Sei Nazioni 2021: che cosa ci hanno detto i primi due turni

Tanto è accaduto, ma alla fine non è cambiato (quasi) nulla: il punto di quello che è successo finora

COMMENTI DEI LETTORI
  1. balìn 15 Febbraio 2021, 15:43

    chissà se il Galles troverà il jolly (cartellino rosso) anche contro gli inglesi, due vittorie con punteggi abbastanza risicati sono figlie di questi gravi errori delle squadre avversarie (e di tmo dotati di vista buona, non come nell’autunno scorso quando il loro cartellino rosso che gli spettava contro di noi non comparve).

  2. balìn 15 Febbraio 2021, 15:57

    ReesZammit è cmolto forte, in certi movimenti mi ricorda un’ala che faceva l’iradiddio con Glasgow qualche anno fa, poi bloccato da troppi infortuni . Ora mi sembra che si stia riprendendo, in pro14 ed in challebnge sì è già rivisto qualcosa, non è che Leo Sarto sarebbe da convocare? mi spiace per Sperandio ma un po’ più di concorrenza per la maglia 14 non sarebbe male. Idem per il 15, io spero sempre che Minozzi si ravveda, Trulla sta imparando ma è ancora lontanuccio

    • LiukMarc 15 Febbraio 2021, 16:14

      ReesZammit credo sia la cosa migliore del prossimo Galles, una squadra che secondo me post mondiale farà ancora più fatica se non si attiva subito. Magari come l’Irlanda, un’altra che sta gestendo il (necessario) ricambio generazione in maniera quantomeno “strana” (ieri Healy palesemente in debito rispetto al giocatore di anche solo 2 stagioni fa) pur avendo un bacino di giocatori comunque ampio.

  3. LiukMarc 15 Febbraio 2021, 16:10

    Stamattina ero in ferie e tra una cosa e l’altra per risollevarmi il morale mi sono rivisto su YouTube il secondo tempo (manco tutta, solo quei 42 minuti) di Italia-Francia del 2011. Posto che a qualità media quei 23 erano due gradini sopra i nostri attuali in tutti i ruoli (nessuna offesa, un dato di fatto), aver (ri)visto credo la miglior prestazione di un 9 nostrano nel 6n (per me il vero MoM di quella partita), un Benvenuti sbarbatello meglio dell’attuale, una marea di placcaggi alti che oggi sarebbero finiti 14 vs 13, e 6 punti di Mirco lasciati per strada ma (per una volta) senza problemi, mi viene da pensare che quella fosse una squadra che partiva sfavorita ma non sconfitta. 10 anni fa. In 10 anni siamo riusciti a partire sconfitti (sicuro anche nella nostra testa) e non più solamente sfavoriti. Certo, ci mancava una continuità di ritmo e risultati, ma oggi – al di là del risultato – pagherei per 80′ cosi.
    Ah, e la telecronaca di Munari era molto più “tecnica” e meno “anedottica/intrattenitrice” di oggi, giusto per dire…

  4. Gremo 15 Febbraio 2021, 16:17

    Secondo me la situazione rimarrà pressoché invariata anche al prossimo turno : Francia in testa, seguita a ruota dall’Inghilterra. Il Galles senza più cartellini a favore si rivelerà per quello che è, mentre Scozia e Irlanda avranno accululato troppo ritardo per poter sognare e sperare nel colpaccio.

    • LiukMarc 15 Febbraio 2021, 16:39

      Sulla Scozia dipende, la loro “pecca” sta nell’aver concesso il bonus offensivo al Galles senza prenderlo a loro volta. Sono una mezza bestia nera per i francesi (anche se vero che vanno a Parigi per quanto gli stadi vuoti possano avere poco dell’effetto “trasferta”), e secondo me domenica possono anche tirar fuori dal cilindro la seconda grandissima prestazione dopo Twickenham

      • Gremo 15 Febbraio 2021, 16:51

        Secondo me i francesi hanno il doppio vantaggio di aver vinto contro l’Irlanda, ma mettendosi paura. Hanno due settimane di pausa per mettere a posto i loro problemi (touche, disciplina, calci piazzati) e ma rispetto alla Scozia la loro motivazione e fiducia nei propri mezzi non è stata intaccata da una sconfitta, non è da poco.

  5. LiukMarc 15 Febbraio 2021, 16:46

    Canna si starà chiedendo dove fosse questa “maniacale attenzione” lo scorso autunno… Vedi te proprio con Barnes e Pearce nella quaterna arbitrale…

    • Canino 15 Febbraio 2021, 19:32

      Davvero un intervento vergognoso quello di Liam Williams, di cui nessun grande chiacchierone anglosassone ha fatto menzione.
      Ti rispondo anche a quello che scrivevi sopra sull’Italia del 2011 stimolato me la sono rivista anche io.
      Sicuramente fra i primi 8 avevamo una qualità superiore a quella di oggi ( anche maturità però) , dietro non saprei proprio… La mediana di oggi (compresi Allan e canna) sono secondo me superiori su tutti gli aspetti, tranne semenzato più efficace in difesa e fisicamente rispetto a Varney. Masi grande giocatore, grande fisicità, corsa e ottimo uno contro uno ma non proprio una grande tecnica o lettura del gioco, all’epoca mi ricordo di critiche molto ingenerose per alcuni suoi limiti tecnico tattici. I nostri centri fino all’arrivo di morisi e campagnaro erano difensori e arieti, poco oltre.
      Infatti la nostra forza all’epoca, oltre a una mischia di tutto rispetto, era nella grande fisicità, nell’impatto e nell’ottica organizzazione difensiva, soprattutto nelle prime fasi vincevamo spesso le collisioni sia in attacco che in difesa. E anche ottimi nei break down.
      Grande merito di tutto questo secondo me va a Mallet che costruì una squadra sfruttando i propri punti di forza. Per il resto il nostro gioco offensivo all’epoca era inguardabile, eccezion fatta per qualche bella intuizione di Orquera e per le giocate di Parisse il nostro attacco era un dritto per dritto continuo, senza capacità di creare spazi o manovrare, ricordo proprio quanto fosse frustrante vedere i nostri ragazzi con la palla in mano andare a sbattere e spesso perdere il possesso per mancanza di un piano offensivo e capacità di attacco.
      Oggi nei trequarti secondo me abbiamo più qualità tecnica e maggiore comprensione del gioco (penso a Canna, Allan, Garbisi, Varney, Ioane) anche se restiamo molto indietro rispetto alle altre grandi, però siamo molto molto meno performanti in difesa e nell’impatto fisico rispetto a quegli anni.
      Speriamo che Smith sia in grado di costruire una squadra adatta al materiale che ha e soprattutto che si crei una struttura di gioco con le franchigie, soprattutto difensiva, da riproporre in nazionale.

      • Canino 15 Febbraio 2021, 19:34

        *”ottima organizzazione difensiva”

      • LiukMarc 16 Febbraio 2021, 12:03

        Sicuramente è vero quello che dici su impatto, fisicità e organizzazione difensiva (ma quello anche perchè Mallet ci aveva puntato, contanto poi sugli anni di Berbizier che aveva già dato una “quadra” al gruppo).
        Sulla qualità tecnica forse si, oggi ne abbiamo qualcosa in più dietro (ma non diffusa, ci sono singoli che magari ne hanno più di singoli di allora, penso ad un Morisi), ma non saprei sulla comprensione del gioco. I giocatori di 10 anni fa il gioco lo conoscevano, sapevano cosa fare, come farlo e quando. Pagavamo – per me – una disabitudine a certi ritmi, una certa prevedibilità e scarsa attitudine a vincere, ma gente come Castro, Parisse, Bortolami, Gelde, i Bergamasco, Canale, Masi il gioco lo conoscevano e lo sapevano interpretare meglio di gran parte dei giocatori di oggi. Poi, certo, era un gioco diverso, con anche dei valori in campo diversi (basti pensare al salto di qualità di Scozia e in parte Irlanda da allora), e il gioco oggi è forse più intenso e complesso di 10 anni fa, come normale nella sua evoluzione.

  6. Passamano 15 Febbraio 2021, 18:37

    Ma bisogna anche toglierci le 3 mete da annullare che ci ha fatto l’Inghilterra a quelle 13, perchè va bene tutto, ma quelli sono stati 21 punti, ripeto 21 punti, che l’arbitro ha gentilmente regalato agli Inglesi, dove il TMO esiste solo per guardare ed intervenire sui nostri in avanti, quelli degli altri o sfuggono, o il TMO è a prendere un caffè, o era in cassa integrazione.

    • aries 15 Febbraio 2021, 18:48

      Così i conti tornano un po’ meglio

    • narodnik 15 Febbraio 2021, 19:30

      Quando la volpe non arriva all’uva si ricorda che e’ carnivora.

    • mistral 15 Febbraio 2021, 19:52

      …oggi non vanno più a prendere il caffé, sono in smart-working (i fortunelli del pubblico intendo, quelli del privato in cassa se va bene, se no alla canna del gas!)… 🙂

      • aries 15 Febbraio 2021, 20:11

        Io sono nel gruppo canna del gas… Lo dico anche con una certa soddisfazione!

        • aries 15 Febbraio 2021, 20:12

          Però sono autonomo…

          • mistral 15 Febbraio 2021, 20:21

            …se ti può consolare siamo in parecchi, d’altronde la libertà non ha prezzo!!!… mah! 😉

          • aries 15 Febbraio 2021, 20:46

            Sono diventato un calcolatore compulsivo, ho chiuso gennaio con un utile di 95€,? investiti in birra e una tuta per il figlio che gli andrà quando sarò già morto… Però era in saldo!

Lascia un commento

item-thumbnail

Dal Sudafrica: “Gli Springboks entreranno di sicuro nel Sei Nazioni”

L'amministratore delegato degli Sharks non ha dubbi, e torna a parlare del sistema promozione-retrocessione citando l'Italia

24 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Galles-Scozia

I padroni di casa possono superare gli Azzurrini, gli scozzesi vogliono evitare di finire a 0. Collegamento alle 20:45

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni under 20: la diretta streaming di Irlanda-Francia

Le due squadre si giocano il secondo posto nel Torneo. Collegamento alle 17:30

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: Italia coraggiosa ma l’Inghilterra passa 27-17

Dopo un primo tempo difficile gli azzurrini tengono duro e poi mettono sotto gli inglesi, che vengono fuori solo nel finale e vincono partita e Sei Na...

13 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia Under 20: la formazione per la gara con l’Inghilterra

Andreani guida una formazione che vede in mediana la coppia Garbisi-Ferrarin. Kick off previsto per domani alle ore 14.45

12 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni Under 20: programma e dirette tv e streaming della quinta giornata

Il torneo si chiude martedì 13 luglio, con alcuni cambiamenti orari rispetto ai primi quattro turni

11 Luglio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni