Marco Bortolami: “Nuove regole per il rugby? Toglierei una terza linea”

Il tecnico degli avanti del Benetton dice la sua sul rugby dopo la ripartenza

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Ventu 22 Giugno 2020, 11:34

    ??
    Il numero 8 è quello che tiene la palla nella mischia, come fai a giocare senza? Se ci metti un flaker la mischia è asimmetrica, una volta può andare, malla lunga credo faccia male ai giocatori.
    Se si riguarda la partita Galles Francia della coppa del mondo, una delle cose stupide che hanno fatto i francesi è stata giocare una mischia senza il numero 8: la palla è schizzata fuori, Dupon nel raccoglierla si è fatto placcare e avendo tutti gli avanti in fuorigioco c’è stato turnover e da lì il Galles ha costruito l’ultima meta.
    Vogliamo più spazio? Togliamo un centro e nel caso allarghiamo (di poco) i campi

    • Ventu 22 Giugno 2020, 11:35

      Oltre al fatto che il numero 8 che parte dalla base della mischia è spettacolare da vedere

  2. LiukMarc 22 Giugno 2020, 12:22

    Cioè giocherebbe in 14?

    • albe 22 Giugno 2020, 13:33

      Si, secondo me è quello che intende per poter guadagnare spazi…. e anzi io sarei anche per eliminare 2 giocatori perché oggi gli spazi non ci sono più. E lo dico non essendo estimatore del rugby a 13, quindi terrei le fasi di gioco statico del 15 pero è indubbio che servano più spazi per fare meno autoscontri.
      PS: in realtà una volta avendo le prime linée più statiche il numero dei “corridori” era automaticamente più basso e quindi vi erano già per quello più spazi, se poi togli la mega massa muscolare degli altri ritrovi tutta la differenza.

  3. Vittorio 22 Giugno 2020, 13:56

    Togliere una Terza non mi sembra un idea così eccelsa, e mi trovo a essere concorde con le argomentazioni di Ventu.
    Se proprio dovessi scegliere toglierei l’estremo, dando la responsabilità della copertura all’Ala chiusa, oppure viaggiando di fantasia per l’obbligo di dire una stupidata anche io ( gia detta togliendo l’estremo) vieterei l’accesso dei primi 8 giocatori nei 22 avversari mischie ruck maul.
    Ma alla fine toglierei solo un’appassionato al “come chiameranno questo sport”.

    PS
    Domenica libero accetto nostalgiche risposte ?

  4. Sandokan 22 Giugno 2020, 15:29

    La verita’ e’ che stiamo inseguendo da anni il Rugby League e, continuando cosi’, prima o poi li raggiungeremo… che piaccia o meno… 🙁

    • Ventu 22 Giugno 2020, 16:41

      decisamente meno. Detto questo non credo andremo verso il league, quella versione di sport è molto violenta, passi tutta la partita ad andare contro un muro. sono gli aus che sperano di prendere i tifosi del league e spingono in quella direzione.

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton Rugby: arriva il rinnovo di un veterano biancoverde

L'avanti continuerà a fare parte del club per diverse stagioni

item-thumbnail

Benetton Rugby, Rhyno Smith: “A Treviso mi sento a casa. Ruolo? Apertura, estremo o ala”

Il sudafricano fa il punto della situazione in vista della partita contro Edimburgo parlando anche del suo inserimento in Italia

item-thumbnail

Benetton Rugby, le parole di Lamaro e Lucchesi dopo la vittoria su Glasgow

I due giocatori del Benetton commentano il successo ottenuto contro Glasgow

item-thumbnail

URC, Leonardo Marin di nuovo a tempo scaduto: Benetton batte Glasgow 19-18

Dopo il drop allo scadere con Edimburgo il numero 10 decide a tempo scaduto anche la gara contro l'altra formazione scozzese

item-thumbnail

URC: la presentazione di Benetton-Glasgow Warriors

Gara importante per i Leoni, che puntano al sorpasso in classifica e a difendere il loro campo contro dei Warriors infarciti di nazionali scozzesi

item-thumbnail

Benetton: la formazione dei leoni per la sfida contro i Glasgow Warriors

Possibile debutto dalla panchina per Alessandro Garbisi. Assente all'apertura Albornoz