Benetton, Negri: “Crediamo nei playoff, dobbiamo imparare dai nostri errori. E che bello tornare in campo!”

La terza linea dei Leoni e della nazionale analizza ai microfoni di OnRugby il match perso contro Munster e si concentra sul futuro

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Ventu 26 Marzo 2022, 16:11

    Questo è un anno di transizione, mi sembra non ci sia coesione nelle fasi d’attacco, viene smistata la palla in fretta e chi la riceve improvvisa sperando che i compagni lo seguano. Spesso ci troviamo in fatti con giocatori che si isolano. C’è molto margine di crescita, specialmente con la rosa al completo.

  2. mikefava 26 Marzo 2022, 18:52

    Se non battono Connacht settimana prossima (partita che in teoria vedrò allo stadio), credo che i playoff li vedranno (e li vedremo) da casa…e comunque, ora che le sudafricane sono tornate prestanti, almeno tre di loro si qualificheranno. Per il resto credo saranno le tre irlandesi migliori e, molto probabilmente le due scozzesi. Dopo Connacht, ci saranno Bulls e Lions in casa loro, partite difficili. L’ultima mi sembra sia contro Cardiff, a portata, e poi il recupero con le Zebre (e quella deve essere vittoria con bonus). Possibilità di fare punti: poche. Difficoltà: tante.

    • Flaviuz 27 Marzo 2022, 01:31

      Il Connacht si può battere ma io non credo riusciranno andare ai playoff, con la squadra al completo però chissà se una vittoria la strapperanno in SA…
      Sarebbe bello (e più fattibile) che andassero avanti in Challenge invece

      • mikefava 27 Marzo 2022, 15:25

        Per la Challenge ci spero anche io, invece i playoff di URC sono obiettivamente lontani…per la trasferta sudafricana non saprei, ai Bulls lo scherzetto lo hanno già fatto, i Lions sembrano la più debole delle quattro franchigie…magari da una delle due qualcosa esce, ma ricordiamoci sempre che fuori casa Benetton fa sempre peggio…

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Leinster gioca sempre nei tuoi 22, le cose diventano difficili”

Deluso da una prestazione mai competitiva, l'head coach del Benetton guarda anche alle note positive della trasferta di Dublino

item-thumbnail

URC, Benetton affondato a Dublino: finisce 42-10

Il Leinster fa valere tutto il proprio spessore. La meta dell'esordiente Albanese unica consolazione

item-thumbnail

URC: la formazione del Benetton per la sfida a Leinster, con 3 esordi

Onisi Ratave parte dall'inizio, dalla panchina possibile prima volta per Stowers e Albanese

item-thumbnail

Benetton, Da Re: “Morale alto, un sogno vestire questa maglia”

Il numero 10 trasmette l'entusiasmo del gruppo biancoverde, che si prepara a scendere in campo a Dublino