Top10: Calvisano sconfigge Rovigo 31-22 nella semifinale d’andata

Decisivo il parziale della ripresa (19-3), che priva i rodigini anche del bonus difensivo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. fano 16 Maggio 2021, 20:47

    Calvisano demolito in mischia,ma vince grazie alla determinazione e al breakdown ( almeno 5 o 6 tenuti ?) a un shalke Hugo perfetto e ad una condotta tattica ineccepibile… comunque con una mischia così e solo 9 punti Rovigo al ritorno farà valere la sua forza ….a meno che Calvisano non trovi le contromisure in chiusa difficile a mio modesto parere vista la superiorità mostrata oggi… vedremo

  2. gian 16 Maggio 2021, 20:51

    Primo tempo equilibrato con due squadre che cercano di imporre il loro gioco, senza riuscirci, Calvisano che si mette in mostra in difesa e nel gioco a largo, da cui, però, raccoglie poco, e Rovigo che domina la fase chiusa con cui cava il ragno dal buco solo a fine primo tempo.
    Secondo tempo in cui ci si aspetta che l’equilibrio si rompa, ed è così, gran giocata calvina, qualche soluzione nelle fasi statiche che peette di non collassare sulla pressione rossoblù e difesa che sale in cattedra, dall’altra parte, saltato il piano A resta il piano A, mettici fretta, poche idee e nervosismo (anche un paio di scelte rivedibili) e il risultato è che un Calvisano poco più che sufficiente, per il suo livello, batte bene un Rovigo che pare in gran spolvero, ma che non ha la minima idea di come portarla a casa, se non con la forza bruta.
    Complimenti a Calvisano, con il solo Vunisa che oggi emerge ed un Trulla al livello che ti aspetti, poi un applauso ai primi 5 che si salvano di esperienza mentre il mondo gli crollava addosso, ma poco altro; male Rovigo con un Trussardi inguardabile, Menniti ed Antl efficaci, ma non in grado di spostare equilibri, il sudafricano (non mi ricordo come si scrive il nome, ma so perfettamente chi è 😉) là davanti 3 gradini sopra, ma che non basta, terza linea surclassata da un onesto lavoro gialloneri; entrambe le squadre non brillantissime.
    Ancora tutto da scrivere, ma Calvisano sembra più quadrato ed elastico ad interpretare la partita, se rimane così serie già chiusa

  3. fano 16 Maggio 2021, 21:05

    Non rimarrà così secondo me, perché il Battaglini è un altra cosa ed un altro campo….e vista la superiorità in chiusa, avrà la determinazione di imporsi. Sarà battaglia ma secondo me alla fine la spunta Rovigo.

    • gian 16 Maggio 2021, 22:38

      Alla fine primo tempo, pensavo la stessa cosa, ma se il Calvisano riesce a trovare il modo di fare diventare questa superiorità non determinante come oggi, o i rossoblù preparano qualcosa di diverso da mettere in campo o è tanto dura, fattibile, ma dura

  4. Dusty 16 Maggio 2021, 21:08

    Calvisano lo vedo favorito per l’accesso in finale perché, a differenza di Rovigo, ha dimostrato di saper leggere la partita e uscire dai suoi punti deboli trovando soluzioni che hanno portato Rovigo a commettere una caterva di falli. Questa è maturità.

    • gian 16 Maggio 2021, 22:43

      Assolutamente d’accordo sulla maggiore capacità di Calvisano di leggere la partita ed adattarsi, meno su chi è favorito, la superiorità rodigina in alcune fasi è stata pazzesca, se la sfruttano un po’ meglio e sono un po’ più lucidi è ancora tutto da scrivere, poi chiaramente oggi la bilancia pende più da una parte che dall’altra

  5. baobab 16 Maggio 2021, 21:31

    Non mi capacito di come sia possibile credere ancora in Venditti. Il prossimo anno andrà alle Zebre… alla faccia di ogni merito

  6. Camoto 16 Maggio 2021, 22:58

    I primi minuti le squadre sembravano imporre chissà che ritmo e mi stavo pre gustando lo spettacolo.
    Invece col passare del tempo ha prevalso lo spirito di conservazione e la paura di sbagliare.
    Alla fine ha vinto chi ha fatto meno errori nei punti di incontro, tanti falli fischiati e calciatori pronti a metterla dentro da qualsiasi parte della metà campo avversaria.
    Mi aspettavo altro. Le qualità ci sono, soprattutto nella trequarti rossoblu.

  7. Parvus 17 Maggio 2021, 08:24

    molto deluso dai 3/4 rodigini.
    non basta una prima linea potente, dopo comunque bisogna usare quella palla.
    calvisano ha fatto un vero miracolo.
    vediamo cosa succede a rovigo.

Lascia un commento

item-thumbnail

Top10: arriva da Verona il nuovo ingaggio in terza linea per Viadana

Alessandro Rossi passa ai gialloneri dopo una lunga esperienza nel campionato cadetto con la maglia del Verona

29 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Un nuovo acquisto per la Lazio in vista del prossimo Top10

L'utility back Gabriele Leveratto dopo diverse stagioni in Serie A passa al club capitolino per il debutto in massima serie

29 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: Piacenza completa la sua linea di trequarti con un argentino

I Lyons aggiungono al loro roster il 25enne Filizzola, già allenato in passato da Gonzalo Garcia e con presenze nei Pumas 7s

29 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: un ventunenne argentino per Rovigo

Il giovane centro avrebbe dovuto partecipare al mondiale under 20 dello scorso anno con i Pumitas

28 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Colorno: tre nuovi atleti in arrivo da Serie A e B

Salgono a 11 i nuovi arrivi al 'Maini'

28 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Mogliano: due nuovi innesti in prima linea

Salgono così a 5 i colpi in entrata dei veneti, in vista della prossima annata agonistica

28 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10