Italia, il punto di Franco Smith: “Pensiamo alla Francia. Il sostituto di Polledri? Pettinelli e Lamaro”

Il ct e la sua analisi: il post Scozia, la Francia, la pressioni, gli infortunati e la situazione psicofisica del gruppo azzurro

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Marte_ 18 Novembre 2020, 16:38

    Forza, lavorare duro. Dispiace non poter giocare con gli solani ma se serve a mettere più carne al fuoco in allenamento benvenga.
    In terza avrei aspettato a chiamare Lamaro perchè è giusto che torni con calma e ha fatto solo 40 minuti. Però vista la prestazione che ha fatto, unico sufficiente del Benetton a mio parere, sto cambiando idea..

  2. andreac 18 Novembre 2020, 16:50

    per me smith è un grande allenatore. Ho completa fiducia che farà del proprio meglio e ha il coraggio di schierare tanti giovani tutti insieme per creare una nuova ossatura della nostra nazionale, lavoro che forse doveva già essere fatto in modo continuativo nel corso degli anni. La sua fortuna, se può chiamare cosi, è che ha a disposizione anche giovani di buon livello e con ampi margini di crescita…buon lavoro

    • tony 18 Novembre 2020, 17:25

      Concordo , ha a disposizione giovani di buon livello anche se non in numero elevatissimo , dobbiamo farli crescere oltre che tecnicamente in tutti gli aspetti necessari per l’alto livello.

      • Interza 18 Novembre 2020, 20:51

        concordo che sia un grande allenatore. Sulla fatto che abbia fortuna o come la vogliamo chiamare per me invece è lui che sta cercando, prendendosi rischi e responsabilità, di provare giocatori. Ero anni che aspettavamo un uomo che sceglie sulla base di meriti e forma del momento. E il bello è che ha una solidità mentale da dare fiducia anche agli esordienti, una etica del lavoro, come dice lui, fortissima e anche idee molto chiare. Inoltre le sue interviste non sono mai banali. Anche su domande banali le risposte non sono mai banali, ma rispondono concretamente e ci dicono sempre di più di quella che è la sua filosofia, il suo risolvere le questioni. Quindi ad un allenatore di questo spessore occorrerebbe davvero un po di fortuna. Nel senso che quando gli eventi ed anche un solo particolare decidono le sorti una di una partita oppure di un torneo intero…che tutto gli sia il più possibile favorevole. Ci meriamo di uscire dall’anonimato e dimostrare che siamo una grande nazione rugbistica, degna di stare nei primi 10 posti del mondo e di restarci a lungo.

  3. johnny 18 Novembre 2020, 16:53

    “Stiamo lavorando su Varney”. Anche no, per favore, lasciate fare agli inglesi, è meglio.

  4. kinky 18 Novembre 2020, 17:04

    -Lamaro convocalo solo se lo fai giocare altrimenti lascialo al Benetton!
    -Fai giocare el bocia a 9!

  5. aries 18 Novembre 2020, 17:38

    Io più che lavorare su Varney, farei lavorare lui dal primo minuto che con Garbisi si conoscono e funzionano bene. Per me con la Francia verrà fuori un bello spettacolo, sono abbastanza convinto che ci divertiremo, non per il risultato ovviamente, per la partita in sé.

    • Ventu 18 Novembre 2020, 18:50

      è un attimino leggero per partire dal primo minuto, finisce che te lo prendono di mira e lo fanno placcare. nel miglior caso si stance subito…

      • aries 18 Novembre 2020, 19:29

        Beh a Gloucester si è fatto un filotto di partite da titolare non da poco e non è che li giocano a touch… Io poi porto sempre ad esempio il mediano del Giappone, 165cm per 65kg e non si faceva problemi a stirare manzi del pacchetto avversario.

  6. Parvus 18 Novembre 2020, 18:17

    massima fiducia in smith, come l’avevo per conor e per tutti gli altri allenatori che si sono succeduti…., togliendo johnstone…(ho paura di averlo scritto male…).

    • Winchester 18 Novembre 2020, 19:08

      Johnstone pero’ ha portato a casa una vittoria BELLISSIMA alla prima partita del Sei Nazioni. Che ricordi fantastici….

  7. ivo romano 18 Novembre 2020, 18:31

    Smith,secondo me, per il prossimo 6N avrà a disposizione forse il gruppo dei 3/4 piu’ forte degli ultimi venti anni per talento e caratteristiche specifiche intendo Varney e Garbisi,ali Ioane e Bruno,Zanon Mori e Campagnaro,estremi Minnozzi e Trulla ,giocatori con un atteggiamento piu’ propositivo e sopratutto molto veloci.Certo devono far gruppo con i piu’ esperti ma li vedo molto pronti.

    • Ventu 18 Novembre 2020, 18:52

      Ma soprattutto mi chiedo da dove spuntano tutti questi buopni giocatori Il nostro movimento è quello che è

    • matt82 18 Novembre 2020, 19:22

      Morisi non lo escluderei, e aspetto bertaccini che secondo me è il centro con più qualità speriamo lo prenda qualcuno tra zebre e Benetton

    • eclipse 18 Novembre 2020, 19:34

      E’ troppo presto per dirlo.Alcuni secondo me sono acerbi.Ben vengano i giovani ma se penso ad alcuni 3/4 di anni fa,il paragone per ora non c’è.

      • jacoponitti 18 Novembre 2020, 21:31

        Uno del livello e con le caratteristiche di Minozzi il nostro movimento non l’aveva mai prodotto prima. E nemmeno uno come Garbisi. Il numero di trequarti di talento delle ultime due/tre under 20 è molto più elevato di quello presente nelle generazioni precedenti. Fra i trequarti degli ultimi 20 anni di formazione italiana gli unici che porterei in questa formazione sono Masi e Vaccari.

        • madmax 19 Novembre 2020, 08:32

          Mirko Bergamasco

          • tony 19 Novembre 2020, 20:04

            Direi di no….. concordo con sopra Masi e Vaccari e Ivan Francescato un pelino più in la.

    • ColdColdMan 18 Novembre 2020, 21:45

      Campagnaro è tutto da vedere.
      Bellini? Già dimenticato?

  8. Parvus 18 Novembre 2020, 18:49

    speriamo ivo.

  9. LiukMarc 18 Novembre 2020, 20:06

    Per quanto sia bello vedere che è già nei piani del ct, per favore Lamaro lasciatemelo un attimo a Treviso che a) riprende il ritmo partita sugli 80′ b) sai mai che aiuta a dare la scossa che serve ai leoni con la sua voglia ed esempio.

Lascia un commento

item-thumbnail

Italia: gli arbitri per i test match dell’autunno internazionale

Ufficializzati quest'oggi da World Rugby

15 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Convocati Italia: alla scoperta delle scelte di Kieran Crowley

All'ordine del giorno i ritorni di Minozzi, Fuser, Boni e Campagnaro da una parte, le assenze di Allan, Violi e Pasquali dall'altra

13 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Kieran Crowley: “Contento del gruppo, Allan fuori per motivi personali”

L'head coach in conferenza stampa fissa gli obiettivi dei test autunnali e rivela che l'apertura rimarrà a Londra

13 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Nazionale Italiana Rugby: i convocati per i Test Match di novembre 2021

Crowley forma un gruppo di 34 giocatori: illustri ritorni e 4 potenziali esordienti

13 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Nuova Zelanda, Italia-Argentina, Italia-Uruguay: info e prezzi per i biglietti dei test match di novembre 2021

Tutte le informazioni sull'acquisto dei tagliandi per assistere alle partite degli Azzurri

12 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, cosa può cambiare nel World Rugby Ranking in autunno?

Per gli azzurri tre partite nel prossimo mese

11 Ottobre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale