“Treviso vuole fare la storia in Challenge Cup” parla Antonio Pavanello

Il dirigente biancoverde commenta la matematica esclusione dalla Champions Cup, ma rilancia le ambizioni dei Leoni

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Ventu 19 Giugno 2020, 10:27

    Per quanto visto in stagione è giusto che il Treviso vada in Challenge cup, abbiamo regalato troppi punti in troppe partite, pazienza. La challenge cup potrebbe permetterci di passare il turno e ricevere un po’ di riconoscimento internazionale, cosa che ci manca.

  2. mic.vit 19 Giugno 2020, 10:38

    esatto…sarebbe stata comunque una ammissione immeritata, bisogna ripartire da quanto fatto vedere due stagioni fa e costruire due formazioni in grado di giocare ai vertici la singola competizione…

    • Turch 19 Giugno 2020, 11:23

      Mah, immeritata.
      Se guardi l’altro girone, in Champions vanno i Dragons che sono quinti con 22 punti in 13 partite (Cheetahs quarti che non contatno). Treviso in 12 partite di punti ne ha fatti 29. Sul campo ha meritato molto piu` Treviso.

      • mic.vit 19 Giugno 2020, 15:25

        purtroppo il doppio fattore distorsivo legato ai due gironi ed alle due franchigie estranee alla champions determinano questa asimmetria, ad ogni modo chi c’è davanti ha meritato di più e non penso avessimo possibilità di rimediare…bisogna allargare le competenze nell’ottica delle due competizioni, ripartire dalla challenge aiuterà molto in tal senso…

      • Ventu 20 Giugno 2020, 10:41

        neanche i Dragons se lo meritano…
        Solo perché hanno davanti una squadra non eleggibile per la champions hanno diritto allo spareggio, che non so come faranno quest’anno. Se dovessi decidere io prenderei 4 squadre dalla conference del treviso e 3 dall’altra, cioè lo spareggio lo darei a chi ha più punti (Dragons fuori)

  3. LiukMarc 19 Giugno 2020, 10:45

    “due anni fa ci è andata clamorosamente vicina”. Li mortacci a quella trasferta di Agen.

  4. cammy 19 Giugno 2020, 11:55

    L’importante è avere nel girone due squadre che si giocano la retrocessione..

  5. balìn 19 Giugno 2020, 14:59

    va bene Challenge (certo che i Dragons … ) comun

  6. balìn 19 Giugno 2020, 15:01

    va bene Challenge (certo che i Dragons … ) comunque , tanto più con molti ragazzi impegnati in nazionale, servirebbe ancora qualche giocatore nuovo -esperto- in grado di fare la differenza

  7. kinky 19 Giugno 2020, 15:47

    Pavanello ha perfettamente ragione. Non siamo in Champions (meritatamente purtroppo), bene ci rifaremo alla grande in Challenge!

  8. try 19 Giugno 2020, 16:01

    Si probabilmente avete ragione, sul campo finora treviso non ha meritato.
    Però c’erano ben 5 partite delle 8 rimanenti con squadre della stessa conference. E la classifica poteva cambiare notevolmente.
    Vabhe è andata così, ma a mio avviso, fare i due derby che non contano niente è una cazzata, tanto valeva fare un pro14 senza conference l’anno sucessivo, partendo da agosto.
    Sarebbero state 5 partite in più.

    • balìn 20 Giugno 2020, 10:40

      i derby non valgon niente per la classifica, però servono come preparazione alla nuova stagione

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Munster

Match significativo per la graduatoria di United Rugby Championship

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella