Benetton, Marco Bortolami: “Andiamo avanti con fiducia”

Le parole del capo allenatore del Benetton, che sottolinea come lo stop di Belfast possa comunque portare i suoi a crescere

COMMENTI DEI LETTORI
  1. bangkok 9 Ottobre 2021, 10:16

    Ho letto in più di un sito le parole di Bortolami dove afferma che Marin, a questo punto della stagione, è più avanti di quanto fosse Garbisi l’anno scorso……
    Credo che due siano gli errori gravi:
    1- sembra quasi un “scaricare” quanto ha dimostrato Garbisi nel suo anno a Treviso.
    Sono il primo a pensare che si sia comportato decisamente male, ma sul campo ha dimostrato davvero tanto e l’anno scorso a quest’ora aveva dimostrato grande personalità ed enormi qualità, cosa che Marin, a parte il drop, deve ancora fare.
    2- Si rischia di fare un grosso danno proprio a Marin mettendolo sempre a confronto col predecessore, facendolo sentire quasi in obbligo di dover gareggiare ” contro” Garbisi piuttosto che “per il bene” della squadra.
    Ecco, credo che la società non debba farsi accecare dal rancore nei confronti di Garbisi, ma semplicemente concentrarsi sulle nuove aperture in rosa facendo crescere nel modo migliore e senza stress aggiuntivi il buon Marin

    • Alabama song 9 Ottobre 2021, 11:02

      Non vedo come si possa dare un giudizio né negativo, né positivo.
      Mi sembra di vedere un giocatore solido e già più avanti di molte altre giovani aperture passate di qui. Il far giocare i giovani in fondo non è quello che si vuole per farli crescere.
      Il problema ci sarà se ci si accanisce con un ragazzo che non tiene il livello… Ma non mi sembra proprio questo il caso
      In prospettiva può diventare un bel giocatore

      • bangkok 9 Ottobre 2021, 11:11

        Ed io che credevo di aver scritto in lingua italiana…..

    • ginomonza 9 Ottobre 2021, 12:59

      Sono d’accordo

    • massimiliano 9 Ottobre 2021, 13:42

      Concordo. Marin deve essere se st sei non l’anti-Garbisi. Il ragazzo ha talento, se ha anche testa la serata di ieri la maturerà in esperienza. Speriamo

    • brock 10 Ottobre 2021, 10:23

      Hai ragione.
      Il danno fatto dalla partenza di Garbisi è enorme, al netto di chi siano le colpe, soprattutto per i tempi in cui si è definita.
      Entrambi i 10 sono giovani e poco pronti ad essere titolari a questo livello, e quindi ci sarà da soffrire parecchio.
      Detto questo, Garbisi lasciamolo dov’è e basta; ha fatto le sue scelte, avrà avuto le sue ragioni ma ora è un avversario come altri.
      Esternazioni come questa altrove non le farebbero.

  2. Dusty 9 Ottobre 2021, 12:15

    Non capisco il ragionamento di Bortolami ma contento lui…

  3. MIchele88 9 Ottobre 2021, 13:37

    Tante azioni create ?che partita ha visto ?

    • RPinton 9 Ottobre 2021, 22:07

      No Marin titolare. Non ha esperienza ed è evidente Un pesce fuori d’acqua. Lo capisco il livello è altissimo ed evidente che non è ancora pronto. Zero gioco ma ci può stare contro gli Irlandesi, malissimo con i calci! Vi prego non BRUCIAMI PIÙ GIOVANI solo per questa voglia di rinnovamento a tutti i costi. Cmq per me è chiaro che Treviso ha un problema in quel ruolo.

  4. cammy 9 Ottobre 2021, 13:56

    Molti a focalizzarsi su gli errori tecnici di Marin.. io sarei più preoccupato sui posizionamenti difensivi di rhyno nel primo tempo.. prendi uno straniero che dovrebbe darti almeno una certa consistenza nella comprensione del gioco.. se conferma lo stesso trend nelle prossime partite meglio provarlo in altri ruoli..

  5. onit52 9 Ottobre 2021, 13:59

    Di tutte le prese al collo o comunque alte subite dai trevigiani, un amico mi gira una foto di un sito irlandese dove c’è Zani che ” sostiene” per il collo uno di loro…….sportività dove sei ? ed è vero : uno vede quello che vuole.
    Un po’ come il ns. capo allenatore…..
    Il guaio è che la sconfitta in questo modo netto è stata come in secchio d’ acqua fresca sugli entusiasmi faticosamente ” costruiti “….che ne dica il c.allenatore….

    • bangkok 9 Ottobre 2021, 14:09

      Se basta una sconfitta, oltretutto a Belfast, x ghiacciare gli entusiasmi dovuti alle ultime vittorie………. be’, sportivamente siamo proprio a zero.
      Primo perché le vittorie sono arrivate al termine (in tutti i sensi) di partite combattutissime, non dove gli avversari sono stati surclassati; secondo perché bastava leggere la formazione annunciata x capire che lo staff (purtroppo) l’aveva già data x persa, sì perché con la linea 3/4 delle partite precedenti più la mischia con i “rientranti” questa partita si poteva davvero portare a casa.

      • onit52 9 Ottobre 2021, 14:29

        ….io ho visto una sconfitta netta dove non ha funzionato niente …solo ad esempio ricordo la touche, il gioco offensivo , l’ abituale indisciplina , fino alle scelte ( a cavallo dei due tempi) di non calciare per i pali da buonaaa posizione , a partita ancora aperta, per andare a perdere due touche…aggiungo l’ esordio non esaltante di un paio.
        Mi immagino che un tipo di prestazione così lasci l’ amaro in bocca anche ai protagonisti ….quando in un recente di ruffa o di raffa avevamo / avevano cominciato a fare la bocca buona.
        Se preferisci ( non dirmi che è ovvio) abbiamo visto che manca ancora “abbastanza ” per arrivare in alto …infine la formazione ( e motivazioni) che secondo alcuni l’ anno motivata non mi convincono…..comunque sperare non costa e …avanti sempre!!

  6. franzele 9 Ottobre 2021, 14:33

    Bortolami parla da allenatore e dice quello che è normale che dica un allenatore dopo una partita come quella di ieri.
    Avevamo in campo tanti in rodaggio e, al di là delle parole, io ho visto una squadra che non riusciva a togliere un ragno dal buco, che non avanzava e che subiva la pressione, che commetteva errori banali e alla fine ha fatto vedere che almeno la preparazione atletica c’è, oltre ad un Pettinelli che merita un encomio speciale.
    Ho visto anche quello che sarà il mediano di mischia dell’Irlanda per i prossimi due lustri che giganteggiava in campo e pensavo: ma da dove li tirano fuori questi personaggi?
    E ho passato il tempo a godermi la visione di uno che a 20 è già un punto di riferimento, che passa, corre, combatte, inventa e risolve. Hai voglia di fare analisi tecniche e spostar pesetti sulla bilancia, loro hanno quei giocatori, noi no. Quando si alza l’asticella loro la saltano e noi passiamo sotto. È ancora lunga.

  7. Parvus 9 Ottobre 2021, 18:32

    hai perfettamente ragione franzele.

Lascia un commento

item-thumbnail

URC, Leonardo Marin di nuovo a tempo scaduto: Benetton batte Glasgow 19-18

Dopo il drop allo scadere con Edimburgo il numero 10 decide a tempo scaduto anche la gara contro l'altra formazione scozzese

item-thumbnail

URC: la presentazione di Benetton-Glasgow Warriors

Gara importante per i Leoni, che puntano al sorpasso in classifica e a difendere il loro campo contro dei Warriors infarciti di nazionali scozzesi

item-thumbnail

Benetton: la formazione dei leoni per la sfida contro i Glasgow Warriors

Possibile debutto dalla panchina per Alessandro Garbisi. Assente all'apertura Albornoz

item-thumbnail

Benetton, Lamaro: “Pronti per Glasgow. Dobbiamo imparare dalle ultime tre gare per gestire meglio i momenti”

Il flanker azzurro ha parlato a Ben TV, a due giorni dal ritorno in campo dei leoni dopo un mese di pausa

item-thumbnail

Dove e quando si vede il Benetton contro i Glasgow Warriors, in tv e streaming

I dettagli per seguire la partita dei Leoni a Monigo