • Appassionato_ma_ignorante 20 Maggio 2022, 08:04

      Il comportamento in campo di Chillon, quelle volte che l’ho visto, non è mai stato particolarmente esemplare. Mi riferisco soprattutto alla sua abitudine a protestare con una continuità irritante. Poi si aggiungono episodi come questi.

  7. eclipse 19 Maggio 2022, 11:25

    Il mediano come l’apertura e’ un ruolo importante. Se non giocano bene ne risente tutta la squadra. Personalmente non credo che quest’anno Rovigo possa battere Padova di nuovo.

    • Franz69 19 Maggio 2022, 11:45

      Concordo … lo si è visto domenica a Rovigo. Van Reenen e Visentin non hanno di fatto giocato come dovevano. Spostando Da Re ad apertura e inserendo Chillon, la Femi ha giocato bene fino a vincere l’incontro con maggiore lucidità e precisione. Sulla vittoria finale…. anche l’anno scorso Rovigo non era favorito e ha vinto. E’ una partita secca, ricca di emozioni e stati d’animo da derby quindi tutto può succedere. L’importante è che vinca il migliore e senza polemiche

  8. giorgino 19 Maggio 2022, 19:38

    Il fallo c’era, per carità, ma la sceneggiata calcistica di Sbrocco non è che sia un granchè, eh

Lascia un commento

item-thumbnail

Top10, il Valorugby ingaggia Marcello Violi

Colpo di Ferragosto per il club reggiano, che si aggiudica l'ex Zebre

13 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Petrarca: c’è un pilone dal SIC di Buenos Aires

Gonzalo Ezequiel Hughes gioca a destra, ha 24 anni ed è il quinto arrivo per i campioni d'Italia

13 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: gli appuntamenti del Calvisano prima dell’avvio della stagione

La squadra di Gianluca Guidi ospiterà il Valorugby e sarà ospite di Petrarca e Verona nella pre-season

12 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Rugbymercato: come cambiano le rose del Top10 2022/2023 (in aggiornamento)

Tutti gli ingaggi e gli addii per la stagione 2022/2023, man mano che arrivano le notizie

12 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Viadana prende un giovane trequarti dalle Fiamme Oro

Ha 20 anni e ha rappresentato l'Italia a livello giovanile e nel rugby Sevens

12 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: Giulio Bisegni è il nuovo capitano del Colorno

Il trequarti con 16 caps in azzurro succede a Jacopo Sarto

11 Agosto 2022 Campionati Italiani / TOP 10