Autumn Nations Cup: Georgia coraggiosa, ma non basta a Dublino

I Lelos placcano tutto e sbagliano poco, trovano anche una bella meta, ma l’Irlanda è superiore: due marcature e tanto possesso portano al successo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Ventu 29 Novembre 2020, 17:06

    la georgia ha giocato bene, nel senso che il loro piano di gioco era rompere l’azione irlanderse e prendere calci a favore in mischia.
    Per tutti quelli che criticano il secondo playmaker: oggi all’irlanda sarebbe stato utileun secondo mediano al posto di Stockdale (che per me è una ala, o comunque un finitore, non uno che fa l’ultimo passaggio…).

  2. mistral 29 Novembre 2020, 17:10

    …georgiani come sempre vogliosi di mettersi in vetrina per il mercato professionistico, irlandesi maggiormente attenti a non farsi troppo male che a fare tanti punti (in ogni caso la classifica del girone era segnata)…

  3. Fabio1982 29 Novembre 2020, 17:15

    A me la Georgia oggi finalmente è piaciuta. Grande difesa e tanta voglia e cuore, quello che non mettono i nostri in campo. Bravi!

    • Nickkkkk 29 Novembre 2020, 17:25

      Se avessimo metà della voglia che ci mettono i georgiani….

      • Dusty 29 Novembre 2020, 17:32

        su questo non sono d’accordo e penso sia anche ingiusto verso i nostri giocatori. Non è l’impegno che manca ma un insieme di altre cose che non sti a ripetere perchè sono già state dette e ridette in altri commenti.

        • Fabio1982 29 Novembre 2020, 17:41

          Non sono d’accordo ma il bello della discussione è anche questo.
          Sull’essere ingiusti… Non commento

          • Nickkkkk 29 Novembre 2020, 23:43

            Forse il termine voglia è un po’ eccessivo, diciamo piuttosto “fame”.. Non si può dire che i nostri abbiano la stessa fame dei georgiani o degli argentini

  4. Hrothepert 29 Novembre 2020, 17:20

    Sconfitta….onorevole!!!!

  5. Galeone 29 Novembre 2020, 18:03

    La Georgia ha applicato un game plane finalizzato alle loro capacita’/potenzialita’ pur non avendo come c.t. un drago del rugby………

  6. Bariddu 29 Novembre 2020, 19:14

    La Georgia ci ha messo tanto carattere, speravo di rivederli a zero ma così non è andata.
    Mettono a segno 176 dei 191 placcaggi fatti, un ottimo 92%. Basti dire che l’Irlanda di placcaggi ne ha fatti solo 41 su 49.
    Per il resto, possesso (72 a 28) , territorio (80 a 20), metri (300 a 192) e passaggi (198 a 58) ci dicono che sostanzialmente la partita è sempre stata in mano agli Irlandesi.
    Georgia che fa poco ma lo fa bene, e persino i cronisti inglesi l’hanno elogiata alla fine; cosa che non sento fare all’Italia da tanto, ma tanto tempo.

  7. LiukMarc 29 Novembre 2020, 19:22

    Comunque io un passivo nostro con i verdi (a Dublino) cosi basso non me lo ricordo… Bravi loro

    • Interza 29 Novembre 2020, 22:34

      La Georgia per me è sempre stata una bella squadra questo non si discute e una grande nazione rugbistica. Ma su di noi se parliamo di sconfitte la storia non recentissima è piena di passivi bassi a Dublino. Per esempio:
      nel 2008 abbiamo perso 16 a 11 con una bella meta di castrogiovanni. Nel 2006 26 a 16 meta mirco bergamasco. Nel 1999 per 39 a 30 e abbiamo fatto 3 mete

      • mic.vit 29 Novembre 2020, 23:31

        2008 al Croke Park lo stadio più bello in cui sia entrato…la mia prima trasferta in terra irlandese, indimenticabile!

      • LiukMarc 30 Novembre 2020, 09:43

        Eh comunque parliamo di oltre 10 anni fa, altra Irlanda e altra Italia. L’ultima volta che abbiamo incontrato la loro nazionale riserve era prima del mondiale a Chicago, se non sbaglio ne prendemmo oltre 40…

        • Interza 30 Novembre 2020, 18:21

          non importa LiukMarc quanto tempo sia passato. Mi faceva piacere ricordaterle se le avevi rimosse. Se cancelliamo anche le cose belle che abbiamo fatto in passato cosa ci resta ? Brava la Georgia ma anche noi come loro siamo una grande nazione rugbistica. In questo raffronto anche po’ più grande di loro.

  8. Dvd 29 Novembre 2020, 21:47

    C’è anche da aggiungere che all’Irlanda mancano o la Georgia è riuscita ad evitare, 3 mete per tenuto alto .. altrimenti sono da 15 a 21 punti in più…

  9. fulvio.manfredi 29 Novembre 2020, 22:05

    Certo che i georgiani danno sempre l’anima; da loro, il rugby a 15 e’ lo sport più popolare, mica siamo in Italia dove la stragrande maggioranza manco sa cos’è..

  10. RigolettoMSC 29 Novembre 2020, 22:05

    All’Irlanda non sono state concesse due mete segnate, la prima per un tenuto alto che nel replay in effetti non si vede ma si vede invece la palla che tocca chiaramente la riga, la seconda per un in avanti inesistente su un lungo passaggio (dalla ripresa laterale si vede molto bene che la palla esce all’indietro dalle mani del giocatore irlandese), entrambe annullate dall’arbitro Raynal con la complicità di Mitrea TMO. La meta georgiana, secondo il metro tenuto da Gallagher con Treviso stasera, sarebbe stata da annullare per un blocco decisamente più evidente di quello molto veniale di Pettinelli. Tutto questo per rimettere nella giusta prospettiva le cose.

    Resta una buona prestazione soprattutto in mischia della Georgia che più di tanto non ha potuto contro un’Irlanda che seppure svogliata e piena di seconde scelte è stata nettamente superiore.

  11. mic.vit 29 Novembre 2020, 23:40

    Irlanda che gioca in maniera scolastica…sembrano lontani anni luce i loop dell’era Schmidt…voglio credere che il nuovo gioco è di difficile e lunga assimilazione sennò saranno guai…
    dalla Georgia di oggi impariamo l’attitudine al placcaggio del pacchetto arretrato

  12. RPinton 30 Novembre 2020, 09:33

    A mio parere, La Georgia, con questa difesa, può battere l’Italia. Per quanto riguarda la partita credo che l’arbitro avrebbe potuto fischiare qualche fuori gioco in più a favore dell’Irlanda.

Lascia un commento

item-thumbnail

La formazione del Sudafrica per il secondo test con i Lions

Tre cambi nella formazione che affronterà i Lions nel secondo match della serie, due nuovi innesti anche in panchina

item-thumbnail

Lions: tre cambi nella formazione di Warren Gatland per gara 2

Le scelte dell'ex Galles, per una sfida che può già decidere la serie

item-thumbnail

Quade Cooper si unisce al raduno dell’Australia

L'apertura si unisce al gruppo di Dave Rennie, in teoria come "training player", ma sarà comunque a disposizione in caso di necessità

item-thumbnail

Warren Gatland: “Bello vedere i ragazzi rientrare così in partita. Mi aspetto un Sudafrica più forte”

Il commento dell'head coach dei Lions dopo gara 1, nelle sue colonne sul sito dei Lions

item-thumbnail

All Blacks attesi a breve in USA, per un test match estremamente remunerativo

Potrebbe allungarsi la lista degli impegni dell'anno 2021 per i 'tuttineri'

item-thumbnail

Video: gli highlights della vittoria dei Lions in gara 1 contro il Sudafrica

Decisiva la furente rimonta nella ripresa

25 Luglio 2021 Foto e video