Lions: tre cambi nella formazione di Warren Gatland per gara 2

Le scelte dell’ex Galles, per una sfida che può già decidere la serie

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Unforgiven79 27 Luglio 2021, 11:46

    …mmm… giocando a fare il coach, avrei operato qualche cambio in più. La partita è stata vinta, ma sostanzialmente sul piano fisico nel finale e non necessariamente del gioco, e gli unici cambi sono stati quelli prevedibili di chi era andato in sofferenza palese nel primo match. Tuttavia, anche Cowan-Dickie e Curry si erano trovati nelle peste più volte e tenendoli in campo è facile che i Boks li mettano nel mirino. Van der Merwe ed Antony Watson hanno invece fatto il loro, ma i rifornimenti ricevuti sono davvero stati pochi.
    Personalmente, avrei premiato un po’ di più la mobilità innestando Farrell a seconda apertura ed Hamish Watson in terza (che invece non è nemmeno in panchina, ahilui).
    Giusto per non presentare la stessa soluzione e, capito che i sudafricani non hanno fisicamente gli 80min (e non è una cosa cui si ripara in una settimana di conditioning), avrei fatto in modo di premere sull’acceleratore da subito per spomparli.

    • narodnik 27 Luglio 2021, 12:46

      Watson fuori perche’ punta molto sulla fisicita’,se calano anche poco da quel punto perdono quindi insiste la’,se vincono la seconda dara’ spazio ad altri se perdono credo riproporra’ piu’ o meno gli stessi almeno fra gli avanti.

      • Unforgiven79 27 Luglio 2021, 13:48

        Se perdono credo invece che cambierà gli avanti, un po’ perché serve ovviamente correggere dove non ha funzionato, un po’ perché è inutile far giocare agli stessi tre match in tre settimane: la panchina Lions è un vantaggio rispetto agli Springboks, perché perderlo?

  2. LiukMarc 27 Luglio 2021, 12:09

    Avendo vinto, credo si sia limitato ai cambi di uomini più evidenti (Murray in fondo è il vice-capitano, Vunipola ha fatto molto meglio di Southerland, capisco meno Harris per Daly che però è in panchina), lasciando stare il doppio-play, il 6+2 in panchina e almeno un’ala gallese (decisamente le più forti che ha, sulla carta).
    Avesse perso secondo me avremmo visto molte più variazioni.
    E ora son curioso di vedere il Saf. Secondo me non cambierà tantissimo, anche perchè i più forti sono quelli; magari potrebbe portarsi Reinach e Steyn in panchina invece dei due Jantjies

    • Hands off 27 Luglio 2021, 12:37

      Riguardo a Harris ho letto questo, non è un’idea mia: Harris è uno dei migliori 13 in difesa, Daly un miglior distributore con un gran piede, tuttavia ha avuto qualche svista in difesa che poteva costare caro (gioca pochino da 13), e comunque palloni non ne ha passati molti fuori. Probabilmente Gatland ha sacrificato un po’ di distribuzione in cambio di maggiore solidità in difesa e più fisico. Basta pensare al placcaggio di Am all primo minuto

      • gasport 27 Luglio 2021, 12:43

        E’ effettivamente un pò tutto il tour che Daly da 13 mostra qualche svista difensiva di troppo…Parere personale spassionato è nei 15 per la bombarda che ha che potrebbe regalare qualche punto fondamentale. E’ molto lontano dal suo livello di qualche anno fa, tecnicamente come secondo centro e come ala le alternative gli sono superiori, però da metà campo non calcia nessuno…

        • LiukMarc 27 Luglio 2021, 14:01

          Eh ma Daly nasceva si centro (anzi, se ricordo bene da giovane apertura), ma poi usato da Jones per anni ala o estremo. Riadattarsi – con i Lions contro il Saf – non è poi semplicissimo, ma il ragionamento che fate ci sta.

        • Ventu 27 Luglio 2021, 20:30

          In realtà anche Hogg calcia da prima di metà campo

  3. gasport 27 Luglio 2021, 12:39

    Per mettere un pò di fisico “ignorante” avrei messo Aki 12 con Henshaw 13, con Simmonds dalla panchina al posto di Faletau. Meno esperienza ma più freschezza fisica…Mi sarebbe piaciuto vedere anche un Navidi ma non era nemmeno tra il primo gruppo di selezionati, per cui nelle gerarchie penso sia l’ultima scelta..
    Come dice LiukMarc, squadra che vince difficilmente si cambia…

    • Unforgiven79 27 Luglio 2021, 13:51

      E’ pur vero che un Simmons che entra come impact player… un n.8 dal ritmo claustrofobico su degli Springboks se non in riserva di certo con un quarto di serbatoio rimasto… sì, lo vedrei molto più efficace di Faletau.

      • Hands off 27 Luglio 2021, 14:54

        Tra lui e Faletau non ci sono tante differenze come stile di gioco, sono entrambi molto dinamici e con buone mani (che poi sono tutte caratteristiche degli 8 portati in SA). Probabilmente non sapendo con che punteggio e lo stato degli avversari con cui dovrà entrare il sostituto, Gatland preferisce affidarsi all’usato sicuro, che comunque conosce benissimo ed ha una maturità incredibile, indispensabile per chiudere queste partite. Simmons non per forza è un ragazzino immaturo, anzi non credo, ma a questi livelli e con questa pressione non è mai stato testato, mannaggia ad Eddie Jones…

        • LiukMarc 27 Luglio 2021, 14:57

          Son d’accordo con l’ultimo pensiero, è la potenziale vittoria della serie, se la gioca con chi conosce e ha esperienza in questo tipo di partite (anche se secondo me allo stato attuale Simmonds è più forte)

  4. mic.vit 27 Luglio 2021, 17:35

    Gatland può permettersi il lusso di fare turnover schierano i giocatori che vede più in condizione, il piano di gioco lo conoscono e lo eseguiranno meglio della prima dove bisognava rompere il ghiaccio ora basterà aumentare la velocità di esecuzione…di fronte ad avversari che hanno deciso di giocarsi tutto nella battaglia di trincea…credo che vedremo molte meno palle in aria e più azioni dritto per dritto…

Lascia un commento

item-thumbnail

Test Match: Giappone-Australia, i Wallabies si impongono a Oita

La squadra di Dave Rennie batte la rappresentativa del Sol Levante. Ora il tour nell'Emisfero Nord

23 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test match: i XV di USA-Nuova Zelanda con gli esperimenti All Blacks

Un possibile debutto e diversi ritorni nella formazione dei tutti neri, che cominciano il loro tour contro i delusi statunitensi

22 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Argentina: i convocati per i Test Match, con 4 ‘italiani’

Pumas attesi a Treviso il prossimo 13 novembre, per la sfida agli Azzurri

22 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test match: le formazioni di Australia e Giappone, antipasto d’autunno

Insieme a quello fra Stati Uniti e All Blacks, il test fra Wallabies e Brave Blossoms apre la stagione degli incontri internazionali

21 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Irlanda, il ritorno di Simon Zebo nei convocati per i test match

Torna in gruppo l'ala del Munster dopo 4 anni, due gli esordienti convocati da Andy Farrell

21 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: i convocati della Scozia

42 gli atleti selezionati da Gregor Townsend

20 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match